Blog-gusto ®

05 Nov TEATRO MORLACCHI-PERUGIA: LA PAROLA CANTA. NAPUL’ E’ CON PEPPE E TONI SERVILLO.

“LA PAROLA CANTA”, segni e suoni di Napoli nello spettacolo dei fratelli Servillo, Peppe e Toni, che cantano poesie e recitano canzoni, facendo rivivere alcune delle vette più alte della cultura partenopea. Napoli nell’opera di poeti, musicisti e scrittori che di Lei hanno cantato, e sono tanti da Eduardo De Filippo a Raffaele Viviani, da E. A. Mario a Libero Bovio, fino a voci contemporanee come quelle di Enzo Moscato, Mimmo Borrelli e Michele Sovente. Napoli con la  sua lingua e la gestualità, la malinconia struggente e la esplosiva voglia di vivere. Parole e suoni si compenetrano, la musica si fa teatro e viceversa, così i testi parlati moltiplicano il valore del loro contenuto intonando melodie. E in scena anche i bravissimi musicisti del “Solis String Quartet”, viola, violini e…

READ MORE

30 Ott 25 VOLTE CIOCCOLATO: 25° DI EUROCHOLATE…E UN”BOTTONE DI CIOCCOLATO” PER EUROCHOCOLATE 2019

E NON POTEVA , Eugenio Guarducci, non scegliere la “ loggia dei lanari” di Piazza Matteotti, dove un tempo si cardava e vendeva la lana, per presentare il claim di Eurochocolate 2019: un bel bottone (munito di ago  e filo giganti),  per cucire rapporti nuovi con Perugia e le sue periferie, con il mondo della scuola, con  le associazioni di categoria. Il bottone, oggetto antico nato per unire  i lembi di un  tessuto, sarà di cioccolato ovviamente  e maxi bottoni appariranno in alcuni luoghi simbolo cittadini, così  da preparare la città all’edizione 2019, prevista dal 18 al 27 ottobre.   CHIUSA LA PARENTESI D’ARGENTO 2018, durata nove giorni, in cui  Eurochocolate ha sparso e profuso cioccolato lungo le vie perugine. E ha festeggiato alla grande questo importante compleanno con una…

READ MORE

15 Ott L’OLIO NUOVO CHE VERRA’: FRANTOIO GIOVANNI BATTA DI PERUGIA.

NEL  GIARDINO delle meraviglie si frange l’olio. Tra limoni e melagrane, splendida agave mediterranea e fiori bianchi delle lacrime di Giobbe, tra ortensie e gerani che non si arrendono al clima autunnale e pomodori che riempiono ancora il loro alto filare. E zucche così belle che pensi che presto diventeranno un’aurea carrozza. (Ma dov’è il principe da baciare?) E olivi, tanti olivi stracolmi di frutti, pronti a creare quell’olio speciale verde  e profumato di sole e vento perugino, che è l’olio Batta.   CASPER, il cane di famiglia, fa una strana guardia festante, mentre la gatta, la Mimma sorniona, si gode l’ultimo sole. Tutto sa di beatitudine sana, di Natura, pure se siamo alle Porte della città.   E GIANNI E GIULIANA, pur se stanchi, appaiono rilassati e felici. E’…

READ MORE

08 Ott DOTTORI E I FUTURISTI UMBRI. TRA SCOPERTE SCIENTIFICHE, INEDITI E NUOVE ACQUISIZIONI. MOSTRA A PALAZZO DELLA PENNA-PERUGIA

INTORNO A GERARDO DOTTORI, di nuovo, tra scoperte scientifiche, inediti e nuove acquisizioni, qui nel luogo a lui dedicato, il Museo civico di Palazzo della Penna a Perugia. E con il Molab, il laboratorio mobile dell’Università degli Studi di Perugia che conduce indagini non invasive sulle opere d’arte grazie all’ausilio delle sue strumentazioni portatili, all’interno di un progetto promosso dall’Istituto di Scienze e Tecnologie Molecolari – ISTM Consiglio Nazionale delle Ricerche con il Centro di Eccellenza SMAART, il Laboratorio di Diagnostica di Spoleto e l’Istituto Nazionale di Ottica del CNR. Analisi eseguite in tutto il mondo su importantissime creazioni artistiche a cui si vuole conferire certezza di esecuzione e di temporalità e soprattutto attribuzione certa. Così per dipinti, sculture, antichi manoscritti, opere così preziose e non trasportabili, di cui si…

