Blog

26 NOVEMBRE: GIORNATA INTERNAZIONALE DELL’OLIVO.

IL 26 NOVEMBRE 2019 L’UNESCO ha istituito la Giornata Internazionale dell'Olivo. per sottolineare l’importanza, storica e culturale, di questo albero e della sua coltivazione: "l'olivo, simbolo di pace, saggezza e armonia, contribuisce allo sviluppo economico, sociale e sostenibile dei popoli. La celebrazione della Giornata internazionale dell'olivo contribuirà alla promozione di valori universali". E oggi l'olivo assume anche la veste di protettore del nostro pianeta: è una barriera contro la desertificazione e una protezione contro l'erosione, un agente nella lotta contro il riscaldamento globale, catturando più CO2 di quanta ne emette nell'atmosfera sotto forma di gas a effetto serra durante l'intero ciclo di coltivazione e il processo di produzione dell'olio d'oliva. I suoi frutti sono fonte di nutrimento e ingredienti fondamentali della Dieta Mediterranea, entrando, con le numerosissime e diverse cultivar, in una cucina riconoscibile e unica. Le sue  virtù salutari, le proprietà terapeutiche, i benefici alimentari sono comprovati da innumerevoli studi scientifici.

 

ANNIVERSARIO celebrato quest'anno dal Coi-Consiglio oleicolo internazionale- con il seminario in videoconferenza "Il futuro del settore dell'olio d'oliva" con l'olivo come "simbolo universale di pace e armonia con radici nel Mediterraneo”. "La dichiarazione della Giornata internazionale dell’olivo, spiega una nota del Coi, contiene un appello ai governi e alle popolazioni di tutto il mondo a scegliere l’albero dell’olivo come protettore della nostra terra". La videoconferenza, dalle 10.30 alle 17 di giovedì 26 novembre, si terrà con traduzione simultanea in arabo, inglese, francese, italiano e spagnolo. Parteciperanno alla discussione alcuni dei maggiori esperti del settore oleario da tutto il mondo per testimoniare le loro aree di competenza e vi sarà una sezione speciale per celebrare le donne impegnata nel settore olivicolo: "Le donne sono il futuro dell’olio d’oliva".

 

ALLA FINE del 2020 i Paesi aderenti al Coi rappresentano, tutti insieme, il 90% delle esportazioni di olio di oliva e di olive da tavola, il 70% del consumo e il 95% dell'intera produzione mondiale. Attualmente il Consiglio oleicolo internazionale riunisce il 94% dei Paesi produttori di olio d'oliva e di olive da tavola.

 

ON 26 NOVEMBER 2020, key figures will come together to discuss the future of the international olive sector live from IOC headquarters in Madrid. The international seminar will be one of the most important events in the programme to celebrate World Olive Day, and this year’s celebrations mark the first anniversary of its creation by UNESCO.

The seminar will be attended by some of the world’s leading experts in the olive-growing sector and a special section dedicated to women in olive oil. Contributions will be made from all over the world, including representatives from Jordan, Italy and the United States.

 

 

marilena badolato

 

 

 

 

 

AUTHOR - Marilena Badolato

No Comment

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.