Giri del Gusto

“L’ORO DI SPELLO” ALL’EXTRA VERGINE OLEOTECA.

L’OLIO EXTRAVERGINE DI SPELLO incontra la cucina  italiana: in intriganti menù a quattro mani si svelano le potenzialità del nostro olio nei piatti. Finalmente un evento interamente centrato sul focus olio: l’ impiego in cucina in  preparazioni regionali di cuochi del territorio di appartenenza che significa conoscenze diverse e diversi usi,  un luogo dove le culture culinarie possano incontrarsi a creare il “nuovo” in bocca. Questi sono i ristoranti di Spello- E*tra Vergine Oleoteca, Drinking Wine, Il Pinturicchio, Il Vecchio Opificio, La Bastiglia, Locanda del Postiglione, L’Orlando Furioso, Mamafò e Osteria del Buchetto- che proporranno una cucina a “quattro mani”,…

9

GARDEN CLUB PERUGIA: UNA FESTA A PALAZZO DELLA CORGNA DI CASTIGLIONE DEL LAGO.

  E IL PALAZZO SI ANIMA. Quelli che ci hanno appena dato il benvenuto illustrandoci la storia di Castiglione del Lago con il suo magico numero tre ora, indossati costumi secenteschi, diventano attori e musici. E protagonisti di uno spettacolo di vita nobiliare nella Villa “simile a reggia”, nata come luogo di delizie e di svaghi della famiglia dei della Cornia: Fulvio Alessandro e sua moglie Eleonora de Alarcòn y Mendoza che vivono in questa magione ci ricevono, insieme ai loro storici ospiti, in canti e danze e immaginiamo il palazzo circondato da quello splendido giardino terrazzato che l’artista e…

12

GARDEN CLUB PERUGIA E IL BENESSERE VERDE DI ILDEGARDA DI BINGEN.

CONTINUANO i fortunati incontri del  Garden Club di Perugia sul “benessere verde”. E non poteva quindi mancare Ildegarda di Bingen e la sua “ viriditas” concetto quanto mai affascinante e attuale. La sua si potrebbe definire una “visione ecologica” vissuta come completa sintonia e armonia tra componente fisica e spirituale, una immersione nel mondo naturale per il  raggiungimento di un benessere totale. Siamo infatti nel 1100 e questo vigore verde, energia vitale, fertilità vegetativa non è altro che il perfetto equilibrio tra corpo e anima, il raggiungimento del quale permette un ottimale stato di salute. Vissuta quasi tutta la sua…

8

RIFLESSI DIVERSI 2017: I POETI IRLANDESI CI RACCONTANO.

ANCORA UNA VOLTA sentimenti universali racchiusi in versi di lingue diverse e quindi di diverso pensiero. E ogni volta si ricrea quella emozione di come una  stessa realtà venga interpretata da espressioni diverse.  E la musica, come in origine era la poesia orale e cantata, veste di melodia le pietre della fascinosa Torre dei Lambardi di Magione.   Adam White apre la rassegna con The Hundred–Dollar Stove / La stufa da cento dollari,  con la storia di un gruppo di famiglie di rifugiati che vivono al freddo di una tenda e con un figlio malato che è al centro dei…

9

EUROCHOCOLATE PERUGIA E LA CHOCO ACADEMY DELLA UNIVERSITA’ DEI SAPORI

IN QUESTI GIORNI DI EUROCHOCOLATE, in giro per Perugia, trovi la cioccolata del senza- senza glutine senza latte senza uova senza olio di palma- senza niente  insomma, e invece la cioccolato del più, con più nocciole e mandorle o pistacchi, fichi secchi e petali di giardini fioriti e chi più ne ha più ne metta…Per salutisti estremi e invece estremi golosi.   E ANCORA  il cioccolato TOCHOC, quello della città di Torino ovviamente, e quello invece XUGIA CITTA’ DEL CIOCCOLATO, brand in netta vertiginosa ascesa. Una lotta insomma a suon di tavolette… E Modica? Beh, anche Modica non scherza con…

10

EUROCHOCOLATE 2017 SULLE NOTE DEL GUSTO.

