Varie

IL CADORE: I ROSSI E I VERDI DI TIZIANO.

CASUNZEI  canederli, strudel, serendipità nel piatto.  Farciture di rapa rossa in scrigni di pasta o invitanti polpette verdi d’erbette e persino un dolce con quello che c’era in casa, mele, frutta secca e poco altro. Di gente di montagna che poneva nella tavola delle feste sempre un posto vuoto, per l’ospite inatteso che era benvenuto. Allora si creava qualcosa con il latte e il burro e i formaggi profumati dal verde di malga, con lo speck, quel prosciutto appeso al fuoco dei camini sempre accesi, con quel pane duro segaligno, chiaro e più scuro, grigio di antichi sfarinati grezzi e…

3

LA “BETSABEA AL BAGNO” DEL SASSOFERRATO IN MOSTRA NEL COMPLESSO MONUMENTALE DI SAN PIETRO- PERUGIA

E BETSABEA AL BAGNO  irrompe nella “ bellezza devozionale” del Sassoferrato. Unico nudo in mezzo alla grazia ieratica della ritrattistica di Sante e Madonne. Che il tema di Betsabea al bagno avesse interessato l’artista è indubbio. Egli infatti amava circondarsi delle copie delle opere che più gli piacevano. Quindi al di là del soggetto biblico, la cui storia  era sicuramente ampiamente conosciuta a quei tempi,  il suo interesse doveva essere legato anche alla interpretazione personale di quel famoso bagno e al messaggio che voleva comunicare. Il soggetto infatti fu rappresentato dagli artisti del Rinascimento, che raramente raffigurarono la protagonista  completamente…

2

BENVENUTI ALL’EXTRA VERGINE OLEOTECA DI SPELLO.

UNA INSCINDIBILE FUSIONE di passione, lavoro e divertimento. Questo è Extravergine Oleoteca, nuova realtà di Spello dove territorio, realtà nazionali e internazionali si fondono in  nome della ricerca del gusto. E di un insegnamento votato alla migliore degustazione dell’Olio extravergine di oliva. Così le pareti del locale si vestono di realtà legate al mondo dell’extravergine, e di tutto quello che di più buono e bello a Lui si può accostare. E guidano in questo “territorio del meglio” Monia e Pierluigi, architetto della forma lei e un assaggiatore autentico lui, uniti insieme in una nuova impresa legata all’assaggio colto e consapevole….

4

UMBRIA JAZZ 2017: VIVIAMO DI MUSICA E LA RESPIRIAMO TUTTA.

IL JAZZ non è un suono. Sono mille suoni. Non è un ritmo. Sono mille ritmi. Il jazz è i suoni del mondo. E Perugia in questi giorni vive i suoni del mondo. E con artisti che suonano ovunque, lungo le strade, nelle piazze, nella antica Rocca che rimanda, riecheggia  di suoni sconosciuti.   E GLI ALBERGHI  della città che ospitano gli artisti si vestono delle lingue del mondo. Così il Brufani, il più antico e il più cosmopolita dei nostri alberghi, il cinque stelle più famoso che ospita sempre i grandi nomi. Messo lì, proprio alla fine di Corso…

4

UJ17: 44 ANNI DI UMBRIA JAZZ A PERUGIA. 7-16 LUGLIO 2017.

I LUOGHI SONO GLI  STESSI. Ma il jazz, lui no, non è mai lo stesso.  Ti assale all’improvviso e ti sorprende. Vive del momento, del luogo, delle sensazioni, dell’artista. Ritmo e improvvisazione. Di pulsazioni ritmiche vive il cuore del jazz.   E PERUGIA ogni anno, accoglie la marea di appassionati di un ritmo che perennemente rinnova se stesso, sempre in progress. Nei suoi luoghi, secondo una formula vincente e invariata: nell’Arena Santa Giuliana, main stage del festival, con gli eventi rock e jazz di maggiore richiamo; nel teatro Morlacchi con i concerti più “tecnici”; nella Galleria Nazionale dell’Umbria, musica e…

2

60° FESTIVAL DI SPOLETO: DAL 30 GIUGNO AL 16 LUGLIO 2017.

