Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Blog

“I GIORNI DELLE ROSE”: A SPELLO VILLA FIDELIA DIFFONDE PROFUMATI EFFLUVI. 8-9-10 GIUGNO 2018

A VILLA FIDELIA di nuovo effluvi di rose. Per il sesto anno consecutivo "I giorni delle rose" regalano una visione green profumata, curiosa e affascinante, che quest’anno diventa “ La rosa, musa di tutte le arti”. Un potpourri  dove forme, colori, pensieri e sostanze, profumi e aromi di un fiore si esprimeranno in curiosità, cultura, mostre, installazioni, convegni nei giorni 8-9-10 giugno prossimi. Conferme e novità troveranno spazio nella storica Palazzina, nella Limonaia, nella Casina del custode, ma anche nei giardini e nel bosco che contiene lo storico “Sacello di Venere”. E con la possibilità di visitare il Piccolo San Damiano, grazie alle Suore Francescane Missionarie d’Egitto.

 

LA NAZIONE ospite del 2018 sarà l’Irlanda con le sue rose, i suoi poeti, musicisti, pittori, scultori a illustrare il significato simbolico che questo fiore ha da sempre rappresentato per questa terra fascinosa e misteriosa. Sarà presente a inaugurare l’evento insieme a Giuseppina Massi Benedetti, Presidente del Garden Club Perugia e ideatrice della manifestazione, l’Ambasciatore d’Irlanda S.E Colm O' Floinn. Mentre padrino della manifestazione sarà Carlo Pagani, Maestro Giardiniere, scrittore e personaggio televisivo di successo.

 

TRA NOVITA’ E CONFERME: la “Psicologia del profumo”, incontro curato da Edoardo Matassi, A.D di Espression Parfumée Italia; le “Rose perdute e ritrovate” a cura di Carlo Pagani; “I Giardini terapeutici” a cura di Aldo Ranfa.  Ritorna la progettazione di piccoli giardini di rose ad opera di esperti a disposizione del pubblico e, per il secondo anno, il Concorso “Serranova 100% Bio”, progetto di Stefano Chiocchini con degustazione curata dalla Università dei  Sapori. A tavola saranno “Rose da vedere e da mangiare”, a cura delle maestre SIAF e di Monia Caneschi  dell’Extravergine Oleoteca. E ancora “Rosa, Rosae”, stimolazioni olfattive di Luca Maffei naso creatore di Atelier Fragranze, Milano; e “50 sfumature di rosa” percorso sensoriale a cura di Mouillettes & Co. “Kid’s Lab”, sarà l’olfatto raccontato ai bambini, curato dall’ Accademia del Profumo.  A grande richiesta ritorna il Concorso di poesia legato alla rosa, “Effluvi di rosa” e il “Concorso nazionale di Arte fotografica” curato da Cinefoto Hispellum. E ancora il concorso legato a “Roseti d’Italia” che premia quest’anno il Roseto Niso Fumagalli di Monza e quello, seguitissimo, legato al glamour “Una rosa in testa”. Come sempre, graditissima presenza, le creazioni- scialli, stole, sciarpe- del maestro Claudio Cutuli che "tesse" la Natura:  canapa, lino, bambù, seta,  ortica, e quest'anno  la "sciarpa Fidelia" sarà di ginestra, pianta difficilissima da trattare in una creazione impalpabile. Le letture di poesie irlandesi saranno accompagnate da musica tradizionale, mentre concluderà la manifestazione, come sempre, l’attesissimo Concerto del “Progetto Omaggio all’Umbria” di Laura Musella con Stefano Mhanna al violino e Stefano Ragni al pianoforte.

 

TRA LE MOSTRE: l’Accademia Nazionale del profumo di Milano con il suo “ Straordinario  sentire-trilogia del profumo in tre atti”, un percorso olfattivo a stimolare ricordi e sensazioni; “I Foulard dei fiori” di Daphné Sanremo; le “Rose oltre il giardino tra moda e progetti” di Pola Cecchi Birignani; “Aggiungi una rosa a tavola” atelier d’artista di Cinzia Verni e Simona Rinciari; Sculture di Janet Mullarney e Pitture di Anne Donnelly e la  novità i “Rosoni dell’Umbria” con il rosone di San Feliciano di Foligno realizzato dai Maestri dell’arte della paglia di Foglianise. Oltre ovviamente a mostre di artigianato artistico ed editoria. Altra bella novità è una installazione di Land Art curata dalle maestre e allieve della SIAF di Perugia nello storico giardino.

 

NELLO STORICO ampio giardino come sempre le più belle rose di aziende qualificate faranno bella mostra di sé con le più interessanti ibridazioni.  Insieme alla mostra mercato di artigianato artistico, arredi da giardino, rose nella cosmesi, nella moda, nell’arredo, nell’arte.

 

LA GOLOSA NOVITA’ di quest’anno sarà ROSELLA, una crema con petali di rosa non trattati, essiccati e polverizzati, alla cui realizzazione ho collaborato insieme a Giacomo Mangano della storica Cioccolateria “Augusta Perusia”, e che va ad arricchire, con la bellezza delle torte di cake design alle rose, con il Sagrantino rosè, il gelato alla rosa, il tè alla rosa, l’insalata profumata da petali di rosa, questo menù formatosi anno dopo anno e che speriamo di poter presto portare in tavola.

 

Per godere di una full immersion nella splendida Villa Fidelia, durante “I giorni delle rose” saranno in funzione tre punti di ristoro: il “Bar Ristoro” all’ingresso, il “Bar Caffetteria Giardino delle rose” presso la Palazzina, e il “Buffet Belvedere” presso lo storico Belvedere dell’orologio.

 

 

Come sempre l’accesso ai luoghi di Villa Fidelia, mostre, conferenze e concerti saranno tutti a ingresso libero.

 

 

 

                                                                        I GIORNI  DELLE ROSE

                                                                          8-9-10 GIUGNO 2018

 

                                                                         VILLA FIDELIA- SPELLO

 

 

 

 

www.igiornidellerose.it

 

marilena badolato

 

AUTHOR - Marilena Badolato

No Comment

Post A Comment