Blog-gusto ®

E LA CULTURA NON SI FERMA. I MONILI PREZIOSI DELLE DONNE DI RAFFAELLO.

RAFFAELLO, artista elegante e raffinato, un perfetto intellettuale cortigiano dell’epoca. E questa caratteristica si riflette anche nel suo stile, considerato un esempio di equilibrio, armonia compositiva e bellezza ideale. In Raffaello grande è la capacità di fare dell’ornamento e del gioiello rappresentati con un estremo realismo e cura del particolare, simboli identificativi del tempo e delle doti caratteriali del soggetto ritratto. Il gioiello ha dunque una sua forte personalità e concretezza visiva, è un oggetto importante, che si configura non solo come attributo simbolico, ma come indicazione di un’appartenenza concreta, un’identità precisa dell’effigiata.   NEL RITRATTO DI ELISABETTA GONZAGA donna…

19

E LA CULTURA NON SI FERMA. IL PREMIO ERCOLE OLIVARIO SVELATO NEI CANALI SOCIAL.

DA LUNEDÌ 20 APRILE, ogni giorno, nei canali social del concorso (https://www.facebook.com/premioercoleolivario/, https://www.instagram.com/ercoleolivario) verranno svelate le aziende che hanno superato le selezioni regionali.   SARA’ COSI’ un viaggio attraverso l’Italia olearia, nei luoghi, piccoli comuni e borghi dove ha sede l’azienda #finalistaercoleolivario2020 che ha scelto di fare un prodotto di alta qualità,  un olio extravergine di oliva Dop/Igp. E sono 98 i finalisti della 28esima edizione dell’Ercole Olivario.   IL VIAGGIO  toccherà le Regioni ad alta vocazione olivicola presenti al concorso: l’Abruzzo con otto aziende, la Basilicata con due aziende, la Calabria con cinque aziende, la Campania con sette aziende,…

16

E LA CULTURA NON SI FERMA. SI RIVIVE IN STREAMING L’INCONTRO A PERUGIA TRA BEUYS E BURRI.

IL PRIMO APRILE del 1980 Beuys è in Italia, a Napoli, per l’inaugurazione della mostra-incontro con Andy Warhol alla Galleria Lucio Amelio. Italo Tomassoni pensò subito di organizzare con l’artista tedesco un grande evento a Perugia insieme al nostro Alberto Burri, un altro grande nome dell’arte del Novecento.   COSI’ la sera del 3 aprile Beuys, nella Sala Cannoniera della Rocca Paolina, con un gessetto bianco realizzò di getto disegni, schemi e simboli sopra sei grandi lavagne. Una “scultura” che voleva rompere qualsiasi schema con l’arte tradizionale. I due opposti, la teatralità filosofica di Beuys e l’arte invece come assoluta…

15

E LA CULTURA NON SI FERMA. RITORNA “INCAMERA” CON LA PERSISTENZA DELLA MEMORIA DI DALI’.

RITORNA InCamera, il progetto di live drawing in streaming ideato dalla Galleria Nazionale dell’Umbria e da BecomingX – Art+Sound Collective, e trasmesso in diretta sulla pagina Facebook della Galleria Nazionale dell’Umbria.   QUESTA nuova performance collettiva coinvolgerà sei artisti – Silvia Alcidi, Laura Aschieri, Moreno Chiacchiera, Francesco Gaggia, Valentina Formisano, Alessia Properzi – che disegneranno via web cam e accompagnati dal dj set di Newcombe, tutto rigorosamente in diretta e dal vivo.   GLI illustratori e il musicista si cimenteranno ogni volta su un’unica tematica, ispirata da titoli di quadri e opere di grandi artisti: è il turno de “La persistenza della memoria”…

12

E LA CULTURA NON SI FERMA. INTERVISTA AL CHIRURGO MARCO BADOLATO.

