Trekking del Gusto

OLIO D’OLIVA 2014: UNA STORIA DI DRUPE E PUPE.

 GIA’, PERCHE’ LE DRUPE SONO LE OLIVE E LE PUPE SONO LE LARVE trasformate che la mosca olearia, da brava mamma, aveva depositato come uova all’interno del mesocarpo dell’oliva, nutrimento per le sue figliolette. E marca con i suoi ormoni persino il territorio- l’amorevole, vampiresca, omicidiaria nutrice-, così saranno tante mosche diverse per tante piante diverse, ognuna con il suo nido all’interno dell’oliva che cade marcia, spolpata fino all’osso. Non sono nemmeno mancati, visto il clima assolutamente compatibile, gli attacchi fungini di lebbra: il colletotrichum gloeosporioides penetra all’interno delle micro ferite causate dalla mosca, e macchia l’oliva di deturpazioni infossate,…

7

MONTELEONE DI SPOLETO.TREKKING DEL FARRO 2014: LE FOTO

FOTO TREKKING DEL GUSTO  2014 Il nostro paziente ” driver” Fabrizio all’interno della navetta. I PRODUTTORI. Azienda Giulio Cicchetti: Giulio illustra la lavorazione del farro, la macchina per le gallette, l’antica macchina per macinare il farro, e sua cognata Roberta è al confezionamento; Azienda Paoletti Giuliana in Cicchetti: Luca, uno dei  figli, illustra la lavorazione del farro, la macchina che “sforna” gallette calde, la curiosità dei turisti, la macchina confezionatrice; Azienda Dolci Giuseppina: uno dei figli, Alessandro, illustra  l’azienda e il farro, le”boccette” didattiche con vari semi e legumi, le splendide gallette spalmate di miele, i prodotti dell’azienda. I RISTORATORI….

5

TREKKING DEL FARRO 2014: IL GIORNO DOPO.

UN SOLE SPLENDENTE E UN CALDO DA RECORD, visti i 1000 metri di altezza di Monteleone di Spoleto, per il trekking al gusto di farro con adesioni appassionate di partecipanti. Non so se sia stato un successo, so che i posti in navetta erano già tutti prenotati prima della partenza e so che la gente che mi salutava, terminato ogni tour, era sorridente ed entusiasta, mi ringraziava e mi abbracciava. In navetta, insieme, a guardare e assaporare la bellezza e la bontà dei luoghi e dei piatti. In aziende di “famiglie del farro” con macchinari a parlare di assolute novità:…

7

LA BIGA DI MONTELEONE DI SPOLETO E IL SUO TRAFUGAMENTO TRA MENZOGNE E VERITA’. IL LIBRO DI LUIGI CARBONETTI

UNA VERA E PROPRIA SPY STORY, con tanto di carteggi segreti, secretati e rimasti privati, personaggi politici, banchieri, funzionari, un mondo di corrotti e corruttori, per spostare e trafugare il “carro di Achille” la bellissima biga, dove anche Teti è rivestita di bronzea bellezza. Tutto questo racconta l’architetto Luigi Carbonetti, flessione romana, ma cuore monteleonese ereditato dagli avi, nella sua a casa qui al centro del Castello di Monteleone di Spoleto. In tre anni di ricerche negli archivi, nei luoghi deputati, nei carteggi segreti, Carbonetti riesce a ricostruire il percorso di questo splendido carro, una odierna “ferrari” per intenderci, datata…

5

MONTELEONE DI SPOLETO.TREKKING DEL FARRO 2014: FOCUS SUI RISTORATORI 2- NUOVI PIATTI PER IL GEMELLAGGIO DI GUSTO.

  Continua- RISTORANTE – PIZZERIA I QUATTRO VENTI   Continua il Trekking  del gusto, collegato ai nuovi piatti del Gemellaggio di gusto. La parola ristorante è attestata per la prima volta in Italia nel 1877..Mentre il termine francese restaurant(da restaurer, ristorare) compare per la prima volta nel XVI secolo, con il significato di un “cibo che ristora”, e si riferiva specialmente ad una minestra ricca e di gusto raffinato. E qui, guarda caso, nella tradizione antichissima del luogo, è proprio la minestra di San Nicola ad avere ristorato, secondo un racconto agiografico, gli abitanti di Monteleone colpiti da una carestia….

