Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Blog

IJF14 E L’OLIO UMBRO: OLI UMBRI D’ECCELLENZA AL FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL GIORNALISMO.

Due serate di assaggi per giornalisti buongustai che uniscono a panel di conoscenza, quelli di ”approfondimento gastronomico” con splendidi prodotti della nostra regione: gli oli umbri d’eccellenza, degustati grazie ad assaggiatori professionisti guidati dal capo panel di Assoprol l’agronomo Angela Canale, accostati ad altrettanti vini di nostre blasonate aziende. La spilletta di riconoscimento, la “doppiafoglia”, è stata consegnata ai giornalisti accreditati al Festival e sono numerosi quelli presenti agli assaggi, soprattutto stranieri, che vogliono sapere del nostro olio e sentirlo in bocca accostato a preparazioni semplici che hanno lo scopo di valorizzarlo. Del resto la pianta dell’ulivo rappresenta veramente noi umbri, nel carattere, nelle solide radici, e l’olio ha il sapore di storia nostra, antica e condivisa.
I locali dove degustare sono due: NON C’ERA, Ristorante& Brasserie, locale alternativo di Perugia, via Bartolo, dove persino il pane da degustare “ abbruscato” è fatto in casa con farina integrale e dove è stata preparata la nostra torta al formaggio perugina tipica del periodo pasquale, usando, come grasso, esclusivamente olio d’oliva. L’altro locale, sempre zona acropoli, è la BOTTEGA DEL VINO, Ristorante & Wine Bar, in via del Sole, dove sarà invece utilizzato il nostro caratteristico “pane sciapo” per splendide bruschette. A seguire il menù condiviso: piccole insalatine dei nostri ceci lessati e accompagnati dal profumo di sedano; un pinzimonio di sedano carota e finocchio nel classico bicchierino; fette di arancia pelate a vivo, sale e pepe, il tutto servito con un filo dei nostri “magnifici otto”, cioè gli oli presentati nelle degustazioni. E le aziende che hanno aderito sono IL FRANTOIO GIOVANNI BATTA, con l’olio Dop Umbria da agricoltura biologica, l’olio di Perugia, con olive di varietà leccino, frantoio e dolce agogia, frantoio storico di famiglia alle porte della città, nella zona etrusca dei Velimna, spiegano Giuliana e Giovanni Batta presenti stasera; l’AZIENDA CASTELDOGLIO di Monte Castello di Vibio; l’AZIENDA CLARICI, di Foligno, 30.000 “piantoni” sparsi in collina, azienda di famiglia da ben 140 anni, con l’olio Dop biologico di varietà per l’80% moraiolo, a seguire frantoio e leccino, spiegano i giovanissimi proprietari, fratello e sorella, che continuano la tradizione familiare da ben cinque generazioni; e ancora l’olio Terre Rosse dell’AZIENDA agraria HISPELLUM di Spello, un monocultivar moraiolo a coltivazione biodinamica, di olivi su terreni ricchi di pietra e terra rossa, tipici dei terrazzamenti delle colline spellane con il proprietario Mario Ciampetti, tutti accompagnati egregiamente dai vini Rosso di Montefalco della CANTINA ANTONELLI SAN MARCO, storica e molto apprezzata firma del Sagrantino; il Rubesco, vino che ha fatto la storia dell’AZIENDA LUNGAROTTIi, e il bianco, nuovissimo e profumato Fiordaliso della AZIENDA BIANCOFIORE che in bocca è delicatamente fantastico con la bruschetta di pane integrale bagnata dal nostro olio. E ancora saranno gli oli dell’AZIENDA METELLI di Foligno; il FRANTOIO RINALDUCCI di Gualdo Cattaneo; le TERRE DI GRIFONETTO di Magione, le colline del nostro Lago Trasimeno, olio biologico dalla bottiglia particolare dove spicca il profilo accattivante del nostro Grifonetto Baglioni; l’AZIENDA VIOLA di Foligno, tutti accompagnati dai vini bianchi Rile 2012 dell’AZIENDA AGRARIA CARLO E MARCO CARINI, Colli del Trasimeno; Trebium 2012, storico Trebbiano Spoletino di ANTONELLI SAN MARCO; e Dei Piaceri Grechetto della Azienda dei F.LLI SCHIPPA di Bettona. Professionali, attenti, cortesi gli assaggiatori Batalocco e Menganna , Bartolini e Moroni, nella loro bella divisa parlano dell’olio con esperienza, ne consigliano gli assaggi in progress dai mediamente ai massimamente fruttati, e gli abbinamenti con gli alimenti presenti. Intense serate, atmosfera rilassata, quasi di casa. Con amici appassionati e tecnici della gastronomia, Bruno Gambacorta, giornalista enogastronomico, e sua moglie Luisa. Serate votate al gusto e alla salubrità. Veramente piacevoli.
marilena badolato ijf14 1 e 3 maggio 2014

AUTHOR - Marilena Badolato

No Comment

2

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.