Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Blog

ANCORA A BORGOMELA A GUSTARE LE STAGIONI NEL PIATTO.

ANCORA A BORGOMELA, a gustare  lo scorrere delle stagioni nel piatto. Il “diversamente ristorante”, ormai realtà consolidata e molto apprezzata nel panorama umbro della ristorazione, si conferma ancora una  volta una certezza.

 

IN CUCINA Fiorella, Eugenia e Camilla trasformano questa conviviale in un goloso incontro ricco di soddisfazioni culinarie. Loretta, la padrona di casa, è architetto di un locale che il gioco dei contrasti predispone al successo: tra tavole imbandite da variopinti colori e composizioni che fanno pensare e riflettere su quanto la  cucina posso inventarsi anche nella mise en place.

 

ESPLOSIONE morbidamente sapida nella entrée della vellutata di ceci nostrani, quelli di Colfiorito, l’antica Plestia, luogo di incontro di antiche genti e culture, ancora oggi incrocio di strade montane che conducono alla nostra beneamata Valnerina.

 

I TAGLIERINI che seguono sono ovviamente tirati a mano da Loretta stessa, con quella passione maniacale verso la “pasta fatta in casa”, come diciamo dalle nostre parti, che raccoglie meglio, nella sua ruvida compostezza, qualunque condimento. E sarà uno splendido ragù bianco di  chianina, dove la carne è stata sfilettata a mano e a coltello, perché ogni piccolo pezzo sia diverso e unico e rimanga protagonista all’interno del piatto.

 

LA FARAONA,  storia di un gallinaceo antico, molto versatile in cucina e altrettanto nutriente e salubre, trasformata a galantina è alleggerita da colorate verdure e “insaporita” da un ottimo straniante pesto di rucola e mandorle, un connubio amarognolo-dolce, che regala nerbo al piatto. Accanto i colori delle piccole verdure grigliate  trasformano il tutto in un acquerello di composizione naturale che ingrana la marcia dell’eleganza. Attorno un giro di aceto balsamico in riduzione a ricordo di una eccellenza italiana.

 

COPPETTE di mousse greca a chiudere, con una pioggia  di lamelle di mandorle a mitigare l’acidulo dello jogurt utilizzato.

 

Una cucina di tradizione, ma rivisitata con  intelligenza e leggerezza, garbo, maniera, conoscenza e sicurezza nel dosare i sapori. In un giardino d’inverno, salotto agreste dove si collezionano mirabilia.

 

 

Al Ristorante BORGOMELA-Località Tavernacce- Perugia

 

marilena badolato

 

AUTHOR - Marilena Badolato

No Comment

5

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.