READ MORE

05 Ott RIFLESSIDIVERSI 2018: IRLANDA E UMBRIA INSIEME NEL NOME DELLA POESIA. TORRE DEI LAMBARDI- MAGIONE.

C’E’ TANTO d’Irlanda e d’ Umbria nelle poesie di RIFLESSIDIVERSI, da ben tredici anni appuntamento imperdibile alla Torre dei Lambardi di Magione, dove il fascino della storia si dipana insieme al sentire di poeti, mescolati a descrivere sentimenti, stati  d’animo,  paesaggi, colori, sensazioni, vibrazioni in musica di strumenti e voci. “Evento clou ormai radicato nei rapporti culturali fra Italia e Irlanda”, commenta il direttore artistico Fernando Trilli, mentre porge i saluti del  proprio Paese l’addetto culturale dell’Ambasciata d’Irlanda a Roma, Darragh Higgins, e di benvenuto il sindaco di Magione Giacomo Chiodini.   FRA letture, splendidamente tradotte  da Rita  Castigli e da Eiléan Nì Chuilleanàin, scorrono stasera le poesie di Michael O’Loughlin con il loro messaggio di appassionata narrazione; della poetessa e cantante lirica Judith Mok che offre versi insieme a…

READ MORE

02 Ott DAL 1200 UN SIMBOLO CHE LASCIA IL SEGNO. UN RICAMO IN PUNTO ASSISI: IL VASO DI SAN RUFINO.

IMMERSI NELLA BELLEZZA di un ricamo che esiste da secoli e che identifica una città: Assisi e il suo ricamo, un tempo chiamato “punto francescano”, quella perizia nelle mani che esegue con lenta  consapevolezza simboli, immagini, storie antiche  di un luogo dove il  sacro ha ricevuto un suggello altissimo, quello di Francesco e dei suoi compagni.   NELLA GRANDE SALA ESPOSITIVA del Palazzo del Capitano del Perdono, a Santa Maria degli Angeli, parliamo di acqua, perché uno dei ricorrenti simboli del  ricamo del Punto Assisi è il “ Vaso di San Rufino”, vescovo e martire del III secolo. A San Rufino è dedicata  la Cattedrale della città serafica, dove persino Francesco fu battezzato.  Edificio il cui portale centrale, in particolare, ha una ricca ornamentazione, decorata da rilievi di tralci, girali,…

READ MORE

18 Set I 60 ANNI DI RICAMO DI LINA MONTAGNOLI IN MOSTRA ALLA ROCCA PAOLINA DI PERUGIA.

LA BELLEZZA nella mani. E la  perizia, l’abilità del  creare. L’emozione di  raccontare in un manufatto storie mirabili di ricami legati a nomi, a luoghi, ad accadimenti privati e invece universali. Disegni visti e studiati su libri che ne raccontano le trame, ma poi interiorizzati, interpretati. E non solo bellezza, ma anche tecnica antica per ritrovare se stessi, il benessere di un’arte terapia. E il filo- spiega Lina Montagnoli ricamatrice perugina che festeggia i 60 anni  di storia con  questa  splendida Mostra- deve rimanere  quasi aereo, come impercettibile guida che le mani non devono serrare, in un equilibrio assoluto che non sgualcisca, non  deformi, non stropicci, non alteri e rimanga di integra bellezza.   TESSUTI- DIPINTI sembrano questi manufatti esposti in  Mostra, qui nella Sala  Ex Museo della Rocca Paolina…

