Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Blog

UMBRIA LIBRI ’16. MAURIZIO TERZETTI: DISTRAZIONI. POESIE CADUTE NELLA RETE.

La poesia può nascere nella Rete e non rimanerne imprigionata. La poesia di Maurizio Terzetti mescola umiltà e ardore insieme, grazia e levità umbre, volti alla lentezza e chiarità. La  raccolta copre una vera dimensione temporale, sono infatti andate raccogliendosi in tre mesi,  e quindi reale avvolta però in una luce crepuscolare che regala vaghezza e interiorità, dove l’ amarezza è sempre dipinta di gaiezza e d’affetto e dove l’anima “trasloca in certi pacchi azzurri”…conducendo il lettore nell’altrove,  in luoghi dove la poesia s’arrischia e si spande…(Elio Pecora).

Fausto Libori:  la Rete è il luogo dove tutto di mescola, ma la sua istantaneità e velocità finiscono per far perdere il valore della comunicazione in un rumore assordante, quasi un luna park della comunicazione. I versi di Maurizio sembrano andare controcorrente in modo determinante, anche se scaturiti dalla voglia di scrivere per condividere. Oppure vogliono gettare una sfida a un mondo che corre troppo veloce e ha ancora bisogno della poesia per fermarsi e riflettere.  Scrittore colto e ricercatore storico attento, la sua poesia rappresenta anche un trovarsi in solitudine e porsi in ascolto di se stessi. Suono dell’ anima che  ripete il suono del creato di cui si capta la melodia, il  ritmo. Abbiamo bisogno delle antiche stagioni, degli antichi ritmi per creare. La Luna, la notte, il tramonto, il vento, Assisi sono i veri protagonisti delle poesie. Il vento è l’ elemento che ci fa capire che siamo vivi, mescola tutto, porta energia. Il  vento della Rete si accoppia allora a un vento contrario che vuole riportare indietro questi versi. E lo scorrere del tempo è un ritrovare anche la stagionalità delle parole. “Per tre mesi ho dato libertà ai miei versi mettendoli in Rete, ma dopo ho pensato di richiamarli” dice il poeta.

Riportarli a casa. Solo nel foglio, nello scritto, la poesia  si fa eterna e non istantanea: dalla piuma al vento, al legno perenne del ciliegio…

 

 

                                                         UMBRIA LIBRI ’16 – IL CUORE D’EUROPA

                                                                      Presentazione del libro:

Distrazioni. Poesie cadute nella rete. Di Maurizio Terzetti con illustrazioni di Francesca Mantuano.

Sono intervenuti Fausto Libori, Elio Pecora e l’Autore.

 

 

marilena badolato

AUTHOR - Marilena Badolato

No Comment

1

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.