Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Blog

PERUGIA 1416. LA “MOSSA ALLA TORRE” E’ UNA SOLA: QUELLA DEL MAGNIFICO RIONE DI PORTA SANT’ANGELO.

NON  C’E’STORIA.  Uno strappo  e via, e gli avversari rimangono pochi secondi in pedana, al massimo qualche minuto di sforzo sudato. Soltanto  Porta Santa Susanna  resiste e riesce, in qualche modo, a porre un lieve contrasto per accedere alla semifinale. Così con questa presa poderosa e convincente, i “magnifici 5 “ di Porta Sant’Angelo, si aggiudicano con facilità la seconda  prova del Torneo, dopo aver vinto anche il " Tiro del Giavellotto".

 

IL ROSSO RIONE del  fuoco, del carbone e della legna dei boschi, della bellezza intrigante dei suoi vicoli nomati dalla natura, dai nomi primigeni ad attestarne l’antica esistenza, dei suoi Monasteri  claustrali, vince con la  forza anche delle radicate tradizioni perugine, le più sanguigne, collegate ai mestieri antichi, agli artigiani operosi, al cibo  vero e schietto delle carni arrostite alla brace dei fuochi e del vino rosso, corroborante virtù a rinforzo di muscoli d’atleta.

 

OGGI, DOMENICA 16, sarà Corso Vannucci protagonista della giornata finale. Con la "Corsa del Drappo", dove vinceranno i più agili e veloci degli atleti,  e con il "Gran Corteo  Storico" dove sfileranno Dame e Cavalieri e Priori e Reggenza comunale. E il nostro bellissimo Corso sarà improvvisamente illuminato da bagliori verdi, azzurri, gialli, bianchi e rossi, i colori  dei 5 Magnifici  Rioni. E al crepuscolo, il vincitore e l'assegnazione del Palio. In Piazza Grande, quella della Fontana di Fra’ Bevignate e dei Pisano, dove si  racconta nelle formelle, tutta  la storia della  nostra città.

 

 

 

marilena  badolato

 

 

AUTHOR - Marilena Badolato

No Comment

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.