Blog

E LA CULTURA NON SI FERMA. UMBRIAENSAMBLE TOCCA “IL CIELO IN UNA STANZA”.

LA MUSICA NON SI FERMA MAI. Arte e musica, bellezza dei colori, delle forme e dei suoni in un coinvolgente unicum. Così UmbriaEnsamble, in collaborazione con l’Assessorato  alla Cultura del Comune di Perugia, ha creato una raffinata rassegna di concerti virtuali ”dedicati” al nostro Museo cittadino di Palazzo della  Penna.

 

7 APPUNTAMENTI dal 28 marzo al 18 aprile, ogni mercoledì e sabato in due repliche, alle 10 e alle 18, fruibili  sui canali del Comune di Perugia e sulle pagine social. “E ogni composizione, suonata live e registrata in casa-spiega Maria Cecilia Berioli, direttore di UmbriaEnsamble- sarà perfettamente “intonata”  a ciascun sito del Museo”.

 

“Simbolicamente la rassegna si apre e chiude in perfetta circolarità con due Follie: di Corelli l’una e di Vivaldi l’altra. i due capolavori barocchi stanno a testimoniare l’amplissima e rapida diffusione di un tema musicale – la Follia , appunto – che dal Rinascimento in poi  “contaminò” tutta Europa con la sua passionale eleganza e la sua energica suggestione. Una contaminazione creativa e feconda di bellezza che gli artisti di UmbriaEnsemble (Luca Ranieri, Viola; M. Cecilia Berioli, Violoncello; Cecilia Rossi, Violino; Andrea Trovato, Pianoforte) intendono opporre a quella ben più penosa che ha recentemente stravolto i nostri giorni. Le necessarie restrizioni imposte dai recenti DPCM non hanno tuttavia frenato il desiderio e la passione di UmbriaEnsemble di fare Musica per il suo pubblico. In collaborazione con Munus Società di Gestioni Museali e con il fondamentale sostegno dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Perugia”.

 

DOMANI aprirà la rassegna la Follia di Corelli, dedicata alla “via romana” che rappresenta le fondamenta storiche del Palazzo; mercoledì si ascolterà la Sonata per viola e violoncello di Templeton- Strong, dedicata alle Lavagne di Beuys; sabato 4 aprile sarà la Sonata op. 25 per viola sola e dello Scherzo -Duo di Hindemith, dedicati all’ opera di Dottori: Incendio città. Mercoledì 8 aprile il Trio op. 8 di Beethoven dedicato al Salone di Apollo; sabato 11 aprile Chaconne di Haendel, per il Cortile del Palazzo; mercoledì 15 aprile sempre Beethoven con la Sonata op. 27, Al chiaro di luna, ancora per il Salone di Apollo, e il finale sabato 18 aprile con la Follia di Vivaldi, dedicato alla bella Torre di Palazzo della Penna.

 

"Quello che viviamo– afferma l’assessore alla Cultura del Comune di Perugia, Leonardo Varasano – è il tempo della responsabilità e dell’impegno, necessari per far fronte all’emergenza Corona Virus. Ma anche in questo tempo in cui siamo chiamati a modificare le nostre abitudini non dobbiamo perdere la consuetudine alla bellezza e a ciò che edifica l’animo."   

 

 A DOMANI QUINDI CON IL PRIMO DEI CONCERTI IN STREAMING “ IL CIELO IN UNA STANZA”

 

https://www.umbriaensemble.it    http://turismo.comune.perugia.it/  https://www.facebook.com/bioartcafe      https://www.facebook.com/CulturaComunePG https://www.facebook.com/PalazzoDellaPenna 

 

 

 

#IORESTOACASA

 

marilena badolato

AUTHOR - Marilena Badolato

No Comment

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.