Blog

NON HO L’ETA’: ESSERE ANZIANI IN EUROPA. EVENTO INTERNAZIONALE, PERUGIA 11-14 MAGGIO 2017.

NON HO L'ETA': essere anziani in Europa,  evento internazionale dedicato alla terza età, organizzato dalla Fondazione Fontenuovo Onlus.

ACCOGLIENZA, parola condivisa  da chi accoglie e da chi  è accolto. Così è per Fontenuovo, “Residenza protetta per anziani”, da oltre centotrenta anni in prima linea nell’aiuto alle persone in difficoltà: anziani e loro familiari che soffrono di situazioni legate a un invecchiamento patologico.

 

ALZHEIMER, una patologia sempre più diffusa in Italia e nel mondo. Quando invecchiare significa deterioramento mentale e perdita di se stessi. Alzheimer e demenza senile: la mente se ne va e lentamente ci abbandona, affidandoci totalmente a chi ci sta attorno e si prende cura di noi. Gli stessi familiari sono spaesati di fronte a un proprio caro che non li riconosce più, li confonde, li cambia con volti noti o sconosciuti, mai gli stessi. Lo scopo primario è allora quello dell’umanizzazione della cura, dell’ approccio non solo farmacologico, e soprattutto rivolto verso il “salvabile”, quello che la demenza non ha cancellato.

 

L’ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA SANITA’ ha indicato queste problematiche come l’emergenza socio-sanitaria del XXI secolo e sin dal 2012 Fontenuovo ha scelto di lavorare su un progetto a lungo termine che riguardasse la gestione delle demenze e della malattia di Alzheimer nelle persone anziane. “Riteniamo sia fondamentale garantire agli ospiti affetti da deficit cognitivi le necessarie condizioni di protezione e di sicurezza – spiega la dott.ssa Simonetta Cesarini, direttore sanitario della struttura di Fontenuovo, –e allo stesso tempo fornire stimoli “riabilitativi” adeguati alle loro ridotte capacità cognitive e funzionali, ed è determinante  coinvolgere in questi percorsi tutti i soggetti protagonisti dell’assistenza come  familiari, volontari, operatori”. In collaborazione con l’associazione A.M.A.TA Umbria, Fontenuovo ha creato nel suo centro il “Caffè Alzheimer”, un luogo nel quale i partecipanti possano incontrarsi, essere ascoltati e trovare conforto nella  lotta contro l’isolamento e la solitudine. E ancora sessioni di musicoterapia, arteterapia, attività occupazionali e conversazioni di gruppo, oltre momenti legati alla riflessione intima e religiosa dei singoli nella grande chiesa del complesso. “La nostra struttura- spiega Orfeo Ambrosi, presidente di Fontenuovo – dispone anche di un “Nucleo riabilitativo sensoriale”, presentato anche all’ Expo 2015,  formato da un giardino arricchito da percorsi adeguati  visivi, tattili, auditivi e sonori, dove gli ospiti possano girare liberamente; una stanza multisensoriale dove colori suoni e profumi diventano stimoli sensoriali importanti e  una  “stanza del treno” o della memoria per riattivare ricordi familiari e personali felici e sopiti. Un nucleo nato con l’intento di essere un luogo a disposizione di tutti i malati, non solo quelli ospitati a Fontenuovo”. “ Sono “Sentieri del benessere”: un progetto per contrastare l’inattività nelle Residenze protette-  spiega la dott.ssa Catia Passeri, assistente sociale della Residenza  Fontenuovo- con lo scopo di raggiungere quel benessere della persona teso a far rivivere agli ospiti il loro personale quotidiano, attraverso la riproposizione di un confort affettivo e familiare”. 

 

“ESSERE ANZIANI IN EUROPA” è il tema centrale  del Convegno,  che sarà affrontato da personalità nazionali e internazionali, con il  fine di condividere esperienze di invecchiamento attivo, di inclusione sociale, con un particolare sguardo al welfare, alle nuove frontiere socio-assistenziali e ai rapporti inter-generazionali. Un grande messaggio rivolto a sensibilizzare i ragazzi  verso il ruolo importante che rivestono oggi gli anziani. Un concorso aperto alle scuole del territorio, una grande festa intergenerazionale, e concerti, spettacoli, rappresentazioni sportive legate al benessere, curati da associazioni e centri socio-culturali. La nostra splendida Piazza IV Novembre ospiterà la fiera “ Le botteghe dei Saperi” per far conoscere le realtà sociali collegate agli anziani e i prodotti artigianali realizzati dagli anziani stessi.

 

ALLA SALA DEI NOTARI L’INAUGURAZIONE GIOVEDI’ 11 MAGGIO ALLE ORE 17.00  con il  saluto alle città  gemellate e un  “Concerto per la città” della Corale dei Centri Socio Culturali per Anziani di Perugia

 

IL CONVEGNO DI VENERDI’ 12 MAGGIO: “Anziani in Umbria, in Italia e in Europa. Esperienze a confronto” ( ore 8.30 – 17.30 Regione dell’Umbria, Sala Brugnoli -  Palazzo Cesaroni- Corso Vannucci), sarà il protagonista della giornata.

 

IL GRANDE ABBRACCIO, “ IL CERCHIO DELLA VITA”,  PROTAGONISTA DI SABATO 13, sarà un Flash mob  attorno alla nostra Fontana Maggiore della piazza, un girotondo che unisca giovani e anziani, genitori e figli, nonni e nipoti, per testimoniare l’unità  fra generazioni, un evento di coreografico affetto.

 

DOMENICA 14 SARA' LA "FONTENUOVISSIMA", camminata intergenerazionale in collaborazione con Piedibus del Ben-Essere, Associazione Borgo Bello e altre associazioni della città. E ancora  gli sport evergreen in Piazza:  sport e giochi della tradizione popolare come piastrelle, ferro di cavallo e tanti altri… 

 

“LE BOTTEGHE DEI SAPERI”, le attività virtuose della terza età del nostro territorio, ci terranno compagnia e regaleranno colori alla Piazza grande durante tutta la manifestazione. 

 

 

 

                                                                       NON HO L’ETA’

                                    EVENTO INTERNAZIONALE PER LA TERZA ETA’

Organizzato dalla Fondazione Onlus Fontenuovo, con il patrocinio del Comune di Perugia, della Provincia di Perugia e della Regione Umbria

                                                   PERUGIA,  11–14 MAGGIO 2017

 

 

marilena badolato

 

AUTHOR - Marilena Badolato

No Comment

4

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.