READ MORE

07 Set CILENTO DREAMING.

IL CILENTO è per me la mozzarella di bufala. Inimitabile ricchezza di un territorio che profuma di latte. Chè numerosi sono i caseifici dove poterla anche degustare al momento, e proprio accanto a quelle bufale che sembrano guardarti così attente. Mozzata in diverse forme: treccine, piccoli bocconcini, ovoline, ciliegine, tradizionalmente tondeggianti o grandi a suscitare emozione. La crosta, spessa ma liscia, la pasta di un bianco intenso color porcellana, sfogliata ma elastica. Lievemente tenace all’inizio e poi arrendevole al taglio da dove fuoriesce quel siero bianco con profumo di latte fresco subito al naso. Sapore delicato in bocca, ma persistente e dolciastro di quel fieno e mais di cui la bufala si nutre e di cui queste zone sono intensamente coltivate, basta guardarsi intorno. Una delizia. Con basilico e origano…

READ MORE

22 Ago LA “RUSTIDA” ALL’HOTEL CORALLO DI RICCIONE CON I SARDONCINI DI ROMAGNA.

DOMATORE DI FUOCO Mirco Del Vecchio, Executive chef dell’hotel Corallo. Alici perfette nella loro apparente semplicità donata dalla storia del “ pescato  e cotto”. Nella splendida brace del  focone- né sale, né olio-  e intere, non eviscerate a raccontare il mondo dei pescatori. E a diventare così i sardoncini romagnoli da gustare con la piadina calda. E ancora spiedini di morbidi calamaretti appena baciati dalla fiamma con accanto la misticanza di campo.    LE  ORECCHIETTE avevano accolto il Mediterraneo nelle olive, nei capperi, nei pachini, nelle spezie, nelle erbette fresche. E la nuova interpretazione della “Pavlova”, a conclusione, ci congeda e ci riappacifica col mondo con la sua meringa all’italiana sopra una base di Pan di  Spagna e gelato e frutta. L’anguria, che chiude il pasto,  la immaginiamo servita sulla…

READ MORE

20 Ago RICCIONE 2018: WELLNESS A 360 GRADI TRA ACQUA, SOLE, CIBO E CORDIALITA’.

RICCIONE è accoglienza, ospitalità scritta nel DNA. Per stupire, ancora una volta, e far trascorrere una vacanza con la voglia  di ripeterla. Riccione tra affetto e intelligenza, mista a quella lungimiranza che chiamiamo creatività. Riccione, un tempo metà pescatori  e metà ortolani amanti  del loro territorio, della  terra e del  mare. E lentamente poi meta di un turismo anche internazionale.   RICCIONE è famiglie, bambini, giovani e anziani, generazioni che si incontrano in questa lunghissima battigia che sembra il mondo. Un variegato, popoloso mondo accomunato dallo  stare bene. Cura  dell’ambiente e  del  paesaggio,  storia gastronomica che si conferma grandissima tra tradizione e innovative tendenze, le più cool del momento. Wellness a 360 gradi tra acqua, cibo e cordialità    RICCIONE è il carrettino dei gelati, è il  “cocco bello” che…

READ MORE

11 Ago OGGI IL LAGO SI CONFONDE COL CIELO: AL RISTORANTE “LA CANTINA” DI CASTIGLIONE DEL LAGO:

OGGI IL LAGO si confonde col cielo. Di un grigio uniforme che profuma di pioggia vicina. In questo grande giardino terrazzato, tra passeri festanti di briciole ricevute. Una conviviale eccelsa e di felicità. Luogo bellissimo, buon cibo di ottima materia prima, servizio veloce, superbi vini. Così il ristorante” la Cantina” , proprio lungo il Corso principale, si conferma un’ottima scelta e regala quell’allure speciale di questo antico castello: Castiglione del Lago.    QUI storia, leggenda e miti  convivono tra vestigia antiche, una rara bellezza di case in pietra e splendide piazze, palazzi rinascimentali e torri del Pomarancio, prelibatezze del territorio e idiomi stranieri, tanti, che percorrono le vie ravvivate da piccoli negozi caratteristici, souvenir preziosi  di artigiani, botteghe di spezierie e leguminose dove campeggiano zafferano  e fagiolina del lago. Bar…

