Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Blog

FESTIVAL DI SPOLETO. MY LADIES ROCK: DONNE CHE HANNO SCRITTO LA STORIA DEL ROCk

MY LADIES ROCK. La storia del rock come “affair” di donne. Quelle che, imponendosi alle porte del rock dominato  da voci e chitarre maschili,  seppero  con forza e determinazione cantare le loro storie, i corpi, gli  eccessi di vita, il genio musicale. E anche i  sentimenti da innamorate , manipolate o manipolatrici.  Spettacolo sensuale, travolgente, appassionato e ribelle. D’emozione. Dove la danza si mescola disperatamente alla vita di donne che hanno fatto la storia  della musica. Al Teatro Romano di Spoleto, durante il Festival  edizione 2018, la numero 61 e sempre nuova , originale e creativa.

 

CON Wanda Jackson, Brenda Lee, Marianne Faithfull, Janis Joplin, Patty Smith, Nina Hagen, Joan Baez, Aretha Franklin, Tina Turner e molte altre, rock e danza contemporanea ballano insieme e nello stesso momento grazie  alle coreografie di Jean Claude Gallotta e alla bravura degli  undici ballerini-ballerine mescolati per sesso ed età. Danzano sulle note e le voci delle icone femminili, in un mix di danza contemporanea, moderna, ballo di coppia creando un turbinio di corpi sensuali. Che manifestano una sorta di selvaggia libertà e liberazione. E insieme a loro riviviamo anche i momenti  di Elvis Presley, Bob Dylan, Mick Jagger, Kurt Kobain e del loro alter ego femminino, le loro compagne, e gli amori di queste guerriere indistruttibili in scena, e spesso fragili nella vita.

Che hanno rinnovato la musica, ma anche la società.

 

                                          

                                                            FESTIVAL DEI DUE MONDI

                                                                     MY LADIES ROCK

                                                                 Teatro  Romano- Spoleto

                                                                    dal 6 all’8 luglio 2018

 

 

 

marilena badolato

 

AUTHOR - Marilena Badolato

No Comment

Post A Comment