Blog-gusto ®

E LA CULTURA NON SI FERMA. LA “RISATALIBERATUTTI” DI ELISA DE MEO.

NON ABBIAMO certo voglia di ridere, nè di sorridere. Ma sappiamo tutti che ridere allenta le tensioni. E penso sia inutile scrivere ancora che poi, passata l’emergenza, tutto non sarà più come prima. Già adesso nulla è come prima.  Sappiamo che più che lasciare un segno, il coronavirus segnerà una svolta.   E FORSE allora, quando saranno tempi nuovi per tutti, ci iscriveremo a questo “Yoga della risata” di Elisa De Meo del “Club della risata” di Perugia, dove si combinano tecniche di respirazione profonda proprie dello yoga a esercizi di risate diaframmatiche. Per aumentare le riserve d’ossigeno nel corpo…

19

E LA CULTURA NON SI FERMA. IL SALUTO TEMPORANEO DI MARIA CECILIA BERIOLI E UMBRIA ENSEMBLE.

PER ORA è musica dai balconi, spontanea, disperatamente diffusa da tutti noi che siamo prigionieri consapevoli degli eventi. E rimbalzano, da ringhiera a ringhiera, i motivi italiani più noti e popolari. Perché la Musica è linguaggio universale comprensibile ai più e così emozionante da farci dimenticare spesso ansie, paure, contraddizioni della nostra società. E soprattutto non si ferma.   UMBRIA ENSAMBLE ci ha regalato momenti intensi di grande cultura e conoscenza. Oltre che Musica coinvolgente e magistralmente eseguita. A tutti Loro e al Direttore artistico Maria Cecilia Berioli  un grande grazie e un arrivederci a tempi migliori.  Pubblico il loro…

15

E LA CULTURA NON SI FERMA. QUANTO IL CORONAVIRUS RESISTE SULLE SUPERFICI.

“È impossibile davvero sapere quando accadrà il picco. In teoria, se le misure di contenimento hanno funzionato, il loro effetto sarebbe non ora ma tra 15 giorni.”   IL SITO MedicalFacts del virologo Roberto Burioni ha diffuso (16 marzo 2020) uno studio che cerca di fare chiarezza su uno dei temi più discussi a proposito del contagio, quello della persistenza del virus stesso su 4 materiali di largo uso: rame, cartone, acciaio inossidabile e plastica.   IL rame e il cartone presentano un dimezzamento della capacità infettiva in meno di 2 ore per il primo materiale e entro 5 ore…

27

E LA CULTURA NON SI FERMA. AICI- ASSOCIAZIONE INSEGNANTI CUCINA ITALIANA.

CON AICI, Associazione Insegnanti Cucina Italiana, il concetto si fa sapore grazie alle maestre di cucina. Insegnare non solo la cucina di casa, ma i metodi, i modi, gli strumenti, i segreti insomma del mondo che si muove in quell’ambiente che chiamiamo cucina. La ricetta è un’attività alchemica. Il cuoco scompone e compone, divide e unisce, crea una nuova realtà e la rende accessibile agli altri. E la prima regola è non accontentarsi, soprattutto quando si tratta di ingredienti, la cosiddetta materia prima.   OGGI sarà una curiosità, “la farina fina d’Ungheria”, tratta dal libro di Susanna Badii (tra le…

15

E LA CULTURA NON SI FERMA. PREGHIERA ALLA BEATA COLOMBA IN TEMPO DI PANDEMIA.

IN QUESTA TRINCEA DOMESTICA DELL’ISOLAMENTO oggi, domenica 15 marzo 2020, strade deserte e deserta l’anima, forse serve più che mai il conforto di una cultura di fede. L’attesa sembra infatti avvicinare tanto gli animi, mentre le braccia e le guance restano per ora distanti, la fisicità annullata. E la preghiera ci riconnette a quell’impossibile che ci fa sperare in una vicina possibilità. Una speranza.   LA BEATA COLOMBA pregò, qui a Perugia, di preservarci dalla peste che imperversava, ciclica, nella nostra Penisola e quasi a intervalli regolari, seminando distruzione e morte.   ECCO ALLORA una parte della lettera, affettuosa, inviata…

11

E LA CULTURA NON SI FERMA. MA NOI SI’. DAI MEDICI UMBRI: SERVE DISCIPLINA.

