Author: Marilena Badolato

10 Ott WALLS, LE PARETI DEL CERP, ROCCA PAOLINA: LA FIORITURA / UOMINI E SANTI

Walls, le pareti del Cerp, accolgono Uomini e Santi, itinerario fotografico tra le feste popolari del nostro territorio provinciale con due grandi meriti, si legge nella presentazione, la incompletezza, chè sarebbe impossibile mostrare tutte le nostre feste popolari che sono numerosissime e meriterebbero molto più spazio, e la rinuncia ai commenti e alle didascalie, rinuncia come rispetto di un privato, anche se questo privato è sempre vissuto come comunità. Uomini e santi immortalati da scatti quando, insieme, ricorrono i riti sacri e profani,  religiosi e della natura, del ciclo degli uomini e degli dei, le ricorrenze e i ricordi. UOMINI E SANTI, foto nette di luoghi paesaggi ambienti, volti di gente delle nostre parti insomma, foto mute con didascalie minime a spiegare l’evento. Solo le foto a parlare di quanto…

READ MORE

07 Ott DIALOGO TRA CREDENTI E NON CREDENTI. CORTILE DEI GENTILI-ASSISI

Dio, questo sconosciuto, ma anche uomo, questo sconosciuto, verrebbe da pensare vedendo il nostro Presidente Giorgio Napolitano e il Cardinale Gianfranco Ravasi, seduti accanto, a parlarsi col cuore in mano, ascoltarsi e commuoversi sulla sorte comune del comune paese. Due interlocutori così diversi tra loro per storia personale, di vita, insieme oggi qui al Cortile dei Gentili, dove sembra che ogni incontro sia possibile, sull’esempio tangibile di Francesco. Uomini diversi, da conoscere qui oggi, diversi non certo per intelligenza e studi, se si incontrano nelle parole dell’uno o dell’altro grandi autori da entrambi conosciuti, se non riconosciuti, da Giobbe a Thomas Mann, a Oscar Wilde a Croce a Bobbio, tutti rimbalzano nelle parole di questo dialogo vero a più voci. Dialogo, finalmente vocabolo non banale, magistralmente tenuto dal giornalista Ferruccio…

READ MORE

28 Set PRIMI DEI PRIMI D’ITALIA A FOLIGNO.

Peperosa: Le Taverne rionali, novelli Villaggi del gusto, accoglieranno la pasta e le ricette creative, tipiche e regionali, ma anche la pasta gluten free, senza glutine, e la polenta, il riso, i primi di mare e i primi dolci, per finire con la zuppa Unità d’Italia, dove venti ingredienti, uno per ogni regione, diventeranno un unico e originale primo da gustare. Per il Festival I Primi d’Italia a Foligno saranno, dal 27 al 30 settembre 2012,  attività, intrattenimenti, eventi speciali nelle Piazze e nei Palazzi nobiliari di Foligno. I Primi a Palazzo sono le localizzazioni sicuramente più intriganti e riuscite: di bell’impatto visivo l’esposizione nel cortile di Palazzo Trinci con la  Boutique della pasta, dove la parete a destra entrando si apre con una galleria dei formati regionali italiani, altissima…

READ MORE

24 Set ASSISI-PELLEGRINAGGIO GLOBALE AMORE E PERDONO. Festival Assisi nel Mondo- Progetto Omaggio all’Umbria

Sono qui per ascoltare i ragazzi prodigio del Festival Assisi nel Mondo, del Progetto Omaggio all’Umbria del soprano Laura Musella, questa volta anche lei, in veste di singer, coi suoi ragazzi, al Monte Frumentario ad Assisi. Per The Pilgrimage of Love and Forgiveness è Assisi la più giusta localizzazione: la terra di Francesco è luogo di incontro di tutte le religioni del mondo. Sono giovanissimi e straordinari geni della musica questi ragazzi, ascoltarli è veramente un momento di riconciliazione universale, e di grande emozione. Apre il programma la preghiera Kaddisch di Maurice Ravel interpretata dalla voce bellissima di Laura Musella e accompagnata dall’arpa della giovanissima Marta Marinelli. E’un canto triste, melodiosamente triste, una  invocazione struggente, che rimbalza su per le volte e inonda le bianche pietre del Frumentario. Segue Fantasia…

