Blog

EUROCHOCOLATE 2022 AL FRONTONE: UN GIARDINO DI DELIZIE…AL CIOCCOLATO.

UN GIARDINO da fiaba dove puoi incontrare un “Gianconiglio pasquale” e una “Damina settecentesca” su trampoli (non risale forse al '700 il Frontone?) a darti il benvenuto accanto a una piccola automobile vestita di fiori che diffonde intrattenimento lungo i viali, mentre le due storiche mascotte di Eurochocolate si prestano a selfie con i visitatori e si fanno abbracciare da bambini gioiosi, finalmente liberi e felici in un parco che assomiglia tanto a quello di racconti favolosi tante volte ascoltati.

 

ALCUNI di loro pescano uova colorate nel laghetto, aiutati da piccole lenze, altri lanciano palle a colpire un uovo gigante, e per altri ancora è la classica "arrampicata", mentre i giochi “più riflessivi” si spalmano lungo tutto il percorso occupando un’ala del grande giardino. Sono ben otto le aree Choco Funny dedicate ai piccini e ai loro genitori.

 

DI FRONTE la storia, chè il cacao è anche qualcosa di serio, e segui il frutto dalle origini sino alle fave tostate, e insegnanti spiegano come un seme può partire da una zolla di terra, amata e curata e poi protetta in piccole serre lì accanto. E così ogni visitatore può piantare un seme o una piccola piantina di cacao e tornare a casa con un dolce ricordo di cui prendersi cura.

 

LA DIDATTICA, all’ingresso del giardino in  un’aula reale con” pasticceri e cioccolatieri  in cattedra” e “allievi” curiosi che apprendono come nasce il cioccolato e come si lavora, si trasformerà, mano a mano che ci si cammina verso il fondo del parco, nelle golosità vere e proprie di cioccolato in varie forme e dimensioni e interpretato in miriadi di dolci prelibatezze di oltre 40 espositori da gustare comodamente seduti nell’OvalBar arredato con splendidi tavolini d’Arte, ”ovali” anch’essi, firmati Domiziani, una storia antica della ceramica umbra.

 

LI’ ACCANTO le statue originali di un bianco splendente grazie all’accurato restauro offrono, ai loro piedi, piccole piante di nocciolo con la storia botanica e con notizie di attualità del Progetto Italia: nuovi ettari di questo prezioso frutto, che entra in nostre goduriose creme spalmabili che tutto il mondo ci  invidia e tutto il mondo  compra, sono stati  piantati anche in Umbria.

 

E UNO stand accoglie “Eggolo”, il nuovo nato che ha appena un giorno, posto in un sacchettino che permette l’agevole assaggio di questo uovo di cioccolato camminando lungo il parco. L’uovo che ha regalato il claim a tutta la manifestazione, “Perugia a passo d’Uovo” che permette, grazie all’acquisto del biglietto di ingresso al giardino, di visitare anche i musei e di fotografare i monumenti principali dei cinque rioni cittadini.

 

IN FONDO, a segnare il perimetro finale del parco, la mostra fotografica “We love Peace” con 28 gigantografie di alcune città ucraine dove la Pasqua si festeggiava anche con le coloratissime uova dipinte, una tradizione fortemente radicata, e dove adesso sappiamo essere solo grigio- distruzione, con accanto una raccolta fondi per il popolo ucraino, in collaborazione con la Caritas perugina.

 

TUTTO concorre a creare armonia. Storia, cultura, didattica, attualità, svago, gioco, leccornie da gustare all’aperto, liberi di vivere una favola per un giorno. Complice l’aria aperta e il verde del parco, tanto agognati nei lunghi inverni di proibizioni anti-covid, complici gli animatori bravi e professionali, pronti a soddisfare ogni richiesta e a rendere più rilassante e allegra la giornata, complici i colori squillanti, in primis quelli delle uova giganti che sembrano indicare il percorso lungo il giardino dall’entrata verso il Frontone vero e proprio. Un gioiello della nostra città che sembra tornare agli antichi splendori di quando i perugini passeggiavano tra i suoi viali e le siepi di bosso tra ameni giochi d’acqua. E a quando noi bambini, dopo aver giocato con il “breccino” e la terra copiosi, o “a nascondino” dietro il verde, ci dissetavamo a quella fontanella col suo piccolo zampillo, anche oggi lì al suo posto come sempre, un dolce ricordo da fotografare.

 

 

EUROCHOCOLATE ai Giardini del Frontone di Perugia fino al 3 Aprile.

 

 

www.eurochocolate.com
Facebook: Eurochocolate.official
Twitter: @faceciok
Instagram: @Eurochocolate



marilena badolato

AUTHOR - Marilena Badolato

No Comment

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.