Blog

ANCORA PREMI E RICONOSCIMENTI PER L’OLIO DEL FRANTOIO BATTA-PERUGIA.

TEMPO di premi importanti legati all’olio evo e di guide che ne documentano la qualità, le caratteristiche, l’azienda produttrice, il territorio. Sì perché l’olio evo parla di cultivar autoctone, di un territorio, della sua gente. E l’ulivo è un po’una “mappa” del verde che lo circonda, del sole che lo nutre, della pioggia che lo bagna, dell’orografia che lo esalta, della perizia e dell’amore del frantoiano che lo osserva ogni giorno nella sua crescita costante. Nel suo divenire olio. Il suo olio infatti è diverso per cultivar, oltre 30 in Umbria, ma anche per capacità e caparbietà nel difendere e nel migliorare quelle tecniche che guardano sempre avanti.

 

STRANO connubio tra realtà millenaria, l’ulivo, e il perenne divenire di scelte tecnologiche che migliorino e rispettino nello stesso tempo questa creatura così forte e così debole perchè bisognosa di amore, di cura e di nuove intuizioni che la lancino, sempre, oltre ogni ostacolo. Per ottenere l’olio migliore, il miglior condimento, la migliore realtà da conoscere, ancora oggi, e abbinare al nostro gusto moderno, ai piatti, tradizionali e innovativi, dove sia PROTAGONISTA, finalmente nelle sue diversità territoriali.

 

E ANCORA una volta l’olio perugino del Frantoio Batta, di Gianni e Giuliana, “riporta a casa” premi e riconoscimenti. Gli ultimi sono i 2 riconoscimenti della Guida agli Extravergini 2021 Slow Food con l'importante Chiocciola all'Azienda e il Grande Olio Slow per l'EVO BIO, e ancora l'Extragold Medal nel concorso BIOL 2021-XXVI International Prize (oltre 500 partecipanti di 15 nazioni); le 3 foglie (max punteggio) per l’EVO BIO DOP e le 2 foglie rosse per l'EVO BIO nella Guida Oli d' Italia 2021 del Gambero Rosso.

 

E PROPRIO adesso che finalmente il Comune di Perugia ha deciso di aderire alla Strada dell’Olio e.v.o Dop Umbria che da molti anni promuove l'offerta oleoturistica, e riconoscendo che “Perugia ha nel proprio territorio frantoi di rinomata fama e qualità e quindi intende, nella sua strategia di promozione turistica, valorizzare i prodotti di eccellenza che sono espressione della storia e cultura del territorio. Perugia infatti non è solo capoluogo di regione, ma anche centro propulsore di azioni che guardano oltre i confini e che intendono valorizzare l’ambito territoriale più vasto che va dal Trasimeno a Perugia ed  comuni limitrofi”.

 

OGGI che conosciamo meglio l’olio. Oggi che l’olio è un super food, nutraceutico con i suoi flavonoidi attivi. Oggi che l’olio rende PIU’ gustosi certi piatti… e noi lo sappiamo da sempre.

 

 

 

 marilena badolato

 

 

AUTHOR - Marilena Badolato

No Comment

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.