Varie

IL SALOTTO DI BETTINA E BRAJO FUSO IN UNA EMOZIONANTE MOSTRA DIFFUSA: DAL TORRINO DI PALAZZO CESARONI A PALAZZO DELLA PENNA AL FUSEUM

  DAL TORRINO DI PALAZZO CESARONI Perugia appare nella sua antica perenne beltà, e proprio qui nell’abitazione dell’ultimo piano, i coniugi Fuso accoglievano amici nel loro salotto letterario dove la  bellezza dei tetti, forse quelli stessi poi destrutturati e scomposti in volumi cubisti degli anni ’50, si mescolava a cultura e a dissertazioni curiose, a sperimentazioni amicali. Passione e tecnica,  genialità ed estro  univano i coniugi Fuso a Ungaretti, Moravia, Argan, Guttuso, Burri, Dottori, Zavattini e a quell’André Verdet che definì l’arte dell’amico “Debris art”: Brajo  infatti sperimentava utilizzando ogni tipo di materiale povero o di ricupero.     BETTINA,…

6

EARTH DAY 2016: BIBLIOTECA SAN MATTEO DEGLI ARMENI- PERUGIA.

LA GIORNATA MONDIALE DELLA TERRA si celebra in tutto il mondo con una profonda riflessione dedicata all‘ambiente, alla  salvaguardia e salute del pianeta. Un avvenimento che vuole essere educativo e informativo, l’ occasione per valutare le problematiche più impellenti: l’inquinamento di aria, acqua e suolo, la distruzione degli ecosistemi,  l’esaurimento delle risorse non rinnovabili.  A Perugia si è festeggiato  con una giornata densa di appuntamenti  distribuiti in varie localizzazioni e con un  convegno, organizzato dal Comune e tenutosi nella Biblioteca di san Matteo degli  Armeni a Monteripido, sulla salvaguardia del territorio anche dal punto di vista dei rifiuti e degli…

5

IL LIONS DAY DI PERUGIA DEDICATO AL RESTAURO DEL TEATRO PAVONE.

AL RESTAURO di questo antico teatro, vanto della nostra città, è stata dedicata la giornata dei Lions perugini. Una grande asta, grazie alle donazioni di numerosi artisti, è andata a finanziare i restauri della storica costruzione settecentesca costruita in piazza de’ Corsi (oggi Piazza della Repubblica) da sessanta nobili perugini, teatro che tornerà a ospitare i concerti della prossima  edizione di Umbria Jazz. Così Perugia rende concreto il We Serve del Lions Day 2016.   MOLTISSIME LE INIZIATIVE della giornata con i quattro villaggi dell’acropoli, dedicati ai temi dell’alimentazione, della salute, della cultura, dei giovani. Il villaggio dell’alimentazione come prevenzione…

4

GARDEN CLUB PERUGIA. TRA PANORAMA E PAESAGGIO: INTERPRETAZIONI. UN NUOVO DIALOGO SUL PAESAGGIO.

UN NUOVO, INTERESSANTE DIALOGO  tra esperti con tema il paesaggio.  Tra interpretazioni scientifiche e considerazioni intimistiche, il paesaggio e il panorama si rivelano secondo innumerevoli  punti di vista dalla trasformazione del passato sino alle difficili sfide per il futuro. Paesaggio come realtà  in continua trasformazione, luogo dell’anima, ma anche fisicità da rispettare nelle esigenze ambientali e sociali.   QUESTE LE TEMATICHE dell’incontro a più voci “ Tra panorama e paesaggio: interpretazioni”  organizzato dal Garden club di Perugia  in occasione della XIII Giornata Nazionale del Giardino , impegno annuale del calendario UGAI, Unione Garden Club e attività similari d’Italia, che intende…

5

IJF16. 10° FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL GIORNALISMO. PERUGIA 6-10 APRILE 2016

Torna a Perugia dal 6 al 10 aprile il Festival Internazionale del Giornalismo, il più importante media event del panorama internazionale. Nella sua 10a edizione. 5 giorni, oltre 200 eventi – tra incontri-dibattito, interviste, film e documentari, presentazioni di libri, workshop, serate teatrali – oltre 500 speaker da 34 paesi diversi, e come sempre tutto rigorosamente a ingresso libero e in live streaming. Dove sta andando il giornalismo? E’ la domanda alla base della decima edizione del Festival e che metterà a confronto il pubblico e gli speaker in arrivo da tutto il mondo, attraverso la condivisione e il racconto…

3

” LA MANO DEL DIO”, LIBRO DI AUGUSTO ANCILLOTTI: CONTINUA LA VICENDA DI TITO TETEIO INIZIATA CON “PANE DI FARRO”.

