Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Peperosa.cult

CIPOLLA “MON AMOUR”. DEDICATO A CHI AMA LA CIPOLLA. FESTA DELLA CIPOLLA DI CANNARA

Dedicato a chi ama la cipolla. Da migliaia di anni coltivata, curata, coccolata, cantata da poeti, dipinta da artisti, perché simbolo di immortalità e vita eterna- quei suoi cerchi concentrici-; un viatico per l’aldilà – l’ intenso aroma-; un unguento per il corpo – contro le pestilenze-; un mezzo di purificazione -le proprietà diuretiche -; bulbo magico dal magico potere – la sua forza conservante-; il colore-quel bianco cristallo in cottura trasparente ambrato-. Oggi per la sua salubrità- vitaminica, diuretica, depurativa, antibatterica, cicatrizzante, nutraceutica-. Oggi anche per il piacere che dona al palato e per la dolcezza che infonde a…

0

29 GENNAIO A PERUGIA: “SAN COSTANZO DELLA GRAN FREDDURA…”

Peperosa: C’è torcolo e torcolo, da noi in Umbria. Tutti col foro centrale ovviamente, a mo’ di ciambella. Torcolo, Roccio, Ciambellone, Ciambellotto, l’Umbria è disseminata di ciambelle storiche in innumerevoli varianti, anche rosse come la Ciaramicola, dove il foro veniva richiuso da striscioline di pasta disposte a forma di croce. Ma il principe di tutti i torcoli, il vero unico inimitabile, tanto da avere un disciplinare di produzione depositato con atto notarile dalla Accademia della cucina, è il nostro Torcolo di San Costanzo. Che solo in un unico modo va fatto e con ingredienti unici. Altrimenti si chiamerà Torcolo al…

0

VERSANDO TORGIANO NELLE AMPOLLIERE DI GIOVANI ARTISTI PER L’OLIO NUOVO

Peperosa: Vaselle d’autore, per il vino, e ampolliere di giovani artisti, per l’olio. Questo è Versando Torgiano, arte, cultura, eventi, dibattiti, gastronomia, taverne, mercato dell’artigianato e corteo medievale. Due fine settimana consecutivi collegati ai prodotti primari del nostro territorio umbro: vino e olio. Da oggi e fino a domenica è la volta dell’olio. Antichissimo rimedio per noi, da sempre verde panacea per tutti i mali: luce nel buio, calore nel freddo, aura sacra nella paura, sapore nell’insipidità, olio benedetto, olio scaccia guai. Questa lunga immensa storia è visitabile in quel capolavoro di bellezza che è il MOO, Museo dell’Olivo e…

0

“FRANTOIO APERTO”, DA GIANNI E GIULIANA BATTA, A PERUGIA

Peperosa: “Frantoio aperto”, questo di Gianni e Giuliana Batta, insieme ad Argo, qui a Perugia, zona San Girolamo. Già l’olio. Ogni anno il miracolo della frangitura delle olive si ripete e avremo il nostro olio. Simbolo di pace, dall’antichità classica, cosmetico, medicamento, nei secoli ha misurato in qualche modo il destino degli uomini. L’olio e la sua pianta originaria hanno seguito l’andamento della storia, presenza importante, che ha attraversato secoli d’oro e secoli bui, salvandosi sempre per le sue componenti di sacralità e di salubrità. E l’olio oggi, che da sempre suggella riti, credenze e ci accompagna nei momenti della…

0

PRIMI DEI PRIMI D’ITALIA A FOLIGNO.

Peperosa: Le Taverne rionali, novelli Villaggi del gusto, accoglieranno la pasta e le ricette creative, tipiche e regionali, ma anche la pasta gluten free, senza glutine, e la polenta, il riso, i primi di mare e i primi dolci, per finire con la zuppa Unità d’Italia, dove venti ingredienti, uno per ogni regione, diventeranno un unico e originale primo da gustare. Per il Festival I Primi d’Italia a Foligno saranno, dal 27 al 30 settembre 2012,  attività, intrattenimenti, eventi speciali nelle Piazze e nei Palazzi nobiliari di Foligno. I Primi a Palazzo sono le localizzazioni sicuramente più intriganti e riuscite:…

0

CERB. E 10 !