“OGNI ANNO ANCORA NELLO SPAZIO ANTICO. Non disperando della vita. Sicuri della bellezza  che riscatta, dell’arte che concilia”, scrive Giorgio Ferrara, direttore del Festival di Spoleto, nella pagina iniziale del programma. Un 60° anniversario vissuto alla grande e accompagnato come sempre dalla fascinazione della storia che regala ogni giorno la città di Spoleto.  Spoleto  è cultura. È mostre diffuse, è arte visiva e contaminazione che convivono con Mozart  e con Van Gogh,  è presentazione di libri  e della nostra storia raccontata, è conversazioni culturali,  è concerti nei luoghi belli ai quali la musica è legata da sempre, e sono anche…

3

FESTIVAL VILLA SOLOMEI: COME OGNI ANNO, D’ESTATE, AL CASTELLO DI SOLOMEO.:

E IL BORGO DI SOLOMEO, come ogni anno d’estate, si veste di musica durante il “Festival Villa Solomei”: tra le vie, le piccole piazze, la chiesa, il teatro e l’anfiteatro, per ascoltare note anche sotto le stelle. La grande festa della musica  si riconferma  evento importante nei luoghi belli di Solomeo, dove artisti italiani e internazionali diffondono musica, cultura, creatività.   TRE GIORNATE DI FULL IMMERSION tra musica classica, moderna, folk, revival di vecchie canzoni cantate da nonne o mamme, di epoche spensierate, come  quelle del repertorio dei “Four Seasons  Quartet” di Perugia, una  sorpresa piacevolissima, che cantano il periodo…

21

VELAZQUEZ E BERNINI, GENI A CONFRONTO. MOSTRA DI AUTORITRATTI AL NOBILE COLLEGIO DEL CAMBIO- PERUGIA.

SGUARDO FIERO da hidalgo. Quasi insostenibile. Misto a una  misteriosa tenerezza della luce. E’ un innamoramento a prima vista. Di questo Velazquez di Velazquez, “Autoritratto” in prestito dalla Galleria degli Uffizi ed esposto in questi giorni e fino a ottobre dentro l’esplosione di bellezza che è il Nobile Collegio del Cambio di Perugia. La fierezza di Diego Velazquez dell’essere divenuto Cavaliere del Re, dalla grande chiave dorata che appare rappresentata sulla cintura della cappa, trapela dalla sua figura, messa in risalto da zone luminose e ombreggiate molto sottili. E domina su tutto la luce calda del volto. Accanto Gian Lorenzo…

4

PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI UMBERTO RAPONI: MORTE DI UN POETA VISIVO E ALTRE STORIE VERE, VEROSIMILI E IMMAGINARIE. MUSEO DELLA PESCA- SAN FELICIANO

  “LA SEDICESIMA PRALINA” E “IL LABORATORIO DELLE CINQUE”: UN VIAGGIO IRRIVERENTE TRA I FORNELLI, COLTO RAFFINATO IRONICO. DUE NOVELLE COME ANNUNCIO DI INSOLITE VISIONI. BREVI STORIE LEGGERE E DI IMMAGINAZIONE. UNA SATIRA CULTURALE ED ESTETICA.                                       Racchiuse nel  secondo libro di racconti di Umberto Raponi.                                                                        Presentazione del libro:                        MORTE DI UN POETA VISIVO E ALTRE STORIE VERE, VEROSIMILI E IMMAGINARIE                                                                             di Umberto Raponi                                                         MUSEO  DELLA PESCA DI SAN FELICIANO                                                                Sabato 24…

6

I 100 ANNI DI DONNA LIDIA BATTA: LA PIU’ ANZIANA FRANTOIANA DELL’UMBRIA.

DONNA LIDIA, la signora dell’olio, compie 100 anni. Una  vita dedicata al verde e alle sue bellezze, al giardino, alle viti e agli ulivi che circondano la casa padronale e il frantoio insieme a Gregorio, l’amato marito. E Lidia ha saputo, rimasta ben presto sola, consolidarne l’attività grazie al suo forte carattere abruzzese coniugato alla concretezza perugina, e grazie all’ attenzione costante verso le novità che un’azienda moderna può proporre. E con una grande testimonianza di  fedeltà a quegli ulivi centenari, un grande amore trasmesso anche al figlio Giovanni e alla nuora Giuliana che hanno saputo far arrivare quell’ “olio…

4