Blog-gusto ®

PRODOTTI E PRODUTTORI PROTAGONISTI “ALLE RADICI DEL GUSTO”: MINISERIE IN SEI PUNTATE CON I PRESIDI SLOW FOOD DELL’UMBRIA.

I PRESIDI SLOW FOOD DELL’UMBRIA appariranno in una miniserie di storie, di 5 minuti l’una, a testimoniare gli antichi saperi e sapori della nostra regione da tutelare, insieme all’ingrediente dell’accoglienza tipico dell’ospitalità umbra.  “Alle Radici del Gusto” sarà il titolo che parlerà di sei, dei dieci Presidi umbri, con i prodotti e produttori protagonisti: la Fagiolina del lago Trasimeno, la Roveja di Civita di Cascia, la Fava Cottora dell’Amerino,  il Sedano Nero di Trevi, il Mazzafegato e il Vinsanto Affumicato, entrambi dell’Alta Valle del Tevere.   LA MINISERIE è stata prodotta dalla Regione Umbria con il servizio “ Sviluppo rurale…

31

PREMIO NAZIONALE “ERCOLE OLIVARIO” 2021-XXIX EDIZIONE.

IN ATTESA di scoprire chi si aggiudicherà la vittoria dell’Ercole Olivario 2021, a partire da lunedì 19 aprile, attraverso i canali social del premio (https://www.facebook.com/premioercoleolivario/, https://www.instagram.com/ercoleolivario) verranno svelate, ogni giorno, le aziende che hanno superato le selezioni, all’interno di una sessione di assaggio regionale.   UN VIAGGIO VIRTUALE nei comuni ad alta vocazione olivicola d’Italia, con sosta dove ha sede l’azienda #FinalistaErcoleOlivario2021, che ha ricevuto un punteggio pari o superiore a 70/100 alle selezioni regionali per le categorie DOP/IGP ed EXTRA VERGINE. I migliori oli extravergini d’Italia, vincitori della 29esima edizione dell’Ercole Olivario saranno decretati dalla giuria nazionale del concorso…

27

XXII EDIZIONE DEL CONCORSO “ORO VERDE DELL’UMBRIA” PREMIAZIONE VENERDI’ 16 APRILE 2021. CAMERA DI COMMERCIO DELL’UMBRIA.

UOMINI E ULIVI, TERRA E TERRITORIO ancora una volta protagonisti della storia dell’Oro Verde dell’Umbria, il Concorso che premia i migliori oli di oliva umbri. Giunto alla sua ventiduesima edizione, vuole oggi diventare anche simbolo di speranza di prossima uscita dalla pandemia Hanno partecipato a questa edizione 39 oli dell’Umbria, 24 Dop e 15 Extravergini   IL CONCORSO prevede esami organolettici e analisi sensoriali, affidati a una giuria regionale composta da 16 assaggiatori esperti di olio di oliva, guidati dal capo panel Giulio Scatolini, che si sono riuniti oggi 13 aprile 2021 per selezionare i campioni di olio anonimizzati da…

25

6 APRILE: E’ IL CARBONARA DAY!

E’ IL   #Carbonaraday all’insegna della tradizione e della sperimentazione. Ha fatto discutere la recente ricetta della carbonara con pomodoro e bacon lanciata dal New York Times, la smoky tomato carbonara e da molti criticata. Per gli italiani se c’è il pomodoro non si può chiamare carbonara. Poiché noi, vivaddio, abbiamo anche la amatriciana, se proprio vogliamo un piatto rosso!   SARA’ UNA “spaghettata diffusa” via social dedicata ad una delle ricette di pasta più amate e condivise, appuntamento imperdibile per cuochi e appassionati che desiderano condividere opinioni a proposito di questo piatto e, più in generale, sul rapporto tra tradizione…

30

LA CIARAMICOLA: 600 ANNI PORTATI BENISSIMO!

LA CIARAMICOLA ha almeno seicento anni, e se li porta benissimo. E’il dolce pasquale perugino per eccellenza caratterizzato da colori che celebrano la città umbra, ossia il rosso e il bianco. Indubbiamente in origine era un dolce della festa e di ceti abbienti, vista la ricchezza degli ingredienti, i costosissimi zucchero e alchermes. Un dolce dalla storia secolare, che era già presente a Perugia e nei borghi vicini nel XV secolo: in un testo di cucina umbro del tardo Medioevo si racconta che il Camerlengo – l’amministratore dei beni della città – di Gubbio stanziò del denaro per offrire ai…

35

PASQUA 2021.