READ MORE

17 Set E’ FOLIGNO CITTA’ DELLA QUINTANA: LA GIOSTRA DELLA RIVINCITA

-Continua Sono le 16.15. Inizia la  prima tornata: 3 anelli da centrare, ognuno di 8 centimetri. Si dispongono in ordine di gara i Rioni: Cassero, Ammanniti, Badia, Croce Bianca, Morlupo,  Spada, Contrastanga, Mora, Giotti, Pugilli. Prima Tornata Per il Cassero, il cavaliere Pertinace (Luca Innocenzi) con Astral Mago: bellissimo cavallo, agile, bel gesto nell’anteriore, in una tornata stupenda. Consegna dei 3 anelli alla Giuria, con un tempo di 54 secondi e 70 centesimi. Segue per Ammanniti, il Gagliardo (Diego Cipiccia) con Trisondola, tornata eccezionale, velocissima corsa del cavallo con spinta lungo le gradinate e scatto alla partenza, il tutto in 53 secondi e 79 centesimi. Sarà il nuovo Record della pista. Il Badia con l’Ardito, il giovanissimo cavaliere folignate Pierluigi Chicchini, che sarà subito eliminato insieme a Qeenly per aver…

READ MORE

17 Set E’ FOLIGNO CITTA’ DELLA QUINTANA. QUI QUINTANA: LA “RIVINCITA” E’ DEL CROCE BIANCA.

Il rione Croce Bianca rivince se stesso per bravura precisione abilità intelligenza del cavallo e del cavaliere: Daniele Scarponi, il Fedele, e il suo Big More. Giostra della Rivincita di settembre di un Torneo barocco che si ripete da quasi 400 anni, dal lontano carnevale 1613 quando cinque cavalieri vollero sfidarsi in tenzone tra loro, centrando tre anelli di una sagoma detta Quintana. Appassionante sfida equestre, unica in Italia, perché coinvolge tutta una città che per tanti giorni e per due volte all’anno, si veste di ‘600 lungo le vie e dentro i i palazzi, con la sfida culinaria delle Taverne e il gareggiare dei Convivi nei numerosi Palazzi storici nobiliari di Foligno. Con la Fiera dei Soprastanti, i maggiorenti del luogo, chè Foligno era grande crocevia di scambi e…

READ MORE

14 Set CERB. E 10 !

Peperosa: Dieci anni compie il CERB, Centro di Eccellenza per la Ricerca sulla Birra. E che ricerca ! Dieci anni di studi approfonditi, tecnologia, formazione, consulenza, analisi sulla birra e sulle sue materie prime. Il 10°Anniversario è stato festeggiato dal Prof. Paolo Fantozzi Direttore del Centro e dal suo Staff, con l’intervento di importanti studiosi e alla presenza di numerose autorità, nell’Aula Magna della Facoltà di Agraria dell’Università di Perugia. Primo Centro di Ricerca sulla Birra in Italia e, unico in Italia, riconosciuto a livello internazionale,  partecipa ai lavori del Brewing Science Group e dell’Analisys Committee dell’European Brewery Convention, EBC. Studio della chimica della birra, delle sue materie prime tradizionale e innovative, programmi di maltazione specifici per birre speciali, grazie a moderni laboratori di analisi strumentali, nei settori fisico chimico…