  RISCOPRIRE quanto siamo debitori a un antico popolo e la sua eredità. Gli  Umbri dell’età del bronzo e poi i loro discendenti dell’età del ferro divenuti dopo l’innesto con le popolazioni dei Savini,  gli Oscoumbri.  Così questo nuovo romanzo glottologico, come lo definisce il suo autore, Augusto Ancillotti per anni docente di glottologia e studioso traduttore delle Tavole eugubine, ci apre l’affascinate mondo dell’antichità attraverso le peripezie del suo protagonista, Tito Tèteio, eugubino in esilio per un errore di gioventù, e ci descrive, attraverso le parole, ambienti, popoli che coabitavano, civiltà, pensiero. Da Igovio, Gubbio, patria di Tito e…

2

PASQUETTA AL RISTORANTE ANTICO FORZIERE: LA CREATIVITA’ NEL PIATTO.

  PASQUETTA era la gita fuori porta, in genere per godere del primo sole della stagione. Quest’anno, che è giorno di pioggia, sarà l’assaggio di un pranzo colorato, artisticamente motivato, in un ristorante di Deruta, la nostra città della ceramica che di bellezza se ne intende da secoli. E bellezza sarà nei piatti preparati dallo chef dell’Antico Forziere,  dove gusto e creatività si incontrano in nuove interpretazioni. Così nel mio piatto dopo una piccola entrée di crema di ceci e cavolfiore con piccolo trancio di torta al formaggio a santificare la festa,  ecco una trilogia di mare dove uno scampo…

4

LA COLAZIONE DI PASQUA

  LA COLAZIONE DI PASQUA, una specie di brunch ante litteram che aveva luogo la mattina della festa con i parenti più stretti  e che era preludio del pranzo vero e proprio. I cibi benedetti la sera del sabato santo, aprivano de iure la  tavola della Pasqua: il vino, rigorosamente rosso,  il Sagrantino di Montefalco o la Vernaccia di Cannara oppure il vino del contadino, profumato d’uva a bacca rossa, che in un magico mesclum aveva unito merlot e sangiovese; e poi le uova, rassodate il giorno prima e spesso dipinte da noi bambini, che venivano cosparse di un pizzico…

3

LO STABAT MATER. “CANTARE LA QUARESIMA” CHIESA DI SANT’ERCOLANO- PERUGIA

Stabat Mater dolorosa  / iuxta crucem lacrimosa, /dum pendebat Filius   LO  STABAT MATER, tutto il dolore di una madre per la morte del figlio. Universale, lancinante, sempre attuale. Che diventa la rappresentazione “desolatamente commovente”  di Giovanni Battista Pergolesi, a cui si associa  il testo del nostro Jacopone da ‘Todi, scritto tra il 1303 e il 1306. “Cantare la Quaresima” è il ciclo di appuntamenti con varie Corali, qui nella Chiesa di Sant’Ercolano, il  tempio che racchiude i resti del primitivo martire perugino Ercolano, defensor civitatis.   ANTICO  INCIPIT della sequenza latina cantata o recitata  durante la “Messa dei Sette…

1

LA “FORZA” DELL’ERCOLE OLIVARIO: XXIV EDIZIONE-PERUGIA 13-19 MARZO 2016

  LA “FORZA” DELL’ ERCOLE OLIVARIO, premio dedicato alle eccellenze olearie italiane, sta nella grande partecipazione, nel confronto, nello scambio tra chi veramente produce olio italiano di qualità, sta nella gioia e nelle grida festose di chi ha vinto, nelle strette di mano di chi ha perso e si complimenta col vincitore che è amico, collega vero, chè condivide passione impegno fatica. Sta nella palpabile emozione di oggi, di condividere un premio che significa tanto, che va oltre il valore intrinseco di quel tempietto disegnato con perizia e cura e simbologia storica raffinata.   QUEL PICCOLO TEMPIO rappresenta la storia…

4