Blog

CAPPELLETTI NELLA STORIA, NELLA CULTURA, NEI LIBRI, NEI CAPPELLI E…NEL PIATTO DI GIORGIONE.

UNICUIQUE SUUM “ a ciascuno il suo”, per una tavola rotonda quanto mai variegata con un unico tema: sua maestà  il cappelletto, a  Corciano nella bella Sala del Consiglio Comunale. A me parlare di antropologia e cultura gastronomica, dalle origini del nome e quindi dalla storia del cappello (dalla rivista Riflesso), e dalle ricette cinquecentesche di Bartolomeo Scappi a quelle dell’oggi e del sempre, tratte da ”La pasta fresca, ripiena e gli gnocchi” il volume 2019 della Biblioteca di Cultura Gastronomica dell' Accademia Italiana della Cucina, associazione a cui appartengo come referente del Cenro Studi Territoriali, dove trovo anche cappelletti celebrati a tavola con diversi brodi: di prima, seconda, terza e persino quarta e con notizie e curiosità. Con la lirica di apertura della poetessa Maria Rosaria Luzi dedicata a “Ser Cappelletto” accompagnata dal flauto di Benedetta Bartoni, e quelle del compianto poeta in vernacolo Claudio Spinelli lette dal giornalista Sandro Allegrini, e insieme alla ricetta di Ida Trotta tratta dal suo libro “Perugia a tavola”. Sino a Silvia Buitoni che legge gli interventi delle amiche dal suo blog “Dall’uovo alla coque al ragù”. E non poteva mancare la ricetta "storica" dei cappelletti della signora Anna Bocci Battaglini del Ristorante Il Convento, una istituzione di Corciano. Tavola rotonda condotta splendidamente dalla giornalista Paola Costantini. Giovani modelle hanno poi indossato i creativi cappelli di Cinzia Verni, ideatrice e organizzatrice della manifestazione.

 

MENTRE il cuoco e volto noto di Gambero Rosso Channel Giorgio Barchiesi – il Giorgione- accompagnato dall’amico giornalista Maurizio Pescari, ha avuto l’ "ingrato" compito di assaggiare i cappelletti in brodo delle cuoche di Corciano e dintorni, ben otto preparazioni tra il capoluogo e le frazioni, tutti orgogliosamente fatti a mano. La vittoria a Mantignana, si racconta, anche per l’ottimo brodo dell’ autoctona e beneamata gallina, “sacrificata” agli onori della manifestazione.

 

E NATALE A CORCIANO, tra tanti eventi, continua fino al 6 gennaio…

 

 

marilena badolato

 

AUTHOR - Marilena Badolato

No Comment

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.