Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Blog

IMAF CHEF’S CUP 2015: QUARTA TAPPA AL COLLINS’ HOTEL BRUFANI PALACE DI PERUGIA

E’ PARTITA, per il terzo anno consecutivo, la Imaf Chef’s Cup , la “regata gastronomica” ospitata in sette città italiane e in altrettanti SINA Hotels all’insegna della cucina stellata e che quest’anno sarà vissuta come “anteprima dell’Expo 2015” con il magico tema delle fiabe e delle favole a cui dovranno ispirarsi gli chef partecipanti. E per il terzo anno consecutivo il ristorante Collins’ dell’Hotel Brufani di Perugia ospiterà la quarta tappa per una serata dove magia dell’allestimento e gusto in bocca si uniranno in un connubio vincente. Iniziata al Roof dell’Hotel Bernini di Roma con i piatti degli chef Lele Usai del ristorante Il Tino e Vittorio Colleoni del ristorante San Martino, ha toccato poi il 5 febbraio Firenze nella splendida localizzazione del ristorante Lorenzo De’ Medici del Gran Hotel Villa Medici, dove si sono sfidati Errico Recanati (ristorante Andreina) e Riccardo Agostini (ristorante Il Piastrino), per approdare poi, nella terza tappa a Milano, al ristorante L’Opera dell’Hotel De la Ville con una interpretazione tutta al femminile dove si sono sfidate Aurora Mazzucchelli, chef del ristorante Marconi, e Isa Mazzocchi del ristorante La Palta che si sono ispirate alla Favola delle Favole di Bruno Munari.

 

LA QUARTA TAPPA DI VENERDI' 20 FEBBRAIO prossimo che si terrà al ristorante Collins’ del Brufani , avrà come tema la fiaba di Christian Andersen” Brodo di stecchino” e la favola “Merlino Re dei draghi”. Starà alla bravura, fantasia e creatività di Michele Biagiola del ristorante Enoteca Le Case, di Macerata, che proporrà gli “Spaghetti all’arrabbiata di erbe” riproducendo nel patto la singolarità di queste creature sputafuoco, i draghi delle favole di cui illustri studiosi approfondiscono ancora la storia e di Nicola Damiani del ristorante Osteria di Passignano Tavarnelle Val di Pesa con il piatto “Minestrone nei ravioli”, mostare come da un interpretazione di erbe spontanee e umili possano crearsi ricette diverse e capaci di interpretare miti nel piatto. Ricette nordiche o ricette immaginarie, per “fantasticare” su tutto quello che la culinaria ha sempre regalato al mondo incantato delle fiabe. Del resto “chi è poeta, può anche preparare un brodo con uno stecchino”. Il cibo nelle fiabe  torna spesso come elemento protagonista del racconto, mostrando il comportamento alimentare come sistema di comunicazione sociale e storico e come metafora del vivere. I cibi non sono solo sostanze, ma implicano, fatalmente, immagini, sogni, tabù, scelte, valori, segni tangibili delle situazioni in cui vengono consumati ed è l’uso che se ne fa che attribuisce significato a quei segni .

 

COMPLETERA’ IL MENU’ DELLA SERATA il resident chef dell’Hotel Brufani, Marco Faiella delegato per l’Umbria di APCI, Associazione Professionale cuochi italiani, con le altre preparazioni a base di prodotti tipici umbri, donando quel pizzico di regionalismo che fa grande la nostra cucina italiana come la fagiolina e il pesce persico del nostro lago Trasimeno, la cipolla di Cannara, il tartufo di Norcia, il cioccolato, tradizione storica della nostra città, e inserirà anche la sua interpretazione dei due piatti in gara. Una tappa bio e bio-diversa questa perugina dove le erbe spontanee e le verdure a Km 0 la faranno da padrone “per una sana e golosa intelligenza nel piatto”. La serata sarà come sempre introdotta e presentata dall'ideatrice delle manifestazione, Rossella Canevari. Ecco il menù della tappa di venerdì 20 febbraio al Collins’: Vellutata di fagiolina del lago con filetto di persico fritto e quenelle di caprino al limone. Minestrone nei ravioli. Spaghetti all’arrabbiata di erbe. Filetto di agnello alla mela cotta e tartufo su dadolata di porcini. Piccolo tramezzino semifreddo ai tre cioccolati con crema di vaniglia e polvere. Caffè con pralineria.

 

Sarò in giuria come critico enogastronomico insieme ad Angelo Valentini, enologo e oxologo, e a Roberto Mariotti, CNR e assaggiatore Slow Food.

 

Per prenotazioni:  reservationsbru@sinahotels.com

 

marilena badolato

AUTHOR - Marilena Badolato

No Comment

5

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.