Blog

UJ 22: JEFF BECK- JOHNNY DEPP CHIUDONO UNA EDIZIONE DI SUCCESSO CON GRANDI NUMERI OLTRE LE ASPETTATIVE

GRANDE JEFF BECK il più grande chitarrista rock di tutti i tempi, ammirato persino dal  grandissimo Hendrix. E stasera rock e sprazzi di blues mostrano il suo lato più lirico e morbido, la sua straordinaria classe e versatilità. Chitarrista inimitabile, dal suono personalissimo, considerato maestro del feedback e del rock acrobatico ha contribuito ad inventare, negli anni '60, l'heavy metal e durante la meta' degli anni '70 la fusione jazz-rock. Impressionante per musicalità, timbro e controllo totale della mano destra (non usa il pettro), la sua chitarra regala colore alla musica e sfumature d'emozione. Spingendo sempre  sè stesso e il suo strumento ben oltre il disegno creativo.

 

JOHNNY DEPP è attore in scena. Sempre, anche quando si trasforma in musicista. E manda in delirio comunque le sue fan. Fa bene la parte del rocker, fascinoso animale da palcoscenico. Fra i due musicisti un’intesa sancita già nel 2020 con una cover di "Isolation", vecchio brano di John Lennon  che parla di solitudine e paura, delle difficoltà del mondo e del singolo. E il soffio di vento  si trasforma in folata con la versione Beck-Depp di A day in the Life, sempre Beatles. Insieme hanno appena pubblicato il disco 18. Beck come di consueto ha spaziato da un genere all’altro, ma quando appare il blues, quello con il suo marchio di fabbrica, non lascia spazio a repliche. Il sound è di quelli assoluti.

 
 
 
ASCOLTANDO la splendida chitarra di Jeff Beck che ride, piange, commuove...aggressiva e dolce suona alla luna. Suona di gioia e di tristezza. Strana serata, chè il vento si alza e ci regala note e frange l'afa e spinge il suono su in alto al cielo e persino gli angeli cantano...ma forse saltano a ritmo.
 
 
 
"L'emozione governa tutte le cose che faccio. Posso posizionarmi sul tasto automatico e suonare, ma il suono e' terribile. Devo essere avvolto, nella luna giusta". Jeff Beck, Guitar Player, Ottobre 1980.

 
 
 
 
marilena badolato
 

AUTHOR - Marilena Badolato

No Comment

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.