11

MONTELEONE DI SPOLETO. TREKKING DEL FARRO 2014: FOCUS SUI RISTORATORI 1- NUOVI PIATTI PER IL GEMELLAGGIO DI GUSTO

 Il Trekking del farro è una passeggiata del gusto a Monteleone di Spoleto, 1000 metri di alta bellezza e “ Borgo più buono d’Italia”, effettuata in comoda navetta e completamente gratuita, per assaggiare piccole preparazioni a base di farro, finger food, preparati dagli chef e ristoratori che interpreteranno questo antichissimo salubre cereale secondo la propria fisionomia, la storia, la localizzazione. Inoltre con il mio “Trekking del farro” riproporrò anche il “Gemellaggio di gusto”: il farro gemellato con altri importanti prodotti storici e tipici umbri e con i paesi che li rappresentano che entreranno nelle nostre ricette: l’olio extra vergine di…

5

MONTELEONE DI SPOLETO. TREKKING DEL FARRO 2014: FOCUS SUI PRODUTTORI.

  Notizie, curiosità dal mondo delle nostre montagne e da chi di farro si occupa da una vita. “Famiglie del farro” in moderne aziende, capostipiti che hanno coltivato da sempre questo antico cereale per necessità, per tradizione, per cura, per affetto, perché cibo dei padri. Ed oggi dei nipoti, che dai moderni macchinari ricavano tante meraviglie al farro, pasta, cracker, gallette, biscotti, oltre le tipologie basilari della lavorazione del farro: intero, spezzato, semi perlato, praticamente solo appena graffiato, farina fine, semolino, polentina e poi unito ai legumi in gustose zuppe già calibrate per contenuto proteico, calorico e di gusto, dove…

6

A MONTELEONE DI SPOLETO, PATRIA DEL FARRO, PRESENTAZIONE DEL VOLUME ” PANE DI FARRO” DI AUGUSTO ANCILLOTTI

  E’ UN LIBRO ATTRAVERSATO DA GENTI. Bypassato da usi e costumi e lingue diverse. Tutte le antiche popolazioni che hanno in qualche modo “abitato” le nostre zone sono raccontate in queste pagine, quella civiltà umbra pre-romana e pre-etrusca che costituisce il sostrato di quello che noi oggi chiamiamo “mondo italico”. Vocaboli storici, ambienti fisicamente descritti con dovizia di particolari che trascinano con sé le immagini, diventano vocaboli-fotogrammi di un mondo passato. Un film d’epoca se saremo capaci di immergerci nell’atmosfera del romanzo, ma vivo e attuale. Un libro di parole- immagini, che narrano nitidamente, definiscono nei particolari il mondo…

6

TREKKING DEL GUSTO FARRO DOP

Conferenza stampa di presentazione nella sede del Palazzo della Regione Umbria, Salone d’Onore, dell’evento “Fiera di San Felice, mostra mercato del bestiame, dei cereali e dei prodotti tipici locali”, che da tre anni si tiene nel mese di luglio a Monteleone di Spoleto.  E da tre anni curo e presento il “ trekking del gusto-farro Dop”, una “scalata di gusto” che vuole interpretare il farro in nuove e accattivanti ricette insieme ai ristoratori di Monteleone. Un comodo percorso in navetta, lì dove nasce il farro, dove si raccoglie, si lavora e si esprime in entusiasmanti preparazioni culinarie. Il farro di…

3

SAN FELICE SORRIDE: A MONTELEONE DI SPOLETO, DURANTE LA STORICA FIERA, TORNA IL TREKKING DEL GUSTO- FARRO DOP

  L’ESTATE E’ UN’ALTRA COSA A MONTELEONE DI SPOLETO, mille metri di alta bellezza, e “Borgo più buono d’Italia”, un paesaggio montano di sole brillante e aria tersa dove c’è tanto da vedere e da assaporare. Il gusto d’estate qui si respira, intenso nei profumi diversi, nelle vedute entusiasmanti, il biancore delle pietre che si mescola al verde intenso della Natura, nei contatti molteplici. E torna la Fiera dedicata a San Felice, il “patrono estivo”, che è gioioso, allegro, vitale, diverso da San Nicola, il santo invernale, guardato più con timore e rispetto reverenziale che con amicale complicità. San Felice,…

9