Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Blog

” PRIMAVERA DI CORCIANO” 2015: LA CREATIVITA’ IN DIRETTA.

E’ PRIMAVERA A CORCIANO. Corciano nel cuore. Su, in Piazza Coragino sono riunite le opere di circa ottanta artisti che hanno variamente interpretato e in modo estemporaneo, Corciano, il paesaggio, la storia, i colori. E stasera sarà la premiazione dei vincitori del concorso.

 

LA CREATIVITA' IN DIRETTA. Questa è la diversa edizione 2015 de “ La Primavera di Corciano “, un intero paese in mostra in una estemporanea di pittura e scultura “diffusa” lungo le vie, i vicoli, le strade del Borgo. Un evento che si rinnova da oltre vent’anni e che affianca, come filo conduttore dedicato alla manualità, all’arte e alla cultura, l’ “Agosto corcianese”, altra manifestazione che lo scorso anno ha festeggiato le cinquanta edizioni.

 

TUTTI GLI ARTISTI  saranno i protagonisti della “Prima Estemporanea di Pittura Città di Corciano”, con un quadro realizzato in loco, oltre ad avere il diritto di esporre altre loro opere”. E gli artisti non sono soltanto locali, ma vengono da Ancona, Macerata, Ferrara, Modena, Vibo Valentia, Torino. E tra gli altri scorgo anche Stephanie Seymour, da Los Angeles, ormai naturalizzata umbra, artista ironica ed eclettica, illustratrice, scultrice, pittrice, fotografa,

 

CORCIANO SEMBRA CREATO APPOSTA PER L'ARTE. E’ da sempre un borgo vocato alla forma creativa, sarà per la sua struttura che ha sempre affascinato lo sguardo che si perde e indugia tra queste strade e vicoli, sarà per quel panorama mozzafiato che si scorge dal lungo belvedere. E oggi è un interpretare il bello in mezzo a una folla di turisti che chiedono e guardano incuriositi, le varie incursioni su tele, tra colori e pennelli, interpretazioni diversissime per un tema comune: Corciano e i suoi luoghi. Nello stesso tempo la Chiesa Museo di san Francesco ospita la mostra di pittura “Cromie d’Autore” del gruppo ArtPerugia, mentre l’affascinante Antiquarium comunale, oltre il consueto corredo di reperti, mette in mostra “The Time Line” di Marco Balucani e Stefano Chiacchella.

 

Una foto ai lavori e ai vari artisti, osservando opere così diverse, e tutte invece ugualmente intense, emozione che emana la creatività vissuta hinc et nunc.

 

 

Un cono gelato al celebre Bar della piazzetta; un dolce ricordo della torta “livornese” che trovo solo a La Forneria qui accanto; un saluto alla signora Anna e a Patricia proprietarie del ristorante Il Convento, che ha scandito varie tappe della vita di noi perugini (e lo fa ancora…)

 

marilena badolato 3 maggio

AUTHOR - Marilena Badolato

No Comment

4

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.