READ MORE

10 Set TEATRO CUCINELLI SOLOMEO: LAURA MORANTE-THE COUNTRY. LA CAMPAGNA E’ LA FINE DI UN AMORE.

La campagna per salvarsi, per dimenticare, per ricominciare. Lui le aveva promesso di essere pulito. Baciami- chiede inutilmente Lei – quasi a suggello di un amore. Ti ho già baciato- risponde lui- negandosi. Allora baciami di nuovo… Inizia così, e tra il cinguettio degli uccelli, questo “giallo” che procede per dialoghi serrati, tra protagonisti. Lui, Lei e l’Altra, più un fantasma Morris, che sa tutto di tutti e  nel momento opportuno si palesa al telefono. Una fantastica Laura Morante- Corinne spera di ricominciare con un Lui- Richard, marito e medico, intrappolato dalla droga e dal’amore-dipendenza per una Lei-Rebecca, sua paziente, molto più giovane. In campagna, in campagna per ricominciare, “ dove le colline sono ondulate e le nuvole passano veloci”. Sarà in campagna la nuova vita, non per i bambini…

READ MORE

07 Set UVA 2012

Peperosa: Tinte di rosa le nostre colline, dove le vigne cominciano ad apparire dietro le prime nebbioline settembrine. L’uva è il frutto del tempo e della passione, e in tavola dona aroma di vino a pani, ciambelle, focacce, formaggi, carni, e quei profumi che saranno più ricchi e più forti nei mesi a venire, quelli del lungo inverno. Parla del tempo che è stato, il sole il vento la pioggia che l’hanno scaldata colorata sfiorata nutrita, un paesaggio vivente è la vigna. Parla della passione di chi l’ha voluta piantata seguita potata concimata guardata attentamente studiata e abbellita e profumata con le rose, per capire come sarebbe stato il suo vino. Dona salute l’uva, prima del letargo invernale, e dolcezza e benessere. Preziosa con il potassio, per l’energia, con il…

READ MORE

01 Set SE “RONCALLI LEGGE RONCALLI”(GIOVANNI XXIII) LA LUNA C’E’. RECITAL PER VOCE E VIOLONCELLO ALLA”SPLENDIDISSIMA VILLA FIDELIA”, sabato 1 settembre 2012.

Mentre noi calpestavamo la Luna, Lui parlava di Pace da conquistare sulla Terra. Di Pace avevamo ancora bisogno qui sulla Terra. Pacem in Terris, un Concilio dal nome augurale e benedetto, di questo c’era bisogno. Il Suo Concilio era scritto a mano e in italiano, ma proiettato da subito verso il futuro del Mondo. Il 28 ottobre 1958 Angelo Roncalli è Papa Giovanni XXIII. Ma per tutti da quel momento è Papa Giovanni e sarà il “Papa buono” fino alle 19.40 del 3 giugno 1963. Stasera, qui a Villa Fidelia, saranno letture anche inedite, di famiglia, dei suoi scritti, dei suoi pensieri. A rilanciare il percorso della Mostra fotografica di Andrea De Giovanni, esposta dalla metà di luglio a Villa Fidelia, che lo ritrae durante il suo viaggio ad Assisi,…

READ MORE

27 Ago RASSEGNA INTERNAZIONALE DELLA BIRRA ARTIGIANALE A FOLIGNO:” COTTA O CRUDA…MAI NUDA”

“ Cerco l’assoluto, ma mi accontenterei di una buona birra”. Così il grande Woody Allen  ci racconta il “ mondo birra” e la sua capacità evocativa di situazioni, ambienti, profumi, colori legati ad un momento  ad un pensiero ad un gusto. Lager, pils, trappiste, blanches aromatizzate, birre per tutti i gusti e per ogni momento. La birra è fatta per quell’attimo in cui la beviamo. Per quel desiderio del momento ci regaliamo la birra più giusta. Birra e birra. Nel 2011 l’Italia ha guadagnato 7 milioni di estimatori arrivando in totale a quota 36 milioni di appassionati bevitori. La preferita è la chiara- gli uomini, si sa, preferiscono le bionde- anche perché è la più bevibile, leggera da pasto, ma anche così gradevole da fuori pasto, fresca, d’estate si beve…