Peperosa: Dieci anni compie il CERB, Centro di Eccellenza per la Ricerca sulla Birra. E che ricerca ! Dieci anni di studi approfonditi, tecnologia, formazione, consulenza, analisi sulla birra e sulle sue materie prime. Il 10°Anniversario è stato festeggiato dal Prof. Paolo Fantozzi Direttore del Centro e dal suo Staff, con l’intervento di importanti studiosi e alla presenza di numerose autorità, nell’Aula Magna della Facoltà di Agraria dell’Università di Perugia. Primo Centro di Ricerca sulla Birra in Italia e, unico in Italia, riconosciuto a livello internazionale,  partecipa ai lavori del Brewing Science Group e dell’Analisys Committee dell’European Brewery Convention, EBC….

0

UVA 2012

Peperosa: Tinte di rosa le nostre colline, dove le vigne cominciano ad apparire dietro le prime nebbioline settembrine. L’uva è il frutto del tempo e della passione, e in tavola dona aroma di vino a pani, ciambelle, focacce, formaggi, carni, e quei profumi che saranno più ricchi e più forti nei mesi a venire, quelli del lungo inverno. Parla del tempo che è stato, il sole il vento la pioggia che l’hanno scaldata colorata sfiorata nutrita, un paesaggio vivente è la vigna. Parla della passione di chi l’ha voluta piantata seguita potata concimata guardata attentamente studiata e abbellita e profumata…

0

8-11 marzo. “GOSSIP AMOROSO” ALLA GALLERIA NAZIONALE DELL’UMBRIA. Fu persona molto amorosa, ovverosia amori e passioni degli artisti del Rinascimento.

Peperosa: 8 marzo, in mezzo a gossip amorosi…d’arte. La vita e le donne di artisti presenti nella nostra Galleria nazionale dell’Umbria a Palazzo dei Priori. Idea diversa per festeggiare diversamente una data importante. BERNARDINO DI BETTO DETTO IL PINTURICCHIO: pintoricchio, pittorucolo, diremmo oggi per tradurre tale termine, racconta il Vasari delle Vite, riferito all’aspetto e alla perizia tecnica. Sull’aspetto non possiamo certo dissentire: lineamenti poco regolari e sgradevoli, molto basso di statura, affetto da sordità, piuttosto avaro. Un Autoritratto di Bernardino di Betto lo troviamo nella Cappella  Baglioni a Spello. Sull’imperizia pittorica tanto rimarcata dal Vasari, che gli rimprovera persino…

0

SARA PAPA: LE PASTE REGIONALI FATTE A MANO

Peperosa: Sara Papa lieve flessione romana, mista a quelle vocali aperte che  tradiscono l’origine calabrese, insieme alle ricette, dove c’è sempre quel pizzico di mediterraneità. Sembra racchiudere, nei gesti e negli strumenti, gli ingredienti di una grammatica mediterranea. Conoscenza, maestria, manualità, piccoli segreti, versatilità dell’intelligenza: la cucina non è perfezione, è anche cambiare all’improvviso un ingrediente a favore di un altro. E’creare al momento, è mutare forma, se si vuole veramente, se c’è passione. E Passione c’è. Sara Papa: mani e sorriso. Un mix di acribia tecnica e fantasia culinaria, in queste tre ore di lezione sulla Pasta. Anzi sulle…

0

BRUSCHETTA, PREZIOSITA’MEDITERRANEA: OLIO CON L’AUTORE AL FRANTOIO BATTA

Peperosa.cult Peperosa: Argo arriva festoso a salutarmi, mi accompagna, come sempre, dai padroni, oggi sotto casa, al frantoio, dove si frange l’Oliva. Profumo d’olio, profumo di casa, l’olio di Perugia, da anni e anni, zona San Girolamo, zona benedettina, ancor prima zona etrusca, vicinissima alla necropoli ancor oggi esistente: dietro le quinte si passa e si filtra l’olio di olive macinate insieme a peperoncino,  rosmarino salvia e timo,  limone e new entry basilico. Tutti profumi dell’azienda. Che invenzione questo fantastico olio filtrato, da solo condisce e genera nuovi piatti. Poche gocce e il piatto cambia: quello al rosmarino e timo…

0