IN TUTTA ITALIA sono circa 7000 i chirurghi in attività e nel prossimo 2025 ci saranno 3500 pensionamenti a fronte di sole 2000 assunzioni. Questo significa un organico estremamente ridotto che ha portato come conseguenza scelte diverse.   L’ INTERVISTA al dottore Marco Badolato, specialista in Chirurgia Generale e con un Dottorato in Scienze Chirurgiche e Radiologiche e attivo già da anni in una qualificata e nota struttura perugina  convenzionata, mette in evidenza la profonda crisi di organico nella Chirurgia in generale: studi post laurea troppo lunghi, troppi rischi nella propria attività, lavoro molto faticoso e una passione che evidentemente…

31

E LA CULTURA NON SI FERMA. BUONA PASQUA CON LA BICCICUTA E IL BUCCIOTTO.

NON E’ NOSTALGIA, chè sarebbe arida e inutile e ci farebbe solo male. E’ desiderio di trasmettere storie di tradizioni familiari e sociali di intere comunità, che oggi possiamo e vogliamo ricordare ai più piccoli, che spesso mettono le mani in pasta.   LA BICCICUTA, come racconta Graziella Roila marscianese doc e maestra AICI (Associazione Insegnanti di Cucina Italiane), era la “pupazza” che, con un pezzo d’avanzo dell’impasto  della nostra Torta di Pasqua perugina, si creava per i bambini per renderli partecipi di una grande festa di famiglia. Talvolta si affidava una piccola parte dell’impasto anche alle loro manine per…

36

E LA CULTURA NON SI FERMA. BUONA PASQUA 2020.

AL DI LA’ delle considerazioni etiche, vegetariane o vegane o altro, ognuno mangi oggi “quello che più gli aggrada”. Dobbiamo in qualche modo e con ogni mezzo gratificarci almeno a tavola. Direi che per Pasqua e ancor più per questa Pasqua dobbiamo concederci qualcosa che ci piaccia veramente, un piatto che ci aiuti a rallegrare un attimo il palato e la gola, sentire profumi di buono in casa e non solo odore di alcool, e sopportare meglio la nostra solitudine magari con un bicchiere di vino rosso. E a ricordare, con quel cibo, anche i nostri cari, le mamme o…

15

E LA CULTURA NON SI FERMA. BUONA PASQUA DAGLI ARTISTI RAPONI E BARTELLA.

TANTI AUGURI da Umberto Raponi artista prezioso, ironico, satirico, dalla grafia graffiante ma raffinata. E da Luciana Bartella, acquerellista dal tratto nitido preciso ma splendente di luce e colori del nostro bel paesaggio del lago Trasimeno, con i suoi casolari, il rosso dei papaveri, il cielo che si tinge del lago.   ARTISTI e cari amici, con cui ho condiviso tanti bei momenti d’Arte che spero presto ci coinvolgeranno ancora.   LA foto inviatami da Umberto e da lui stesso condivisa, è dedicata a tutti medici e gli operatori sanitari che sorreggono le nostre sorti e ai quali vanno i…

12

E LA CULTURA NON SI FERMA. BUONA PASQUA DALLA CULTURA DI PALAZZO DELLA PENNA.

LA CULTURA A PALAZZO DELLA PENNA, il nostro museo civico,  anche in questo doloroso momento, non si è mi fermata. Regalando arte bellezza musica. E questo grazie ai tanti artisti che hanno collaborato portando passione ed entusiasmo.  Ma questo grazie anche al nostro Assessore alla Cultura del Comune di Perugia, Leonardo Varasano, colto, preparato, disponibile e persona veramente perbene, come si diceva una volta. Tanti auguri allora a tutti.         #IORESTOACASA   marilena badolato

7

E LA CULTURA NON SI FERMA. BUONA PASQUA DALLE CLARISSE DEL MONASTERO DI SANT’AGNESE-PERUGIA.

SOLO chi ha fatto della clausura una scelta di vita forse comprende adesso cosa significhi questa libertà perduta, o ancora peggio vissuta con estremo pericolo.  Ecco allora gli auguri di cuore delle nostre sorelle Clarisse del Monastero di Sant’Agnese di Perugia.   “Ed Egli entrò per rimanere con loro” Lc 24,29   Carissimi amici, mentre il buio sembra ancora incombere sulle nostre vite, sulla storia di questo nostro mondo e persino nei nostri cuori, la Vita ancora rinasce, il Cristo Risorto si fa vicino al nostro cammino e ci accompagna con il desiderio ardente di rimanere con noi. Che Egli…

17