Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Blog

IL ROSOLIO, IL LIQUORE DELL’AMICIZIA. A “I GIORNI DELLE ROSE”, VILLA FIDELIA DI SPELLO.

ROSOLIO, liquore di benvenuto dall’antichissima storia. Dall’oleum rosae che gli ha donato il nome, all’acqua rosacea dei conventi femminili, Rosolio, in bilico tra gli elixir vitae e i liquori corroboranti, i cordiali. Perché i petali di rosa erano raccomandati per le loro virtù salutari sin dai medici della Scuola Salernitana.

 

TRA i profumi mediterranei e le erbe alpine, ora più gentile, ora più salutare. Tra il Rosolio di Santa Rita di sole rose rosse e l’Elisir di Santa Rosalia, tra Rosoli di rose e finocchietto, ma anche di foglie d’ulivo. Rosolio de’Medici che diventa Alchermes se si aggiunge la cocciniglia e Populò Rosolio se con Caterina va in Francia e la seduce. E ancora Elisiruite con Francesco Redi o Licor d’oro se appare miracolosamente dorato per quel magico zafferano. Rosolio tra le Acque odorose dei monaci o come Acqua del perfetto amore. Stessa tecnica per chiamarsi anche oggi “Rosolio”, un “liquore preparato con alcol, zucchero e acqua nella stessa proporzione, con in più un'essenza che gli dà nome”, leggiamo nello Zingarelli. E dai conventi alle drogherie e botteghe di speziali, e nei  salotti come gesto di benvenuto agli ospiti, nei palazzi nobiliari e nelle semplici case, ovunque dove si accoglie e si conversa. 

 

ROSOLIO, capostipite di tanti elisir, il più antico, con quei petali di rosa così unici e così diffusi, così odorosi e femminili, e poco alcolico e seducente. Il più antropologico di tutti, perché capace di mescolare l’amore e la conoscenza della Natura e dei suoi paesaggi verdi con le storie di ogni luogo, e con il gusto degli uomini così diverso nella scelta e così uguale nel desiderio di preparare un liquore di cortesia e benvenuto, di amicizia, ma che potesse anche regalare quel caldo abbraccio per coccolarsi nei momenti dedicati al sé. Consegnando così inconsapevolmente un grande patrimonio alla storia dell’enogastronomia.

 

 

I GIORNI DELLE ROSE 2019

 

Domenica 2 giugno ore 16.00 nella Limonaia

IL ROSOLIO DE I GIORNI DELLE ROSE   della Sarandrea Liquori

Ne parlerò con Ira Archilei, erborista

 

E ovviamente lo assaggeremo….

 

 

marilena badolato

 

 

AUTHOR - Marilena Badolato

No Comment

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.