Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Blog-gusto ®

UMBRIA JAZZ 2019 CHIUDE CON UN BILANCIO DA RECORD.

MUSICA, sentimento, ambiente, in un crescendo continuo. Ma anche marketing, chè Umbria jazz sta diventando una delle “principali aziende cittadine, un patrimonio acquisito da tutelare”.  Si parla di una media vicina ai 4 mila paganti al giorno, cioè circa 40.000 paganti nei dieci giorni dell’evento e di 500 mila presenze in città. Oltre che di un grandioso indotto con attività commerciali del centro storico che hanno risentito grandemente della presenza di turisti legati alla manifestazione. E persino un luogo decentrato come Via della Viola è stata presa d’assalto da famiglie grazie ai i workshop per bambini di Uj4kids. Perché Umbria…

19

UMBRIA JAZZ 19 CON PAOLO CONTE: E RICOMINCERA’ COME DA UN RENDEZ-VOUS.

POCHI capivano il jazz /troppe cravatte sbagliate/ragazzi-scimmia del jazz /così eravamo noi, così eravamo noi. /Sotto le stelle del jazz/ma quanta notte è passata… Dall’Arena Santa Giuliana di Perugia, stracolma, tra vecchi classici, grandi successi insieme a nuove sonorità che ci hanno, ancora una volta, emozionato.  E’ quasi imbarazzante la genialità e qualità di Paolo Conte, quella voce inconfondibile a distanza di anni, di una bellezza violenta mista a sexi-intelligenza. E accompagnato da splendidi musicisti, come sempre nella sua lunga storia: un sax, un violino o una fisarmonica, diventano improvvisamente l’emozionante avventura di un lungo assolo.   I SUOI capolavori…

15

JAZZ IS IN THE AIR…UMBRIA JAZZ A PERUGIA 12-21 LUGLIO 2019.

Jazz is in the air, everywhere I look around…Profumo di jazz nell’ aria perugina. Duecentottanta eventi, per la maggior parte gratuiti in dodici diverse location, dai grandi spazi dell’Arena Santa Giuliana e Piazza IV Novembre ai Club ai Teatri al Musei. Umbria Jazz si conferma tra i maggiori eventi del settore a livello mondiale con la suggestione di uno dei centri storici più belli d’Italia, protagonista, lui stesso, della manifestazione.   L’ARENA SANTA GIULIANA, trasformata in un grande teatro a cielo aperto, resta la sede dei grandi eventi. Oltre alle star del jazz ospita rock, pop, canzone d’autore, soul.  …

31

LA MADONNA BENOIS DI LEONARDO E’ A PERUGIA ALLA GALLERIA NAZIONALE DELL’UMBRIA.

LEONARDO e le sue donne dal sorriso enigmatico e sfuggente, che costituisce uno dei motivi del fascino della sua arte. Da quello più famoso della Gioconda, dove “il sorriso e l’ovale dai contorni sfumati suggeriscono che le labbra e le guance stanno delicatamente cambiando espressione, muovendosi” a quello della “Madonna Litta”, attribuita all’artista,  ma anche quello della “Scapiliata”, di terra ombra e ambra inverdita su tavola di pioppo preparata a biacca, e ancora nel disegno “La testa di fanciulla” dove la protagonista ha la bocca lievemente increspata, la stessa  che ritorna ne “La dama con l’ermellino”, e anche il sorriso…

31

“ODE TO THE MASTER” AL FESTIVAL DEI 2MONDI DI SPOLETO: UN OMAGGIO AD HANS VAN MANEN.

UNA INTERA CITTA’, un palcoscenico. E’ Spoleto durante il suo Festival dei Due Mondi. E bellezza si unisce a bellezza, a estro, a fantasia, a creatività e musei, teatri, palazzi si riempiono d performance di artisti nazionali e internazionali, perché Spoleto regala grande fascino.   E IL FESTIVAL, con il balletto “Ode to the master” ha voluto omaggiare Hans van Manen, il “ Grande Vecchio” della danza, come tutti lo chiamano, riferendosi  al suo anno di nascita, 1932, ma non alla freschezza della sua genialità, creatore di opere  che sono in repertorio in più di cinquanta compagnie al mondo, fra…

20

ACCADEMIA ITALIANA DELLA CUCINA: LE DELEGAZIONI DI PERUGIA E ASSISI AL RISTORANTE POGGIO DEGLI OLIVI.