READ MORE

23 Lug UMBRIA JAZZ18: PERUJAZZ !!!

UMBRIA JAZZ E’ UNA STORIA ANTICA per la  nostra città.  45 anni da festeggiare per una innovativa musica-ambiente che ha invaso piazze, vicoli, strade di Perugia e  che nel tempo è diventata un fantastico unicum. Perché Umbria Jazz nasce proprio così nelle piazze, nelle strade, in concerti gratuiti, anche oggi oltre 140, di musica accessibile, godibilissima e itinerante.   SUL PALCO  artisti importanti della scena culturale e musicale italiana e internazionale, in concerti  alla ormai famosa “Arena Santa Giuliana” e anche nei teatri e nei musei della città e nei luoghi di ristoro creando ogni volta, ogni anno un legame più forte e indissolubile. E di successo. Come  l’edizione record di quest’anno con oltre 400 mila presenze.   ANCORA UNA VOLTA PERUJAZZ. E al prossimo anno!     UMBRIA JAZZ19:…

READ MORE

23 Lug UMBRIA JAZZ18: CANTI KLEZMER AL MANU, IL MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE DELL’UMBRIA.

CANTI  KLEZMER. Canti di speranza. O di solitudine. Malinconici,  più vivaci se c’è un matrimonio da festeggiare, canti che hanno la loro radice nella tradizione ebraica dell’Europa orientale, ma che poi hanno incontrato anche influenze jazz e blues.  In un idioma derivato dall’antica lingua liturgica della tradizione giudaica, oggi stabilizzata nell’ivrit che riassume le flessioni del mondo con molti elementi lessicali presi in prestito da altri paesi dove gli Ebrei sono stati costretti a disperdersi. E quel canto struggente, di splendide voci stentoree,  riassume le culture di tanti paesi. Ma rimasto pur sempre lui, canto sacro e poi proibito e capace di conservarsi nel tempo e di perpetuare la cultura di un popolo, e soprattutto il  suo credo. E così, intriso di grande e partecipata e unificatrice spiritualità, esiste ancora…

READ MORE

19 Lug 100 MONTADITOS-JAZZ-VIA BONAZZI-PERUGIA

UN  OTTIMO aperitivo con mini-panini gourmet pronti all’istante, da qui montaditos, sfiziosamente light o invece corposi e aromatizzati da spezie.  Da scegliere secondo il proprio gusto questa carrellata di assaggi personalizzati vegetariani o profondamente carnei, e guidati dalla abilità e dai consigli di Riccardo Baldelli.   SEMBRA fenomeno molto antico, questo dello “ir de tapas”, visto che risale alla epoca del re Alfonso X di Castiglia, siamo verso la metà del  1200, il quale consigliava di accompagnare il vino insieme a qualche alimento solido come il famoso prosciutto e il formaggio posti su piccole fette di pane.   PICCOLA PAUSA di piacere  con un ottimo Spritz, doppia cannuccia per pescare subito nell’alcool  se si assaggia un montadito “nostrano” alla porchetta o uno al salmone affumicato oppure  uno farcito con calamaretti…

READ MORE

12 Lug AL CASTELLO DI MAGIONE “RIVIVI, GUSTA E AMMIRA”L’INTRIGO CONTRO IL VALENTINO.

CONGIURA FALLITA.  E conseguente vendetta (il fine giustifica i mezzi…) con l’ordine di strangolare i congiurati. Così racconta Niccolò Machiavelli a proposito della “ Dieta della Magione”, incontro organizzato nel 1502 dal Cardinale Giovanni Battista Orsini per limitare lo strapotere nell’Italia centrale di Cesare Borgia, il Valentino, e a cui aderirono nobili, alleati  e capitani dello stesso condottiero.  E il complotto nacque proprio nel Castello di Magione, al tempo  residenza del cardinale.   […] INTORNO alla metà di settembre del 1502 il cardinale Giovanni Battista Orsini si trovava in Magione, presso l’ospedale gerosolimitano di S. Giovanni di cui era commendatario. Con lui vi era anche un altro membro della famiglia, Paolo, figlio del cardinale Latino e ad essi se ne aggiunse un terzo, Francesco, duca – o conte – di…