NON abbiamo ancora capito che serve la massima attenzione. E NON CAPIREMO MAI SE E QUANTO LE MISURE ADOTTATE FUNZIONANO.  E che l’esortazione di stare a casa, vale per tutti i giorni della settimana (che ormai sono tutti uguali) e non vi sono deroghe per il sabato. Quindi tutte queste auto che dalle 15.30 di oggi sabato 14 marzo transitano (con cadenza quasi regolare una dietro l’altra e pensando forse meglio prima che più tardi),  da via XX Settembre verso il Centro di Perugia, chi le ferma? E dove vanno? La movida così la fa il virus…   LEGGIAMO LE…

10

E LA CULTURA NON SI FERMA. LA GALLERIA NAZIONALE DELL’UMBRIA TI FA COMPAGNIA.

LA BELLEZZA DELL’ARTE regala armonia, senso di pace, consapevolezza della nostra grandezza. E voglia di esserci, sempre.   MUSEI e collezioni d’arte chiusi, così il direttore della Galleria Nazionale dell’Umbria Marco Pierini ha lanciato la bella iniziativa #lagalleriatifacompagnia. “Con #laGalleriatifacompagnia e #allopera, stiamo accompagnando le attività online disponibili sulle nostre piattaforme social (Facebook, Twitter e Instagram) e su YouTube. Inoltre abbiamo accompagnato anche un profilo su Spotify, fortemente convinti che ogni forma d’arte in questo momento può concorrere a fare compagnia. Le nostre rubriche giornaliere hanno temi e attività che coinvolgono e interessano tutti: dai bambini (#FavolARTE, #), ai giovani…

19

E LA CULTURA NON SI FERMA. CINEMA POSTMODERNISSIMO: DI/STANZA, FILM FUORI DALLA QUARANTENA.

ANCHE IL POSTMOD, cinema perugino di grande storia, insieme a Cinema Metropolis, ha reso liberamente disponibili online dei film di grande interesse ” per raccogliere e mettere in libera circolazione, durante questa quarantena, le opere di amici registi e produttori per non lasciarvi e lasciarci soli”.   AFFINCHE’ possiamo guardare pellicole stando a casa, nel divano di questa forzata immobilità, magari sgranocchiando lo stesso patatine e popcorn…o sedano e carote…   http://www.postmodernissimo.com/distanza/       Fabio Marcelli, PhD Ricercatore e professore aggregato di Storia dell’Arte  Assistant and adjunct professor of Art History   Dipartimento di Filosofia, Scienze sociali, umane e…

31

E LA CULTURA NON SI FERMA. LEZIONE NELL’AULA VIRTUALE DI UNISTUDIUM- UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI PERUGIA

SE LA CULTURA E’ CONTAGIOSA, allora è un virus positivo che permette, anche a scuole chiuse e ad aule vuote, di poter comunicare in modo nuovo e anche per lungo tempo, non accorgendosi di quanto sia piacevole, per i professori e i ragazzi,  intrattenersi insieme in un luogo virtuale…prova perfettamente riuscita.    “La Cultura è contagiosa. Stamattina ho tenuto la seconda lezione di Pedagogia generale e sociale per coloro che frequentano il primo anno del Corso di Studio in Scienze Motorie e Sportive. Se la prima lezione si è svolta regolarmente martedì 3 marzo 2020 in aula I presso la…

23

E LA CULTURA NON SI FERMA. CIONONOSTANTE FIORISCONO I LIMONI.

CIONONOSTANTE c’è il sole, già caldo. Il nostro sole italiano. E ciononostante fioriscono i limoni, anche se “piove in petto una dolcezza inquieta”. E siamo tutti in attesa. Cancellati, rimossi. Aspettando tempi migliori. Che certamente verranno. Siamo in casa e viviamo quegli affetti, suoni cari, profumi di buono che forse solo noi italiani sappiamo cosa siano.   C’ E’ un “casismo” nell’aria, dice Fiorello, e ci crediamo.   E LA CULTURA NON SI FERMA: il profumo, il colore, la speranza dei limoni…   Ascoltami, i poeti laureati si muovono soltanto fra le piante dai nomi poco usati: bossi ligustri o acanti….

22