Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

PERUGIA 1416 Tag

PERUGIA 1416 IV EDIZIONE. VINCE IL PALIO 2019 IL MAGNIFICO RIONE DI PORTA SANTA SUSANNA.

IL MAGNIFICO RIONE DI PORTA SANTA SUSANNA HA VINTO IL  PALIO 2019. Ma Porta Sant’Angelo  ha condotto gare strepitose, con il pieno di punti nelle prime due, il Tiro del Giavellotto e la Mossa alla Torre, e con il secondo posto  conquistato nella Corsa del Drappo. Interessante anche il Corteo storico con  la scenografia di un Rione coperto da selve e boschi così utili alla città per l’abbondante legname, con cacciatori che procuravano pelli, pellicce e abbondante cacciagione, con uomini, i  “santangelani”, per loro stessa ammissione caratterizzati da “ autenticità, bellicosità e determinazione, abituati a vivere in condizioni difficili e…

33

PERUGIA 1416. LA “MOSSA ALLA TORRE” E’ UNA SOLA: QUELLA DEL MAGNIFICO RIONE DI PORTA SANT’ANGELO.

NON  C’E’STORIA.  Uno strappo  e via, e gli avversari rimangono pochi secondi in pedana, al massimo qualche minuto di sforzo sudato. Soltanto  Porta Santa Susanna  resiste e riesce, in qualche modo, a porre un lieve contrasto per accedere alla semifinale. Così con questa presa poderosa e convincente, i “magnifici 5 “ di Porta Sant’Angelo, si aggiudicano con facilità la seconda  prova del Torneo, dopo aver vinto anche il ” Tiro del Giavellotto”.   IL ROSSO RIONE del  fuoco, del carbone e della legna dei boschi, della bellezza intrigante dei suoi vicoli nomati dalla natura, dai nomi primigeni ad attestarne l’antica…

30

PERUGIA 1416. LA “TORTA DI BRACCIO” 2019 E’ LA “PRIMAVERA PERUGINA” DI SILVIA BUITONI.

LA TORTA DI BRACCIO 2019 è la “Primavera perugina – torta alla borragine” di Silvia Buitoni, che si è aggiudicata il primo premio della giuria di esperti composta da Maurizio Beccafichi, direttore Marketing e Sviluppo di Unisapori, Maurizio Pescari, giornalista, Massimo Moscatelli, delegato per Perugia dell’Accademia Italiana della Cucina, e Rita Boini, esperta di cucina tradizionale. Silvia Buitoni, cuoca appassionata, coautrice, insieme a Marcella Cecconi e Vania Tiecco, del libro “Quello che le cuoche non dicono – Storie e ricette dall’Umbria che mangia”, ha conquistato   il primo posto per “la degustazione armonica con una percezione equilibrata di tutte le materie…

19

PERUGIA 1416, 14-16 GIUGNO 2019. LA IV EDIZIONE DELLA RIEVOCAZIONE STORICA.

PIU’ ATTRATTIVA E DINAMICA. Così si presenta la quarta edizione di Perugia 1416, in città dal 14 al 16 giugno e con alcune anticipazioni. Un Corteo storico che diventa trionfale, come era in realtà a quei tempi; spazio al teatro, con i rionali che diventano attori per una notte in “Braccio, un uomo come noi”, rappresentazione curata da Stefano  Venarucci,  e con la pièce teatrale “ Lezione d’amore”, di Artemio Giovagnoni, inscenata e recitata dalla compagnia “Gli Amici di Artemio”.  “ Il teatro è un seme gettato per dare poi vita ad una gara di rappresentazione tra i vicoli dei…

29

PERUGIA 1416: IL RIONE DI PORTA SOLE, IL BORGO D’ORO, VINCE IL PALIO 2018.

IL RIONE DI PORTA SOLE, il Borgo d’Oro, quello del sole e delle messi opime, vince le sfide di “Perugia 1416”. Si aggiudica così il Palio 2018, opera del giovane Filippo Moroni studente dell’Accademia. Ed è il grande Corteo dei rioni, entusiasmante e composto non solo da figuranti, ma anche da interessanti quadri di  drammatizzazione, a catturare l’attenzione e la curiosità con i temi centrati e aderenti alla storia della città.   IL SOLE ha vinto nel Rione che porta il suo nome, lo stemma solare ricamato e tessuto su un grande telaio di antica perizia, le bellissime dame,  i…

20

PERUGIA 1416: LA ROCCA PAOLINA E LE MOSTRE STORICHE.

