Blog

ENONE’, ENOTECA RISTORANTE- BORGOBELLO JAZZ- PERUGIA.

ENONE’,  enoteca –ristorante in Corso Cavour , al Borgobello, proprio nel cuore del rione perugino di  Porta San Pietro, a festeggiare  a tavola un amico e dopo lo splendido concerto Klezmer, in occasione di Umbria Jazz, al MANU, il Museo Archeologico Nazionale  dell’ Umbria. Ottimo  il menù, pochi piatti, ma di materia prima molto curata.

 

L’ APERTURA,  come antipasto,  regala i nostri profumati salumi umbri e due formaggi veramente unici: l’ “intruso”, uno stagionato di latte di mucca, di impronta decisa  e molto, molto gradevole e il “ cremone” caciotta di mucca stracchinata morbidissima  e ottima con i salumi. Accanto una splendida quiche di sfoglia sottilissima e croccante con tanta verdura come gustoso ripieno, e assolutamente da provare la “pappa col pomodoro” alla umbra cioè con sfiziosa acciughina centrale e  un filo d’olio extravergine perugino del  Frantoio Batta, qui accanto zona San Girolamo. Ovviamente la  selezione dei vini è molto curata e apriamo con un Prosecco Valdobbiadene Superiore Millesimato DOCG, bollicine importanti che supportano bene persino l’hamburger che seguirà.

 

H. DI SCOTTONA, femmina di chianina, con granelli di sale grosso e salsa barbecue lievemente affumicata a donare un tocco personalissimo e per me una superba composizione vegetariana: dal sapore più puro della nostra  misticanza, semplice in apparenza di erbe gentili in un magico mesclum  con pomodorini confit, e ancora cicoriette amare, patate arrosto cubettate e una profumata caponata.

 

LA SELEZIONE DEI  DOLCI è molto  curata. Di impronta " familiare", anzi paterna, rivela il patron Flaviano.  Ordiniamo un semifreddo allo zabaione sormontato da un crumble di amaretti e…sorpresa…peschiamo nel bicchiere felici intuizioni  di pesca appena ammorbidita in cottura.

 

Per brindare a un amico un Moscato d’Asti, ancor più perfetto dopo lo zabaione. Trasparente fresca dolce piacevolezza italiana. Auguri Gianni!

 

 

marilena badolato

 

 

 

 

AUTHOR - Marilena Badolato

No Comment

Post A Comment