Umbria Veloce

IL VERNISSAGE DELLA MOSTRA “RINASCIMENTO (FEAT BAROCCO). LOADING ART” DELL’ARTISTA STEFANIA VICHI: UN MAGMA CREATIVO TRA RIGORE E STUPORE.

UNA VERA Reinassance il vernissage della mostra “Rinascimento (feat. barocco). Loading Art” dell’artista Stefania Vichi. Una spinta a ripartire dal mondo dell’Arte dove intelligenza, creatività, spirito libero dominano sovrani. Dove un antico palazzo, una delle residenze perugine della famiglia Sorbello, si trasforma donando storia al contemporaneo che, a sua volta di rimando, si veste di volute barocche. Di rosso squillante, di nero, di bianco totale, del viola del “giglio di Firenze”. Dove l‘antico pozzo del giardino è visitato oggi da una ninfa, bianca ballerina che con movenze sinuose dona alito bianco al bianco della scultura dell’artista lì accanto. Chè la…

32

E LA CULTURA NON SI FERMA. RINASCIMENTO (FEAT BAROCCO). LOADING ART: LA PERSONALE DI STEFANIA VICHI. 3 OTTOBRE-8 NOVEMBRE 2020. PALAZZO SORBELLO- VIA ALESSI- PERUGIA.

EMOZIONE e istinto nelle forme, plasticità che diventa strumento di comprensione, messaggio. E quando sembra tradire la realtà nelle sue apparenze, è solo per celebrarla nella sua sostanza. La materia che nella concretezza diventa idea e stimolo ad andare oltre il segno. Una commistione di vuoti e pieni, luci ed ombre in un movimento inarrestabile e affascinante, quasi una combinazione di umori, una sequenza di ossimori, chè questo è il riconoscimento della vita stessa, dei suoi misteri e invece della sua naturalità. E il colore, nell’intimo dell’opera, ricerca quella suggestione primordiale, quel primum movens. E un invito alla “rinascita” suggerito…

23

E LA CULTURA NON SI FERMA. “JAZZ IN AUGUST” 7-10 AGOSTO 2020 A PERUGIA SOTTO LE STELLE DEL JAZZ!

JAZZ IN AUGUST a Perugia, perché il jazz sempre “ritorna”. Quel fascino intenso delle “blue notes” di nostalgia, il ritmo misto a improvvisazione, il motivo ricorrente lasciato e ripreso dagli artisti del jazz. Uno spazio alla propria interpretazione non appena cade il “motivo” ed entra in gioco la parte improvvisata, spesso spinta fuori dai limiti ed opportunamente resa ortodossa. Un sublime tuffo in quelle strutture libere e gradualmente esaltate: è qui la bravura dei musicisti che, a prescindere dall’empatia raggiunta, sono in grado singolarmente di creare una propria enfasi umorale. Le entrate, le dinamiche di snodo e persino l’attitudine a…

21

LA NUOVA GIPSOTECA DELL’UNIVERSITA’ A PALAZZO PONTANI: COPIE D’ARTE COME UNA CAMERA DEGLI SPECCHI.

PROFUMO INTENSO e gradevolissimo di cere ambrate, spalmate  su opere che riempiono di bellezza spazi di un intelligente risanamento ambientale: le sezioni greca e romana della Gipsoteca dell’Università, per una nuova e moderna fruizione. Al restauratore Elena Mercanti, e alla squadra CBC, si deve l’intervento sui calchi – 84 tra etruschi, romani e greci e 4 urne etrusche in travertino- alcuni dei quali con finiture in terracotta, altri a imitare l’ alabastro, o altri ancora senza alcuna patinatura per rendere più  evidenti i segni del tempo. “ Il sarcofago degli sposi, ad esempio, era cavo al suo interno e veniva…

18

MORTE DI UN POETA VISIVO, LE STORIE FANTASTICHE DI UMBERTO RAPONI.

  “MORTE DI UN POETA VISIVO E ALTRE STORIE VERE, VEROSIMILI E IMMAGINARIE” , ultimo lavoro letterario di Umberto Raponi, si rivela ancora una volta  creazione preziosa, colta, raffinata, ironica. Una satira culturale ed estetica.   E USO IL TERMINE “NOVELLA”  per questi brevi racconti di Umberto Raponi,  perché  vi individuo innanzitutto il nuovo, un nuovo linguaggio, l’annuncio di un insolita visione, una  “trepidazione culturale”, una storia fantastica e d’immaginazione,  spensierata e nello stesso tempo “riflettente” contenuti.   PRESENTATO nella  bella sede del “Museo della pesca” di San Feliciano lungo le sponde del nostro lago Trasimeno, fonte di ispirazione per numerosi …

8

FOREST THERAPY.