AL “POGGIO DEGLI OLIVI”, a Bettona, un Relais  immerso nella natura ricca e ubertosa di colline, borghi  e oliveti, in una  torrida serata di fine giugno, si è tenuta la conviviale congiunta delle Delegazioni di Perugia e Assisi con i rispettivi Delegati Massimo Moscatelli ed Emanuele Concetti e presente invitata anche Foligno con la sua Delegata Luisa Vincenti Mattonelli. Tanti gli accademici intervenuti, per una serata piacevolissima, a sancire il passaggio del territorio di Bettona da Perugia alla neonata delegazione di  Assisi. Con uno sguardo alla magia di un panorama  intenso goduto dalla sommità  di una collina che si apre…

21

PERUGIA 1416 IV EDIZIONE. VINCE IL PALIO 2019 IL MAGNIFICO RIONE DI PORTA SANTA SUSANNA.

IL MAGNIFICO RIONE DI PORTA SANTA SUSANNA HA VINTO IL  PALIO 2019. Ma Porta Sant’Angelo  ha condotto gare strepitose, con il pieno di punti nelle prime due, il Tiro del Giavellotto e la Mossa alla Torre, e con il secondo posto  conquistato nella Corsa del Drappo. Interessante anche il Corteo storico con  la scenografia di un Rione coperto da selve e boschi così utili alla città per l’abbondante legname, con cacciatori che procuravano pelli, pellicce e abbondante cacciagione, con uomini, i  “santangelani”, per loro stessa ammissione caratterizzati da “ autenticità, bellicosità e determinazione, abituati a vivere in condizioni difficili e…

33

PERUGIA 1416. LA “MOSSA ALLA TORRE” E’ UNA SOLA: QUELLA DEL MAGNIFICO RIONE DI PORTA SANT’ANGELO.

NON  C’E’STORIA.  Uno strappo  e via, e gli avversari rimangono pochi secondi in pedana, al massimo qualche minuto di sforzo sudato. Soltanto  Porta Santa Susanna  resiste e riesce, in qualche modo, a porre un lieve contrasto per accedere alla semifinale. Così con questa presa poderosa e convincente, i “magnifici 5 “ di Porta Sant’Angelo, si aggiudicano con facilità la seconda  prova del Torneo, dopo aver vinto anche il ” Tiro del Giavellotto”.   IL ROSSO RIONE del  fuoco, del carbone e della legna dei boschi, della bellezza intrigante dei suoi vicoli nomati dalla natura, dai nomi primigeni ad attestarne l’antica…

30

PERUGIA 1416. LA “TORTA DI BRACCIO” 2019 E’ LA “PRIMAVERA PERUGINA” DI SILVIA BUITONI.

LA TORTA DI BRACCIO 2019 è la “Primavera perugina – torta alla borragine” di Silvia Buitoni, che si è aggiudicata il primo premio della giuria di esperti composta da Maurizio Beccafichi, direttore Marketing e Sviluppo di Unisapori, Maurizio Pescari, giornalista, Massimo Moscatelli, delegato per Perugia dell’Accademia Italiana della Cucina, e Rita Boini, esperta di cucina tradizionale. Silvia Buitoni, cuoca appassionata, coautrice, insieme a Marcella Cecconi e Vania Tiecco, del libro “Quello che le cuoche non dicono – Storie e ricette dall’Umbria che mangia”, ha conquistato   il primo posto per “la degustazione armonica con una percezione equilibrata di tutte le materie…

19

PERUGIA 1416, 14-16 GIUGNO 2019. LA IV EDIZIONE DELLA RIEVOCAZIONE STORICA.

PIU’ ATTRATTIVA E DINAMICA. Così si presenta la quarta edizione di Perugia 1416, in città dal 14 al 16 giugno e con alcune anticipazioni. Un Corteo storico che diventa trionfale, come era in realtà a quei tempi; spazio al teatro, con i rionali che diventano attori per una notte in “Braccio, un uomo come noi”, rappresentazione curata da Stefano  Venarucci,  e con la pièce teatrale “ Lezione d’amore”, di Artemio Giovagnoni, inscenata e recitata dalla compagnia “Gli Amici di Artemio”.  “ Il teatro è un seme gettato per dare poi vita ad una gara di rappresentazione tra i vicoli dei…

29