READ MORE

07 Lug FESTIVAL DI SPOLETO. MY LADIES ROCK: DONNE CHE HANNO SCRITTO LA STORIA DEL ROCk

MY LADIES ROCK. La storia del rock come “affair” di donne. Quelle che, imponendosi alle porte del rock dominato  da voci e chitarre maschili,  seppero  con forza e determinazione cantare le loro storie, i corpi, gli  eccessi di vita, il genio musicale. E anche i  sentimenti da innamorate , manipolate o manipolatrici.  Spettacolo sensuale, travolgente, appassionato e ribelle. D’emozione. Dove la danza si mescola disperatamente alla vita di donne che hanno fatto la storia  della musica. Al Teatro Romano di Spoleto, durante il Festival  edizione 2018, la numero 61 e sempre nuova , originale e creativa.   CON Wanda Jackson, Brenda Lee, Marianne Faithfull, Janis Joplin, Patty Smith, Nina Hagen, Joan Baez, Aretha Franklin, Tina Turner e molte altre, rock e danza contemporanea ballano insieme e nello stesso momento grazie…

READ MORE

30 Giu FESTIVAL VILLA SOLOMEI: NERI MARCORE’ E IL GUSTO DI CANTARE DE ANDRE’.

COME UNA SPECIE DI SORRISO: All’ombra dell’ultimo sole /s’era assopito un pescatore /e aveva un solco lungo il viso / come una specie di sorriso…(Il pescatore). Qui nell’Anfiteatro di Solomeo notte di incanto,  pensiero e intelligenza fusi in musica. Una grande festa per i venti anni del Festival Villa Solomei. Neri Marcorè, stasera cantante e chitarrista, fa rivivere Fabrizio de André,  insieme allo splendido gruppo degli GnuQuartet con Stefano Cabrera al violoncello e grandissimo arrangiatore, Raffaele Rebaudengo alla viola, Roberto Izzo al violino, Francesca Rapetti al flauto,  con due bravissime coriste Flavia Barbacetto e Daniela Placci, e l’orchestra sinfonica ARTeM con Carlo Moreno Volpini direttore.      MOLTI BRANI sono  tratti da “Anime salve”, e corre via la sera con “Quello che non ho”; e poi “Rimini”: Teresa ha gli…

READ MORE

16 Giu PERUGIA 1416: IL RIONE DI PORTA SOLE, IL BORGO D’ORO, VINCE IL PALIO 2018.

IL RIONE DI PORTA SOLE, il Borgo d’Oro, quello del sole e delle messi opime, vince le sfide di “Perugia 1416”. Si aggiudica così il Palio 2018, opera del giovane Filippo Moroni studente dell’Accademia. Ed è il grande Corteo dei rioni, entusiasmante e composto non solo da figuranti, ma anche da interessanti quadri di  drammatizzazione, a catturare l’attenzione e la curiosità con i temi centrati e aderenti alla storia della città.   IL SOLE ha vinto nel Rione che porta il suo nome, lo stemma solare ricamato e tessuto su un grande telaio di antica perizia, le bellissime dame,  i mestieri dei fornai dei molini del contado,  con  l’acqua come forza motrice a regalare le farine e i  pani per la città. Il rione più in alto, insieme a quello…

READ MORE

12 Giu I GIORNI DELLE ROSE, DOVE LA CREATIVITA’ PROFUMA. VILLA FIDELIA DI SPELLO.

VILLA FIDELIA profuma di rose: gemme di bellezza, meraviglia e una sorta di benessere che cresce piano. Un’aura intensa grazie ai profumi, alla luce, ai colori. E alle forme di artisti che hanno creato e composto oggetti legati al mondo delle rose. Creativi, mai banali. Ogni anno diversi, ogni anno più incisivi. A ricercare sempre nuove idee,  nuovi contributi, fantasia  da colmare con nuove sperimentazioni.   C’ E’ UN LEGAME FORTE tra odori e individuo. Atavico e persistente. Fatto di emozioni e dettagli reali, tecnici. Basta concentrarsi, ascoltare e decriptare il messaggio: con i profumi, con i colori, con le forme non esiste la fine, ma solo l’inizio. Ed è sempre poi un’ avventura. Piacere nudo e vestito, la sfera genetica e quella  socio-culturale mescolate insieme a dettare una scelta…