E sarà tutta un’altra musica con strumenti di cioccolato….   PERCHE’ IL TEMA DI EUROCHOCOLATE  2017 è proprio “Tutta un’altra musica” , diversamente suonata vista la composizione degli strumenti, tutta di cioccolato. E sul grande palco, nella piazza della Fontana, il “Big Piano” invita a crearsi il proprio motivetto. Una grande tastiera dove hanno suonato in anteprima, ovviamente con i piedi, il patron Eugenio Guarducci, la piccola testimonial Artemisia,  e persino il  Sindaco di Perugia Andrea Romizi. E il maestoso pianoforte di 4 metri, il “ Maxi Choco Piano”  ricoperto con oltre 1500 tavolette di  cioccolato, e ancora la grande…

8

GARDEN CLUB PERUGIA. PRESENTAZIONE DEL LIBRO HOME KITCHEN GARDEN, DI SANDRA LONGINOTTI.

IL GARDEN CLUB  DI PERUGIA apre il suo anno sociale 2017- 2018 con la presentazione del libro della giornalista Sandra Longinotti, apprezzata foodstylist, una pubblicazione arricchita dalle splendide fotografie di Marino Visigalli che comunicano un allure da rivista patinata. Le ricette semplici e semplificate confermano che i fiori, ovviamente quelli edibili, ancora oggi sono elementi decorativi più che ingredienti nel piatto. I fiori appaiono appoggiati alla preparazione o infilzati su piccoli  spiedini  di bellezza oppure a circondare dolci manufatti. Talvolta anche come ingrediente in salse, crostate, creme o panne cotte.  Orticole o ornamentali sono descritte in 14 capitoli anche nel…

3

LA RICCIOLA DELLO CHEF VALERIANO CASTELLITTI.

OGGI IL TEMA E’ LA RICCIOLA.  E Valeriano Castellitti, chef dell’ hotel Corallo di Riccione, interpreta nel  piatto questo  pesce prezioso. Prezioso perché  dalla carne pregiata e magra, soda ma morbida e ricco per noi di sostanze nutritive, soprattutto di acidi grassi omega-3.  Saporitissimo, che ci aiuta a limitare  l’uso del sale  se lo cuciniamo con gli aromi del Mediterraneo, il suo habitat preferito,  e con il rosmarino, la pianta di terra e di mare, semplicemente condito con un filo di olio Evo. Con l’origano, le olive, i capperi e i pomodorini riporta tutti gli aromi di Sicilia.   QUESTA…

4

IL RITO DELLA “RUSTIDA” ALL’HOTEL CORALLO DI RICCIONE.

I SARDONCINI, retaggio dell’antica rustida,  da consumare rigorosamente con la piada bollente, fatta, cotta e mangiata.  E con quel radicchio in insalata che dona refrigerio in bocca. La rustida, la pratica marinara di arrostire il pesce appena pescato, per lo più  quello azzurro così abbondante,  soprattutto sarde insaporite da una sottile aromatica panatura e accoppiate su spiedini improvvisati, i sardoncini appunto, oggi anche in nuove interpretazioni, ma sempre estremamente gustosi. Con un buon bicchiere di Sangiovese, quello tirato dalla botte. Ma anche un Trebbiano di Romagna, per chi volesse un  bianco aromatico. Solo la localizzazione oggi è diversa. Non la…

6

VINO PIGNOLETTO: IL RE DEI COLLI BOLOGNESI

ANCORA PIGNOLETTO, la domanda di questo frizzante vino emiliano continua a crescere in modo esponenziale. Utilizzato alla grande negli aperitivi, in alternativa al classico Prosecco, è più aromatico…con  una allegra impronta emiliano-romagnola. Non a caso è splendido con la  piadina, con le crescentine e il gnocco fritto, con scaglie di Parmigiano Reggiano e tocchetti di mortadella. Racconta così il territorio insieme ai suoi piatti.   IL PIGNOLETTO ha una storia antica, nasce come “Grechetto gentile” citato già da Plinio il Vecchio e Vincenzo Tanara, nel suo trattato “ Economia del Cittadino in Villa” del 1674, fa cenno ad “uve pignole”…

2