CREARE CON  IL VERDE, vestirsi con il verde. Il verde è diventato l’elemento ispiratore del mondo dei creativi ed emblema della rigenerazione tout court. Così la “terapia della foresta” investe anche la moda, gli abiti, gli accessori e gli oggetti che diventano prototipi di un vivere più sano. Le fibre naturali, il lino la canapa, ma anche il bambù e le piante come l’ortica o le tinture con petali di fiori o minerali, cominciano ad essere usati massivamente dagli stilisti.  Basti pensare a Claudio Cutuli che, immersosi nel paesaggio umbro di Bevagna, ha iniziato a creare utilizzando solo fibre e…

6

KIDSBIT FESTIVAL SIGNIFICA INNOVAZIONE ESPLORAZIONE CREATIVITA’ GIOCO. PERUGIA 26-28 MAGGIO 2017

PARTE OGGI venerdì 26 maggio e sino a domenica,  la II edizione di KIDSBIT, il primo festival realizzato in Umbria sull’uso creativo delle nuove tecnologie, rivolto a bambini e ragazzi dai 2 ai 14 anni. Il “Festival Ultragalattico per piccoli esploratori digitali” si terrà quest’anno nel centro storico di Perugia, in diversi luoghi tra cui la Galleria Nazionale dell’Umbria, il Cinema Post Modernissimo, Palazzo Marini-Clarelli,  le Officine Fratti – Creative Space. Tre giornate di giochi, attività e spettacoli dove l’arte incontra la tecnologia e l’innovazione, con un programma rinnovato, ricco di preziose collaborazioni e sempre più internazionale.    KIDSBIT sarà…

3

PASQUA DI BELLEZZA A PERUGIA: SASSOFERRATO E IL CAPOLAVORO DAL LOUVRE. GALLERIA DEI TESORI D’ARTE, ABBAZIA DI SAN PIETRO.

SONO 46 LE OPERE IN MOSTRA  nel complesso museale dell’Abbazia benedettina di San Pietro con un prestito eccezionale dal Louvre: la pala della “ Immacolata Concezione”, prelevata nel 1812 su ordine di Napoleone Bonaparte. Così il capolavoro del Sassoferrato si riunisce alla collezione. Una mostra raffinatissima questa “Sassoferrato dal Louvre a San Pietro. La collezione riunita” che la fondazione per l’Istruzione Agraria ha allestito nel Complesso monumentale di san Pietro che, con le sue 1184 opere, è il più ricco patrimonio artistico  della nostra regione dopo la Galleria Nazionale dell’Umbria. La dimensione artistica di Giovan Battista Salvi, il Sassoferrato, artista…

1

PASQUA DI BELLEZZA A PERUGIA. DA GIOTTO A MORANDI: MOSTRA A PALAZZO BALDESCHI, FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI PERUGIA.

VITTORIO SGARBI dal video posizionato all’ingresso della Mostra  accoglie i visitatori in questo bel palazzo, “un museo dei musei” come lo definisce lo stesso critico. Il percorso espositivo “ Da Giotto a Morandi. Tesori d’Arte di Fondazioni e Banche Italiane” racchiude 100 opere tra dipinti e sculture, distribuite in sei grandi sale,  che illustrano gli intendimenti plurimi, ma universalmente votati all’arte alla base del collezionismo bancario. “Un patrimonio- dice Sgarbi- di circa 13mila opere, un tesoro straordinario, da cui abbiamo selezionato alcuni capolavori per creare un temporaneo e magnifico museo parallelo”. Genialità mista a conoscenza del critico: da Giotto, considerato…

22

PASQUA DI BELLEZZA A PERUGIA. LA GALLERIA NAZIONALE DELL’UMBRIA TRA PERCORSO TRADIZIONALE E NUOVE MOSTRE.

LA BELLEZZA STUPISCE E CONFORTA. La creatività e l’arte emozionano e regalano lo stimolo per andare avanti, sempre. Tra arte e scienza, tra colori e sacre immagini, tra creatività allo stato puro, l’ Arte invade Perugia in questa Pasqua di “resurrezione”. E che sia per noi  un vero resurrexit dopo la lunga scia di calamità naturali.   LA NOSTRA GALLERIA NAZIONALE DELL’UMBRIA, a Perugia  in corso Vannucci, in questi giorni e sino al 4 giugno, moltiplica le mostre e gli allestimenti, mantenendo anche il percorso espositivo cronologico tradizionale delle 40 sale, tutte collocate all’interno del Palazzo dei Priori.   PERCORSO…

1