Blog

WEEKEND LUNGO AD ASSISI TRA TANTE INIZIATIVE CULTURALI.

E ASSISI recupera, dopo il lungo periodo pandemico, la fisionomia da cartolina che le è propria: affascinante nel suo skyline che si staglia contro il cielo, arroccata su in alto tra vicoli e piazze, salite e discese, luoghi di culto e memorie archeologiche. Giornate, queste, dense di iniziative e di cultura in città. Ben tre gli appuntamenti : "Il Cortile di Francesco", "Ogni angolo Ogni pietra" e " Assisi On The Wire".
 
 
IL CORTILE DI FRANCESCO, dal 2 al 4 settembre , evento presentato da fra Marco Moroni Custode del Sacro Convento, fra Riccardo Giacon direttore Ufficio Comunicazione e rivista San Francesco e Paolo Ansideri fondatore associazione Oicos riflessioni, quest'anno sarà incentrato su due tematiche "Eterno e il tempo presente", e prevede oltre 30 incontri, visite guidate, il "Cortile dei bambini", laboratorio didattico per bambini dai 6 ai 12 anni, una performance di danza verticale  "Skyline, linea d'orizzonte"dal campanile della Basilica di San Francesco, in collaborazione con Assisi On The Wire, e un evento finale nella Basilica Superiore con l'attrice Monica Guerritore, Peter Hrdy, direttore della "Cappella Musicale della Basilica Papale di San Francesco" e Paolo Cardinali, regista:" E mi sovvien l'Eterno": il mutare dei tempi, il peso del passato e del presente, l’umana condizione, il creato e l’eternità, l’ultima suggestione del Cortile 2022 in un dialogo di Francesco e Giotto con alcune delle figure più significative della storia. 
 
 
OGNI ANGOLO OGNI PIETRA, 3 giorni, 7 performance, 2 laboratori creativi, 1 mostra, ha come obiettivo la condivisione di un immaginario poetico e teatrale della città di Assisi da parte di una comunità di artisti a integrare ed estendere l’esperienza della ordinaria vita urbana. Fino all'8 settembre, presenta i luoghi insoliti e nascosti e la quotidianità attraverso un filtro onirico. "Una rivoluzione spettacolare che innova lo sguardo sui luoghi noti e, al contempo, scopre e avvalora la città residuale, la città nascosta". Con "Onironautici Urbani" laboratorio di scrittura possibile e impossibile diffuso nei luoghi della città; con " La Città dei Sogni", disseminazioni creative ispirate dalla famosa opera collettiva "La Città delle lettere" ideata e curata da Claudio Carli nel 1997. “La città dei sogni va ad esplorare un linguaggio - sostiene Fulvia Angeletti direttrice del Piccolo Teatro degli Instabili che si occupa dell’organizzazione e della direzione artistica - che va oltre quello della musica, della scrittura e della danza”, e ancora con 4'33"esperienza liberamente ispirata alla composizione “4’33” di John Cage.
 
 
ASSISI ON THE WIRE, " Con i piedi poggiati fortemente sulle nuvole", un evento organizzato da Associazione Culturale Zonafranca con la collaborazione di Associazione Canzone e Musica d’Autore, Associazione Culturale Riverock, Associazione Culturale Ponte Levatoio, nel segno di un teatro di piazza. La piazza della Basilica San Francesco, piazza San Rufino, piazza Santa Chiara, piazza del Comune, piazza Garibaldi (S. Maria degli Angeli) saranno i luoghi delle diverse performances artistiche.
 
 
 
 
 

marilena badolato
 
 
 

AUTHOR - Marilena Badolato

No Comment

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.