Blog

GIRO D’ITALIA DA PERUGIA: PASSANO VELOCISSIMI, UNA FOLATA DI VENTO, UN ATTIMO COLORATO.

CI SIAMO, L’ACROPOLI è invasa dal rosa del Giro d’Italia. Decine di auto al seguito e pullman che faticosamente salgono verso il centro di una città impossibile, arroccata su in cima a 500 metri di altezza. E elicotteri che la sorvolano. Ardua la salita e difficile la discesa da questa città, della dodecapoli etrusca, costruita quassù proprio per difesa personale.  Ma così felice di accogliere oggi così tante persone al seguito. Imponente il servizio d’ordine con tutte le forze coinvolte: Carabinieri, Polizia, Guardia di Finanza, Polizia Municipale, Protezione civile, volontari ovunque sulle strade principali, ma anche nei vicoli della nostra città a salutare chi “osa” sfidarla in bicicletta…

 

POI, in questa undicesima tappa Perugia-Montalcino/Brunello di Montalcino Wine Stage di 162 chilometri e 2300 metri di dislivello, dal 92° chilometro cominceranno i tratti di sterrato, 4 in totale per 35 chilometri, in piena atmosfera e zone da Strade Bianche. L'arrivo è al termine di una discesa, a quattro chilometri dall'ultimo Gran Premio della Montagna.

 

PASSANO velocissimi, una folata di vento, è un attimo colorato. Giorno di festa, indubbiamente, se la folla, se l’assembramento rappresenta oggi, finalmente, la vita che riprende…

 

 

marilena badolato

 

AUTHOR - Marilena Badolato

No Comment

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.