Author: Marilena Badolato

E LA CULTURA NON SI FERMA. CINEMA POSTMODERNISSIMO: DI/STANZA, FILM FUORI DALLA QUARANTENA.

ANCHE IL POSTMOD, cinema perugino di grande storia, insieme a Cinema Metropolis, ha reso liberamente disponibili online dei film di grande interesse ” per raccogliere e mettere in libera circolazione, durante questa quarantena, le opere di amici registi e produttori per non lasciarvi e lasciarci soli”.   AFFINCHE’ possiamo guardare pellicole stando a casa, nel divano di questa forzata immobilità, magari sgranocchiando lo stesso patatine e popcorn…o sedano e carote…   http://www.postmodernissimo.com/distanza/       Fabio Marcelli, PhD Ricercatore e professore aggregato di Storia dell’Arte  Assistant and adjunct professor of Art History   Dipartimento di Filosofia, Scienze sociali, umane e…

31

E LA CULTURA NON SI FERMA. ” NOSTALGIA DI LIBERTA” LA POESIA DI MARIA ROSARIA LUZI.

IN QUESTE GIORNATE così pesanti e ormai pandemiche, dove il silenzio sembra avvicinarci alla realtà ultima delle cose, una poesia può regalarci riflessione e affettuosità della vicinanza. Che nella nostra poetessa Maria Rosaria Luzi diventa “nostalgia di libertà come armonia come certezza di vita come amore” in noi, ed è bellissima questa immagine, “intrisi d’inquietudine”.   C’E’ infatti tanta incertezza e tanta voglia di normalità, ma la ferita rimarrà profonda. Quanta voglia ritroveremo quando potremo farlo di nuovo, di abbracciarci?   Nostalgia di libertà Strade deserte /città spettrali / in nome della vita / mani occulte per il contagio /mani…

17

E LA CULTURA NON SI FERMA. LEZIONE NELL’AULA VIRTUALE DI UNISTUDIUM- UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI PERUGIA

SE LA CULTURA E’ CONTAGIOSA, allora è un virus positivo che permette, anche a scuole chiuse e ad aule vuote, di poter comunicare in modo nuovo e anche per lungo tempo, non accorgendosi di quanto sia piacevole, per i professori e i ragazzi,  intrattenersi insieme in un luogo virtuale…prova perfettamente riuscita.    “La Cultura è contagiosa. Stamattina ho tenuto la seconda lezione di Pedagogia generale e sociale per coloro che frequentano il primo anno del Corso di Studio in Scienze Motorie e Sportive. Se la prima lezione si è svolta regolarmente martedì 3 marzo 2020 in aula I presso la…

23

E LA CULTURA NON SI FERMA. LETTERA DEL CARDINALE GUALTIERO BASSETTI

QUEST’ ANNO è Quaresima veramente. Periodo di astinenza e digiuno che, per cause di forza maggiore, ci ha separato gli uni dagli altri, ma che non sia mai una Quaresima dei cuori…   CULTURA DELLA FEDE, ma anche affettuosa e umana dolcezza in quel “mi mancate tanto” ripetuto per ben due volte in questa lettera del Cardinale Gualtiero Bassetti, indirizzata in particolare a tutti noi, suoi diocesani di Perugia -Città della Pieve, e gentilmente inviatami da Isabella Farinelli, responsabile archivista dell’Archivio storico diocesano di Perugia.   “Cari fratelli e sorelle, cari amici, ora che anch’io, come voi, sono quasi del…

35

E LA CULTURA NON SI FERMA. CIONONOSTANTE FIORISCONO I LIMONI.

CIONONOSTANTE c’è il sole, già caldo. Il nostro sole italiano. E ciononostante fioriscono i limoni, anche se “piove in petto una dolcezza inquieta”. E siamo tutti in attesa. Cancellati, rimossi. Aspettando tempi migliori. Che certamente verranno. Siamo in casa e viviamo quegli affetti, suoni cari, profumi di buono che forse solo noi italiani sappiamo cosa siano.   C’ E’ un “casismo” nell’aria, dice Fiorello, e ci crediamo.   E LA CULTURA NON SI FERMA: il profumo, il colore, la speranza dei limoni…   Ascoltami, i poeti laureati si muovono soltanto fra le piante dai nomi poco usati: bossi ligustri o acanti….