READ MORE

04 Giu “I GIORNI DELLE ROSE”: A SPELLO VILLA FIDELIA DIFFONDE PROFUMATI EFFLUVI. 8-9-10 GIUGNO 2018

A VILLA FIDELIA di nuovo effluvi di rose. Per il sesto anno consecutivo “I giorni delle rose” regalano una visione green profumata, curiosa e affascinante, che quest’anno diventa “ La rosa, musa di tutte le arti”. Un potpourri  dove forme, colori, pensieri e sostanze, profumi e aromi di un fiore si esprimeranno in curiosità, cultura, mostre, installazioni, convegni nei giorni 8-9-10 giugno prossimi. Conferme e novità troveranno spazio nella storica Palazzina, nella Limonaia, nella Casina del custode, ma anche nei giardini e nel bosco che contiene lo storico “Sacello di Venere”. E con la possibilità di visitare il Piccolo San Damiano, grazie alle Suore Francescane Missionarie d’Egitto.   LA NAZIONE ospite del 2018 sarà l’Irlanda con le sue rose, i suoi poeti, musicisti, pittori, scultori a illustrare il significato simbolico…

READ MORE

28 Mag IL DIES NATALIS DELLA BEATA COLOMBA.

UNA VITA DA SANTA, MA E’ SOLO BEATA. Colomba vive pienamente il  suo tempo, consigliera di pace in una città, Perugia, dilaniata da lotte intestine tra famiglie rivali. Come avveniva a quei  tempi, siamo nella seconda metà del 1400, in tante realtà cittadine italiane. Risolvere, dissipare rancori, dialogare con i potenti e con i popolani, dare consigli in vista di imminenti pericoli rivolgendosi persino a magistrati e alle autorità militari, portare pace tra i maggiorenti della nostra città, questo fu il vero spirito e la vera missione di Colomba. E fondatrice di quel monastero delle piccole “ Colombe” le giovanissime fanciulle nobili che fuggivano dalle famiglie per abbracciare la vita domenicana.   NEL SUO DIES NATALIS,  qui nella piccola chiesa dello storico convento nell’ antico rione perugino di Porta Sant’Angelo,…

READ MORE

25 Mag “NON HO L’ETA’”: EVENTO INTERGENERAZIONALE PER LA TERZA ETA’-FONDAZIONE FONTENUOVO RESIDENZE PER ANZIANI ONLUS.

NON HO L’ETA’ , “ Evento intergenerazionale per la Terza Età”  per il secondo anno organizzato a Perugia nei giorni  19-20 maggio 2018 dalla Fondazione Fontenuovo Residenze per Anziani O.N.L.U.S., diventa un importante momento dedicato al mondo degli anziani e quest’anno, come tema centrale, ad “ Attività e benessere  nella  terza età”. Un convegno, che si è tenuto sabato 19 maggio, con spunti di riflessione  ed esperienze sul tema dell’invecchiamento attivo, dei corretti stili di vita, l’ inclusione sociale, le nuove frontiere socio-assistenziali, i rapporti inter-generazionali. Un convegno che ha guardato anche alla internazionalità del problema, grazie alla  presenza di realtà straniere diverse che hanno portato la  loro esperienza. Mentre il giorno  20, conclusivo dell’evento, una “ Festa” agli storici  Giardini Carducci, ha regalato un momento  di gioia condivisa. “Il…

READ MORE

24 Mag LA NUOVA GIPSOTECA DELL’UNIVERSITA’ A PALAZZO PONTANI: COPIE D’ARTE COME UNA CAMERA DEGLI SPECCHI.

PROFUMO INTENSO e gradevolissimo di cere ambrate, spalmate  su opere che riempiono di bellezza spazi di un intelligente risanamento ambientale: le sezioni greca e romana della Gipsoteca dell’Università, per una nuova e moderna fruizione. Al restauratore Elena Mercanti, e alla squadra CBC, si deve l’intervento sui calchi – 84 tra etruschi, romani e greci e 4 urne etrusche in travertino- alcuni dei quali con finiture in terracotta, altri a imitare l’ alabastro, o altri ancora senza alcuna patinatura per rendere più  evidenti i segni del tempo. “ Il sarcofago degli sposi, ad esempio, era cavo al suo interno e veniva rinforzato con paglia o stoppa, oppure alcuni calchi venivano armati con fili metallici, chiodi o altro materiale di rinforzo. Alcuni danni ritrovati sono da spostamento, da piccoli urti, altri elementi…