LA ROCCA PAOLINA, la nostra fortezza cinquecentesca del  Sangallo, risplende in questi giorni di nuova bellezza regalata da mostre che raccontano storia.   UNA VIDEOISTALLAZIONE  immersiva, “ Perugia folgora”(direzione artistica: Daring House Monica Manganelli & Stefano Casertano) porta a rivivere l’ antica storia di Perugia: immagini veloci sfolgoranti bellezza e musica vestono le pareti della “Sala del caminetto” di un rutilante turbinio. La storia c’è tutta e attraversa  le vie, i  vicoli,  le piazze, i conventi, la Sala dei Notari rischiarata da torce dove le decisioni importanti erano prese. E la Fontana dei  Pisano  dove la vita della città  ruotava…

5

PERUGIA 1416: ARTIGIANATO DEL GIOIELLO IN UMBRIA. CENTRO CAMERALE “G. ALESSI”.

DA OLTRE cento anni artigiani del gioiello. Una emozionante mostra di bellezza mista a perizia tecnica di artigiani orafi umbri che da sempre creano preziosi. Luci e colori e forme donate dalla gioielleria del passato, del presente  e del  futuro che verrà. Perché il gioiello, come arte del bello è sempre esistito e in fondo non ha età.    TRA il desiderio di possesso e quello di indossare qualcosa di unico e prezioso,  sta l’arte della creazione orafa, esistente da millenni. L’arte di forgiare l’oro per monili propiziatori o  semplicemente per esaltare la bellezza muliebre. Per adornarsi di personalità,  importanza,…

5

PERUGIA 1416 INCONTRA LA CITTA’. IL CONDOTTIERO E LA TERZIARIA: BRACCIO E MONALDUCCIA FORTEBRACCI.

E BRACCIO AVEVA TRE SORELLE. Una forse più simile a lui per carattere deciso e temperamento audace. Mentre di Giovanna e Stella poco si conosce, di Monalduccia si sa che ebbe gran parte nell’Ordine Terziario sino a diventarne figura di spicco. Non una monaca del filone clarissiano, nè domenicana, nè agostiniana, ma una “soror” terziaria, di quella  Regola, approvata ufficialmente nel 1289, che appariva quasi fondata per le donne. Le donne erano dentro il cerchio delle esclusioni: dalla vita politica, da quella amministrativa ed economica, da quella culturale e dall’asse ereditario che privilegiavano la figura maschile. Il mondo femminile si…

5

PERUGIA 1416: L’AMBITO PALIO VA A PORTA SANTA SUSANNA.

“ MAGISTRATI  ET  CITTADINI DE PEROSCIA DICO FAVORITO LO RIONE DE PORTA SANTA SUSANNA”. Con queste parole Braccio proclama, da una affollatissima Piazza della Fontana,  la vittoria da parte del rione di Porta Santa Susanna del primo Palio di Perugia 1416.  Mesi di grande lavoro svolto anche grazie alla collaborazione di tutto il suo borgo  e il  suo contado  rappresentato dal  nostro Lago Trasimeno che ha fornito cibo, figuranti, giovani che continuano ancora l’antico mestiere della  pesca  tra canneti  e leguminose  da salvare che parlano di questo luogo. E accanto, seconda arrivata, Porta Eburnea, prima in classifica sino all’ultima prova,…

3

PERUGIA 1416 – 2016

Cammini lungo Corso Vannucci stracolmo di gente, eppure  il cioccolato ancora non era stato inventato, e il cacao non era stato ancora scoperto. E pensi che tutte queste persone sono venute proprio e solo per la città, per condividere o per sorprendersi ancora una  volta, per godere insieme di un evento e di una Perugia  bella e in questo momento colorata. E oggi la storia ha fatto  la storia. Riscoprire o non riscoprire un personaggio storico non era questo il tema  centrale. Era riscoprire noi stessi città borgo e contado. E in fondo ci siamo riusciti.   ….e il gioco…

3