22

XXI EDIZIONE DEL PREMIO REGIONALE “ORO VERDE DELL’UMBRIA”: GLI OLI VINCITORI.

SCORDIAMOCI le sale gremitissime per la premiazione del concorso “Oro verde dell’Umbria” degli scorsi anni. Quest’anno pochi, oltre agli addetti ai lavori, si sono seduti, rigorosamente alla distanza consentita dalle direttive governative causa il Coronav, ad assistere alla premiazione dei nostri migliori oli umbri nella Sala Conferenze del Centro Congressi della Camera di Commercio di Perugia. Ma questo concorso regionale è molto importante, poichè rappresenta da sempre un riconoscimento delle capacità e della passione di uomini che assicurano, con grande impegno e dedizione, livelli di autentica eccellenza all’olio prodotto in Umbria.    LA XXI EDIZIONE del Concorso regionale “Oro Verde…

20

L’ EXTRAVERGINE DI OLIVA IRRINUNCIABILE NELLA PROPRIA DIETA PER IL 64 PER CENTO DEGLI ITALIANI.

SEMBRA che oltre il 60% degli italiani, per la precisione il 64%, non possa rinunciare all’olio evo nella propria dieta. Anzi è annoverato, insieme a una sana attività fisica, tra gli stili di vita da seguire. Un ingrediente da inserire giornalmente nella propria alimentazione.   E IL TIPO di cucina preferita rimane quella regionale italiana, fatta di certezze, di memoria e ricordi, di affidabilità (al 90%), con la beneamata pizza che rimane sempre sul podio delle preferenze,  per il 65% di nostri connazionali, con tutte le sue intriganti varianti.   LA RICERCA (Prevenzione e stili di vita, di Nomisma per…

17

LE CANTINE GARRONE AL RISTORANTE STELLA DI PERUGIA: IL PIEMONTE NEL BICCHIERE E L’UMBRIA NEL PIATTO.

ANCORA una famiglia del vino italiana, i Garrone, cinque generazioni che continuano ad amare, coltivare, preservare la passione per la propria terra e a creare prodotti che raccontano storie che emozionano sempre soprattutto se conservano nei propri nomi i luoghi, i momenti cari, gli eventi, le persone.  Così avviene per i vini della loro Cantina: Prunent, Tarlap, Ca’ d’ Matè, che stasera si raccontano qui al ristorante Stella di Perugia.   CI troviamo nella parte più a nord dell’Alto Piemonte, esattamente a Oira di Crevoladossola, un piccolo borgo immerso nel verde delle Alpi. Qui si coltiva il Prünent, il nebbiolo…

57

TEATRO MORLACCHI-PERUGIA: REGALO DI NATALE.

IL FASCINO DEL POKER, ludico certo, ma intelligente e quindi coinvolgente e talvolta pericoloso a base di ilinx, la ricerca di panico, la vertigine, come dice spesso in scena Lele (l’ottimo Giovanni Esposito). Una vertigine quasi annunciata, un complotto, un mettere a nudo incomprensioni, accadimenti, sconfitte, vita passata. In quell’oscuro meccanismo del tavolo verde, altare colorato dove tutto stasera si consumerà fino a un epilogo finale. Raccontando la vita di tutti, le esperienze, la gioventù, i trascorsi insieme che rivelano strani comportamenti nascosti dietro un mazzo di carte e una “finta” partita tra vecchi amici.   E NOI SPETTATORI conoscitori…

68

ACCADEMIA ITALIANA DELLA CUCINA, DELEGAZIONE DI PERUGIA. L’ “OSTERIA DEL POSTO”: VALENTINA URCIUOLI E IL SUO DIALOGO SULLA MATERIA

VALENTINA URCIUOLI, chef di stasera, è una piacevole sorpresa: insieme al sous-chef Riccardo Murtas prepara piatti con grande consapevolezza della materia prima e quella passione della giovane età che la porta a navigare nel mare della gastronomia. Il tutto supportato dal patron del locale Alessandro Casciola, direttamente lui in sala, una esperienza pluriennale nella ristorazione. Una conviviale di noi Accademici di Perugia, guidati dal Delegato Massimo Moscatelli e come Simposiarca della serata l’ottimo Francesco Asdrubali.   VALENTINA, classe mista a curiosità, passa al setaccio la contemporaneità che chiede gusto ma anche leggerezza, estro e sostanza, tracotanza e cautela. Il suo…

55