Blog

A PERUGIA “DESTATE LA NOTTE” 2021.

DESTATE LA NOTTE, il contenitore degli eventi promossi dall’Assessorato alla Cultura di Perugia, vuole regalare un interessante e vario intrattenimento sia ai turisti presenti a Perugia in questi mesi estivi, sia agli stessi perugini rimasti in città, e come ogni anno si presenta con apprezzate conferme e novità.

 

EBBRI DI MUSICA: dalla rassegna Musica dal mondo, ai Festival internazionale dei Cori e delle Orchestre giovanili, ai Concerti dell’Alba e del Tramonto, alla lirica con due spettacoli di pregio ai giardini del Frontone, il primo stasera, sabato 24 luglio, Gran Galà in onore di Antonietta Stella, celebre cantante perugina contemporanea di Callas e Tebaldi e il 25 luglio il Barbiere di Siviglia di Gioacchino Rossini. Senza dimenticare il Festival internazionale Green Music con il Maestro Maurizio Mastrini.

 

RAPITI DAL PALCO: con tanti spettacoli, dal Teatro Bicini e il Teatro di Sacco al teatro per bambini con un Parco da favola e gli spettacoli di burattini del maestro Mirabassi. E tanto cinema con Notti Magiche, l’arena itinerante del PostModernissimo e Cinema Zenith tra Pila, Collestrada e al quartiere di Monteluce. E ancora gli spettacoli dell’Accademia del Donca con Arcordando Dante, una lettura del sommo poeta tra il serio e il faceto.

 

E ANCORA presentazioni di libri ed esposizioni: a Palazzo della Penna la mostra cittadina di Arte visiva PG-X, nonché la mostra Radici e foglie soltanto, prorogata fino all’otto agosto. Da segnalare la Mostra in onore di Pietro Crocchioni, celebre fotografo perugino scomparso, al Santa Maria della Misericordia e, in Corso Bersaglieri, l’esposizione Velocità, dedicata a modellini di auto e moto.

 

UN PALINSESTO molto ricco – afferma l’Assessore alla Cultura del comune di Perugia Leonardo Varasano – al quale si aggiungeranno sicuramente altri appuntamenti e qualche piccola sorpresa, a settembre, con attività di progettazione europea targate URBACT.

 

Il programma, suscettibile di continui aggiornamenti, è visibile e scaricabile dal sito del Comune e dai social istituzionali. Modifiche e integrazioni saranno segnalate e aggiornate online in tempo reale

 

 

 

A quei tempi era sempre festa. Bastava uscire di casa e attraversare la strada, per diventare come matte, e tutto era bello specialmente di notte, che tornando stanche morte speravamo ancora che succedesse qualcosa, che scoppiasse un incendio, che in casa nascesse un bambino, o magari venisse giorno all’improvviso e tutta la gente uscisse in strada e si potesse continuare a camminare fino ai prati e fin dietro le colline. (Cesare Pavese, La bella estate)

 

 

marilena badolato

AUTHOR - Marilena Badolato

No Comment

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.