QUELLO strano tepore. E il canto degli uccelli, più intenso, ora che è giorno più giorno. Una sensazione “calda” più forte della pandemia che ancora viviamo. Che modifica le nostre uscite, i gesti, i pensieri, le vite strette, costrette. Ma i fiori sbocciano, gli steli dritti al vento, i colori nitidi delle corolle, e si rivelano le siepi, il fogliame, le radici nuove e i frutti che verranno. E quest’aria amica della sera, così avvolgente. Ogni anno l’inverno finisce così, all’improvviso, e anche qui in città porta una luce nuova, uno strano luccichio. E il profumo del verde, che sentiamo…

51

E’IL DANTEDI’: MARATONA DI PILLOLE DANTESCHE ONLINE. ASSESSORATO ALLA CULTURA-COMUNE DI PERUGIA.

UNA MARATONA dantesca, per tutta la giornata di giovedì 25 marzo, farà da guida a un viaggio virtuale alla scoperta delle innumerevoli sfaccettature della vita e della poetica di Dante Alighieri, attraverso concerti, conferenze e mostre. Una data scelta a sette secoli dalla scomparsa del Sommo poeta per rendergli omaggio nel giorno in cui fece iniziare il viaggio della Divina Commedia. Le iniziative, promosse dall’Assessorato alla Cultura e patrocinate dalla Società Dante Alighieri e da CariPerugiaArte, non si concluderanno con il Dantedì, ma saranno realizzati altri eventi. Perugia continuerà a celebrare Dante e il suo genio. QUESTO IL PROGRAMMA:    ore…

20

OLEOTURISMO E ULIVI DELA RINASCITA: STRADA DELL’OLIO EVO DOP MBRIA.

PIANTATI IERI GLI “ULIVI DELLA RINASCITA”. Nei comuni di Assisi, Bevagna, Campello sul Clitunno, Castiglione del Lago, Città della Pieve, Massa Martana, Spoleto, Spello e Trevi è stato piantato un ulivo come simbolo di rinascita e speranza, e per evidenziare il legame del territorio umbro con la coltura dell’ulivo. Accanto agli olivi piantati è stata apposta una targa ricordo, con una poesia o un frammento di poema a tema ulivo, che accompagneranno la crescita della pianta. I testi sono stati selezionati da Costanza Ferrini, artista di origini umbre e fondatrice dell’associazione culturale internazionale “All’ombra del Mediterraneo”. Ieri infatti era anche…

18

SAN GIUSEPPE E LE FRITTELLE DI RISO PERUGINE.

CAPITOLO V: PER FAR OGNI FRICTELLA, scrive Maestro Martino da Como, famoso cuoco italiano del Quattrocento, dedicando al fritto e alle frittelle un intero capitolo del suo ricettario (Libro de arte coquinaria) e spiegando come procedere per farne di fiore di sambuco, di bianco d’uovo con fior di farina e cacio fresco, di latte quagliato ovvero giuncata, di salvia, di mele, di erbe amare, di mandorle. E troviamo la raccomandazione per i giorni di magro e quindi anche di Quaresima: “si fusse in tempo quadragesimale, le poi frigere in olio, et non gli mettere grasso né ova”, e quella di servirle…

27

GLOBAL GREENING 2021: ANCHE IL POZZO DI SAN PATRIZIO A ORVIETO DIVENTA VERDE NEL GIORNO DELLA FESTA DEL SANTO.

E’ A ORVIETO, questa meraviglia, che prende il nome dalla leggenda di san Patrizio, patrono d’Irlanda festeggiato il 17 marzo. Seconda attrazione cittadina dopo il Duomo, è un capolavoro di ingegneria idraulica, realizzato nel XVI secolo per garantire acqua alla città in ogni momento dell’anno, anche in caso di calamità o di prolungato assedio.   “QUOD natura munimento inviderat industria adiecit” (“ciò che non aveva dato la natura, procurò l’industria”) come celebra la scritta all’ingresso del pozzo riferita all’ingegno umano come abile mezzo in grado di sopperire le carenze della natura. A sezione circolare, profondo circa sessanta metri, presenta una…

34