Blog

51 ANNI DELL’EARTH DAY. LA GIORNATA PER LA SALVAGUARDIA DEL PIANETA.

UNA RICORRENZA, ogni 22 aprile, che coinvolge oltre 100 milioni di persone in 192 Paesi del mondo. Un evento diventato ormai globale con incontri online, maratone in streaming, convegni dal vivo con il tema, quest’anno, “Restore Our Earth”. Un momento riflessivo per fare bilanci e soprattutto centrare nuovi obiettivi, tutti insieme.

 

RISPETTO ad anni orsono è quasi sparito il famoso buco dell’ozono, diminuito lo smog in alcune grandi città, aumentato il numero delle riserve naturali e le grandi carestie sono diminuite. Però, d’altro canto, 1 milione di persone al mondo non ha ancora accesso all’acqua potabile, un bene che scarseggia sempre di più, continua il surriscaldamento globale del clima e delle acque, con persino gli oceani più caldi con relativo danno al loro ecosistema, senza contare i milioni di tonnellate di plastica che finiscono in mare ogni anno. Gli eventi climatici estremi sono aumentati di oltre il 40%.  La deforestazione cresce ancora togliendo quel verde che è il polmone del mondo e la biodiversità, risorsa importantissima e caratteristica fondamentale del paesaggio-Italia, è diminuita e almeno un milione di specie animali e vegetali è a rischio di estinzione nei prossimi dieci anni, dicono gli scienziati.  

 

I PAESI del mondo si sono prefissati l’obiettivo di emissioni zero entro il 2050 e tutti i governi si muovono in quel senso, ma "il 2030 potrebbe essere il nuovo 2050", come hanno affermato al summit virtuale sul clima i 40 capi di stato e di governo intervenuti, sottolineando la necessità di accelerare gli sforzi globali.

 

E FUTURE FOOD INSTITUTE e FAO E-LEARNING ACADEMY organizzano "Food for earth", la maratona digitale globale di 24h sulla Sostenibilità. Più di 100 voci di esperti e oltre 100 mila partecipanti in tutto il mondo per la prima edizione, torna quest'anno la staffetta virtuale che attraverserà il Pianeta da Est a Ovest con l'obiettivo di confrontarsi sulle migliori esperienze sui sistemi alimentari sostenibili.
Diverse le figure istituzionali che porteranno un loro contributo alla maratona. Diretta sul canale Youtube di Future Food Institute e sul sito www.foodforearth.org

 

E’ una grande sfida che deve diventare una opportunità per cambiare in meglio anche il nostro modo di pensare, il nostro “vivere” l’ambiente. Che possa diventare questa una epoca rigenerativa per il Pianeta e per l’Umanità.

 

 

 

marilena badolato

AUTHOR - Marilena Badolato

No Comment

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.