READ MORE

12 Mag FAVE, PECORINO, OLIO E IL MESE DI MAGGIO A CASA DI GIOVANNI BATTA.

CANTAMAGGIO, PIANTAMAGGIO affondano le proprie radici in antichissime forme culturali propiziatorie agresti. La natura si esalta e sbocciano fiori tra i canti degli innamorati. A rinnovellare  un tempo fortunato dove gli opposti si riconciliano in nome della Primavera che rinasce nei nuovi raccolti. Il Sole scioglie l’inverno, la Luce trionfa sul buio in questa stagione magica, dove anche le ricette raccolgono i nuovi frutti primaverili, in un intrigante mesclum.   SALTARELLO, quadriglia, furlana, manfrine, tresconi (nel Medioevo “tresca” era il ballo in tondo), e canti e stornelli  interpretati oggi qui in casa Batta dal maestro e artista Peppe Fioroni con il suo prezioso organetto che ricorda a noi tutti il loro significato beneaugurale. Semplici ritornelli rimati che documentano un senso gioioso e ironico del vivere, capace di suscitare il sorriso….

READ MORE

12 Mag GARDEN CLUB PERUGIA E UN’INSALATA PROFUMATA.

UNA ESPERIENZA EXTRASENSORIALE: una insalata di fiori profumati. Edibili e così belli che è un peccato mangiarli. Ma questo evento è stato organizzato proprio per l’assaggio. Così nella sala Giardino d’inverno dell’Hotel Plaza, che regala dalle pareti rimandi floreali, ci troviamo con i fiori nel piatto. Anzi nella ciotola.   ASSAGGIO di calendule nei colori del sole, di fiori di acacia da piluccare come uva bianca, di fiordalisi “in tutte le salse”, persino germogli di piselli e di asparago, penso ottimi per un risotto, e tante rose tra cui la Canina, la Centifolia, la David Austin e accanto le aromatiche gemme di origano fresco, fiori di malva, fiori di rosmarino, di salvia ed erba cipollina, tutti meglio conosciuti, per una trentina di erbe, fiori e germogli edibili.     E’…

READ MORE

07 Mag RISTORANTE SOTTOVENTO A PASSIGNANO SUL TRASIMENO: OTTIMO PESCE DI MARE AL LAGO.

RISTORANTE SOTTOVENTO a Passignano. A “povento”, vicina l’isola Maggiore e in lontananza la Polvese  il cui nome significa proprio situata sottovento. Davanti al ristorante si specchia il Trasimeno  con la sua  “passeggiata lungolago”.   LOCALE di pesce di mare al lago. Divinamente preparato e fresco,  una atmosfera rilassata ed elegante. Grandi piatti in cucina. Lo chef si misura con il nuovo, ma senza mai snaturare il gusto.  Artigiano dei sapori, però moderni. Anche l’estetica è importante e il servizio accurato.   GASTRONOMIA E SENSAZIONI  viaggiano al lago Trasimeno, dove storia vera e leggende si incontrano, creando un sapore nuovo in bocca. Oggi un giro di antipasti di mare che ruotano in prelibatezza e non finiscono mai e  una insalatina con sottilissima mela verde e avocado con qualche gheriglio di noce…

