Author: Marilena Badolato

FESTA DELLA CIPOLLA DI CANNARA: 35° ANNO DEDICATO AGLI ONION LOVERS

  A SETTEMBRE LA FESTA DELLA CIPOLLA DI CANNARA non può mancare. E’ come se a Natale mancasse il panettone. E forse se ne saranno accorti anche i cannaresi, se hanno pensato quest’anno di proporre la versione “winter” della festa, all’interno del bellissimo e funzionale mercato (sarà inaugurato per l’occasione) che si slancia in verticale, esaltato dalle altissime capriate restaurate, uno spazio accanto al Museo della città, che sfrutta la struttura dell’antico convento delle Salesiane. Un “farmer market”, con annessa grandiosa cucina, dove acquistare quel “ meglio di” rappresentato dai prodotti P.A.T e, volendo, con la possibilità di degustarli al…

2

BECOMING POSTMOD- LIVE DRAWING. ADESSO.

DECISI SICURI. Quei tratti disegnano il mondo e la vita. La fermano un attimo, interpretano quello già visto e il nuovo che avanza, veloce.   Assorti. Artisti. Le immagini del tratto iniziale che cambia e va via sempre più nitido, deciso, violento e sfondante.   Grafia che sorprende, fantastica, o stupendamente reale. Open e indoor, la musica è fuori e dentro le stanze dove si crea incessantemente, le pareti da bianche si muovono di tanti disegni, armonici e così in fondo diversi.   Son segni di Arte, son note del Pentagramma. Diverse, le stesse, musica e tratti senza confine. Su…

2

LA “SENSATIONAL UMBRIA” DI STEVE MC CURRY

Guardando le foto di McCurry si ha come l’impressione che l’Umbria gli sia rimasta incollata addosso. Lo sguardo lungo, o meglio la visione larga, quella curiosità del mondo e la capacità di riprodurla che un fotografo  possiede, appare affascinata e attaccata all’obiettivo che immortala non solo la bellezza, che l’Italia ne è piena, ma la verità. Dell’Umbria traspare la verità. Verità della storia, della geografia di un territorio immutato, immutabile nel tempo, che per questo acquista metastoricità, diventa quasi filosofia, modello, materia da antropologo insomma, che si occupa di scienze umane. Verità dell’uomo e la sua vita, del lavoro e…

2

FARBURGER: L’UMBRIA NEL CUORE E NELLA MENTE IL MONDO

Il mio “farburger” nasce con l’Umbria nel cuore e nella mente il mondo. Se il villaggio globale è ormai una realtà del nostro vivere quotidiano, anche l’identità di un “burger” ci appartiene. Il farburger possiede, sul piano simbolico, uno spessore culturale profondo che riflette la sua stessa altezza e composizione: può riprodurre, mescolandoli come è la sua natura, tutti gli ingredienti tipici e storici di una regione, la realtà gastronomica di un territorio. E’ un “mondo tondo” che può creare, da una mescolanza di tipicità locali, una nuova creatura “glocale”. Se globalizziamo la nostra biodiversità culturale e gastronomica, la tipicità…

4

ARTE TRA CITTA’ IDEALI E CATTEDRALI: ROMANO MAZZINI AL CERP DELLA ROCCA PAOLINA.

Rapporto tra coscienza e azione, tra morale e pensiero libero, tra la laicità della pienezza e concretezza delle forme e la spiritualità del vuoto come varco di salvezza. In perenne oscillazione “rotante”. Le sculture di Romano Mazzini, entrando al Cerp, si armonizzano con le volte e le pareti, con le loro tinte di cemento colorato, terracotta, gesso, bronzo, cera, che riflettono tecniche amate e apprese a Faenza e perfezionate a Deruta. La Cattedrale futura, gesso del 1996, svetta come bianca porta aperta all’umano credo o comunque rifugio anche per la laicità che si nutre di sola bellezza; allo stesso modo…

3

IMAF CHEFS’ CUP 2014. ” FORREST GUMP” DI ANGELO TROIANI E GIULIO TERRINONI

“Il gambero è un frutto del mare, te lo puoi fare arrosto, bollito, grigliato, al forno, saltato; c’è lo spiedino di gamberi, gamberi con cipolle, zuppa di gamberi, gamberi fritti in padella, con la pastella, a bagnomaria, gamberi con le patate, gamberi al limone, gamberi strapazzati, gamberi al pepe, minestra di gamberi, stufato di gamberi, gamberi in insalata, gamberi e patatine, polpette di gamberi, tramezzini coi gamberi. E questo è tutto, mi pare”. (Benjamin Buford Blue “Bubba”) Non si poteva allora che parlare di gamberi stasera e assaggiarli nel piatto. Diverse versioni, diversissime preparazioni, l’una innovativa nell’aspetto, la forma il…

3

IMAF CHEFS’ CUP 2014: ZUPPA ALLA BUBBA DI ANGELO TROIANI E SPAGHETTONE SHRIMP BALLS DI GIULIO TERRINONI

La Zuppa alla Bubba, creata da Angelo Troiani, era un sogno per Bubba, è un sogno per noi. Un sogno nella burrata e nei gamberi rossi italiani. L’esplosione della burrata è in dosato equilibrio con la dolcezza dei gamberi e della frutta, con una marcia in più, quella dell’eleganza, elemento quasi estraneo ad una “zuppa”. Nel mio piatto su un morbido letto di burrata giace un gambero rosso nella sua stupenda integrità di sapore, di cottura perfetta- le zampette ne rivelano la croccantezza-, privato della testa e aperto, cosparso al momento di olio evo umbro, un omaggio alla nostra regione…

2

IMAF CHEF’S CUP 2014: E’ FORREST GUMP AL COLLINS’ DELL’ HOTEL BRUFANI

Le ricette racconteranno Forrest Gump. Libro di Winston Groom e film di Robert Zemeckis interpretato magistralmente da Tom Hanks. Attraverso le preparazioni degli Chef Angelo Troiani e Giulio Terrinoni, rivivremo le imprese della pesca dei gamberi della barca di Forrest, e la sua scommessa vinta. Una passione dell’amico Bubba, quella per i gamberi, e di tutta la sua famiglia di pescatori da sempre. L’incontro con Forrest, durante la campagna in Vietnam, e l’amicizia: -ci dobbiamo prendere cura l’uno dell’altro come fratelli… che ne dici di entrare nel commercio di gamberi con me,- chiede Bubba- . Bubba aveva avuto una grande…

0

IMAF CHEF’S CUP 2014. QUINTA TAPPA: RISTORANTE COLLINS’ HOTEL BRUFANI PERUGIA

IMAF CHEF’S CUP 2014: è partito il Tour più profumato che c’è, un veleggiare tra profumi e aromi della nostra penisola che arriveranno sino a Los Angeles. Cucina stellata e grande cinema insieme, per un sodalizio di cultura nel piatto. Attraverso otto tappe in altrettante città italiane sedi della prestigiosa catena dei Sina Fine Italian Hotels, il tour, preso l’avvio da Roma, approderà a Napoli per la finale italiana del 17 aprile per arrivare poi a maggio a Los Angeles, per il Gran Finale che decreterà il vincitore assoluto della gara. Diciotto chef stellati si sfideranno interpretando diciotto ricette ispirate…

0