Blog

GARDEN CLUB PERUGIA. PRESENTAZIONE DEL LIBRO HOME KITCHEN GARDEN, DI SANDRA LONGINOTTI.

IL GARDEN CLUB  DI PERUGIA apre il suo anno sociale 2017- 2018 con la presentazione del libro della giornalista Sandra Longinotti, apprezzata foodstylist, una pubblicazione arricchita dalle splendide fotografie di Marino Visigalli che comunicano un allure da rivista patinata. Le ricette semplici e semplificate confermano che i fiori, ovviamente quelli edibili, ancora oggi sono elementi decorativi più che ingredienti nel piatto. I fiori appaiono appoggiati alla preparazione o infilzati su piccoli  spiedini  di bellezza oppure a circondare dolci manufatti. Talvolta anche come ingrediente in salse, crostate, creme o panne cotte.  Orticole o ornamentali sono descritte in 14 capitoli anche nel sapore, gusto che possiedono: piccanti, talvolta frizzanti, oppure dolciastri o in bocca solo freschi, e queste caratteristiche vanno ben  equilibrate nel piatto per non inficiare la preparazione nel suo complesso. 

 

LA PRESENTAZIONE del volume, ad opera di Fiorella Bertinelli, sembra un’ode poetica, tanto è la levità e nello stesso tempo la profondità linguistica del suo dire. Delicata semplicità, incantata bellezza e stile sono le caratteristiche del volume, chè  è anche il  mondo da cui proviene l’autrice. Così amaranto,  salvia elegans,  acmella vestono le tavole di composizioni accattivanti per colore e forma.

 

 

MAI consumare fiori se sono stati trattati o, anche se edibili, se sono vicino a una  strada densamente trafficata o in un balcone che respira smog. E magari coltiviamoli nei nostri beneamati orti in città che regalano non solo verde, ma rilassante passatempo per volenterosi cittadini ed hanno in genere le giuste caratteristiche di  salubrità ambientale. Oppure andiamo da vivaisti specializzati che coltivano fiori per uso alimentare. E se raccogliamo erbe spontanee e fiori commestibili che popolano i nostri prati e boschi,  colline e montagne, facciamolo sempre con un esperto  conoscitore accanto, che  non solo ci insegni le varie specie, ma ci educhi anche alla loro raccolta per un rispetto ambientale.

 

 

PICCOLE CURIOSITA’ di antropologia storica : ricordiamo che numerosissimi nomi di piante e fiori derivano  dalla loro antica fisionomia, da personali proprietà  o da credenze popolari, da dettami medicali, da superstizioni o leggende.  La  viola del pensiero aiutava a mantenere con la bellezza e il colore squillante il suo ricordo, la menta si pensava aiutasse  la memoria, la salvia era salvifica, una panacea, la belladonna, dilatando la pupilla, aumentava la bellezza muliebre…  

 

 

 

                                                                GARDEN CLUB  PERUGIA

              Home Kitchen Garden, di Sandra Longinotti, foto di Marino Visigalli. Nomos Edizioni

                                                                      Hotel Plaza Perugia

 

 

 

marilena badolato

 

 

AUTHOR - Marilena Badolato

No Comment

3

Post A Comment