READ MORE

22 Apr GARDEN CLUB PERUGIA: LA FAGIOLINA DEL TRASIMENO ALLA SCUOLA DI CUCINA”PECCATI DI GOLA”.

SI SEMINA ora la fagiolina, in primavera. E si  raccoglierà da luglio a ottobre, una raccolta scalare e manuale molto faticosa. Le macchine potrebbero rovinare, durante il raccolto. quella sua buccia così  sottile, che la rende unica e irripetibile. Come unico  e irripetibile è l’areale di  produzione,  il nostro lago Trasimeno. Così racconta Patrizia Marcelli della Società Agricola Bittarelli di Vaiano di Castiglione del Lago, che ne preserva la produzione biologica, non utilizzando né diserbanti, né fertilizzanti chimici. Non ha mai avuto bisogno di ammollo, va semplicemente lavata  e poi lessata per circa 45 minuti, ed è pronta questa “piccola  perla” di gusto, un tempo  chiamata anche risina per la  sua  forma  e il colore che la confondevano  con il chicco  di riso. Con  cui del resto si sposa a…

READ MORE

17 Apr ARRIVEDERCI AL FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL GIORNALISMO: A PERUGIA 3-7 APRILE 2019.

CONFERENZA stampa di chiusura  di un’edizione sempre più internazionale, emozionante e coinvolgente che ha visto emergere il vero spirito del Festival: rendere i cittadini sempre più consapevoli, creare comunità e accorciare le distanze. “Il Festival è stata (e sarà ) l’occasione per una riflessione critica e consapevole sul giornalismo, con un coinvolgimento sempre più importante di speaker internazionali. Più eventi internazionali, ma anche un diverso taglio agli appuntamenti italiani: sempre più spazio a giovani talenti e a tematiche delicate, importanti e difficili“( Arianna Ciccone, ideatrice e organizzatrice dell’evento)   ANCHE quest’anno l’IJF18 ha riunito a Perugia un’enorme newsroom di oltre 700 speaker per riflettere sul giornalismo e sui temi di attualità: economia, ricerca scientifica, cambiamento climatico, cyber guerra, reddito di base, disinformazioni, populismo, fact-checking, intelligenza artificiale e tanti incontri dedicati…

READ MORE

15 Apr IJF18, ULTIMA GIORNATA DEL FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL GIORNALISMO, XII EDIZIONE

OGGI 15 APRILE, ULTIMA GIORNATA DI IJF18, un festival che ha  riempito di giornalisti, curiosi, addetti ai lavori, turisti e tanti giovani la città di Perugia, confermandosi il più importante media event del panorama internazionale.   35 gli eventi della giornata conclusiva, suddivisi in: panel discussion, incontri, libri, disinformazione, documentari, law&order, crisi umanitarie, Tutti a scuola!, #UsToo e workshop.   Ferruccio de Bortoli presidente Longanesi, Paolo Flores d’Arcais direttore MicroMega insieme sul palco della Sala dei Notari, alle ore 11, per l’incontro Giornalismo e rivolta. Mezzo secolo dopo il ’68.   Sempre in Sala dei Notari, alle 12, il magistrato e scrittore Giancarlo De Cataldo, tra i più amati maestri del noir italiano, dialogherà con Marino Sinibaldi direttore Radio 3, partendo dal suo ultimo libro “L’agente del caos” in uscita…

READ MORE

15 Apr IJF18. IX EDIZIONE PREMIO INTERNAZIONALE “RACCONTAMI L’UMBRIA- STORIES ON UMBRIA”.

“La IX Edizione di “Raccontami l’Umbria”, all’interno di IJF18 il Festival internazionale del giornalismo, è stata senza dubbio una delle più ricche, sia per il numero di candidati partecipanti – giornalisti, scrittori, autori e produttori video Tv, blogger, web writers – che per il livello degli elaborati e la levatura delle testate giornalistiche rappresentate. Numerosi i paesi di provenienza: Italia, Francia, Spagna, Austria, Germania, Paesi Bassi, Serbia, Danimarca, Regno Unito, Stati Uniti, Canada, Brasile” . Così esordisce, alla cerimonia di premiazione, Bruno Gambacorta, Presidente di giuria e giornalista radiotelevisivo – Tg2 Eat Parade.   RACCONTAMI L’UMBRIA- STORIES ON UMBRIA,  il Premio Internazionale di Giornalismo delle Camere di Commercio di Perugia e Terni, ha riunito negli anni quelle grandi firme che diffondono nel mondo il patrimonio culturale, artistico ed enogastronomico della…

READ MORE