READ MORE

20 Ago ANTONIO FIORE: UNO “TSUNAMI COSMICO” DI COLORI. AL CERP ROCCA PAOLINA

UFAGRA’ trovi scritto sopra uno dei suoi razzi multicolor, saette rivolte verso lo spazio siderale.  Esplosioni di colori, pieni, squillanti. Movimento continuo verso l’apice, il culmine, il punto più alto di ogni Cielo. Significa Universo Fiore Agrà,  personalizzando il nome attribuito dal futurista Sante Monachesi nel primo manifesto del 1964,  che voleva superare il dinamismo aeroplanico verso un’idea di penetrazione e slancio cosmico, quindi agravitazionale. Una forma insomma fluttuante in un universo di geometrismi astrali. Esplosivi movimenti di colore, a stento compressi nella tela, a stento fermati alle pareti. Infatti pannelli cercano di trattenere le opere alle pareti del CERP, qui alla Rocca Palina dove sono collocate per la Mostra. La cornice sarebbe inadeguata a fermarne il carattere plastico  che invade il pannello proiettandosi idealmente verso l’ambiente, verso me spettatrice,…

READ MORE

17 Ago ALLA”SPLENDIDISSIMA”VILLA FIDELIA: UMBERTO RAPONI, LE ATTRAZIONI DI LUCA ED ALTRE STORIE VERE, VEROSIMILI E IMMAGINARIE- sabato 18 agosto 2012

Umberto Raponi, pittore, incisore, grafico, ceramista, fotografo, designer, poeta, scrittore, con la  sua ultima surreale ironica opera letteraria Le attrazioni di Luca e altre storie vere, verosimili e immaginarie, ancora una volta ci stupisce con un nuovo lavoro che  profuma di infanzia e di luoghi natii. Incursione in un inesplorato mondo,  del ricordo e della giovinezza, per stupirsi e creare stupore. Ancora una volta questo artista si misura con un metro diverso e gioca, sempre motivato da una “necessità di humor”, ma misto ad affetto in questo caso. Ho già parlato di lui in una altra occasione individuando nei suoi scritti un tratto filologico-gastronomico. In lavori palesemente mangerecci come La Bruschettta del Fachiro Laureato ed altri modi di fare bruschette insolite stravaganti e impossibili oppure in Homo Citreum, notizie citazioni…

READ MORE

13 Ago CENA DI GALA ALL’HOTEL CORALLO-RICCIONE

Hotel Corallo, più reale del reale stasera con i suoi magici piatti. Altro che web virtuale! Cena di Gala all’Hotel Corallo stasera, è la sorpresa del giovedì. Di pizzo il vestito, un tacco alto va bene, orecchini, trucco da sera d’estate… scendo finalmente al tavolo della Sala del Corallino. Tutti belli gli ospiti. Stasera bypassiamo  le decine e decine di insalate di mare, di carpacci di pesce, di infiniti crudi di mare, muscoli, ostriche, capesante, di formaggi serviti con  trasparenti  mieli e dolci composte e gelatine, di salumi di Romagna, di composizioni e piatti dove verdure e germogli e frutta si abbracciano in sontuose preparazioni che ogni giorno l’executive Chef  Valeriano Castellitti prepara per noi amanti golosi del mare su un lunghissimo scenografico buffet. Questa sera invece siamo tutti seduti,…

READ MORE

13 Ago RICCIONE E’… SVR, STILE DI VITA RICCIONE

Riccione 2012 sempre uguale sempre diversa. Raccontare una nuova Riccione. Anche se pur sempre lei. Riccione, terra di esperienze, profumo di turismo, dappertutto. Innovazione per tradizione: da sempre sa ascoltare il proprio tempo e i cambiamenti, pur mantenendo intatte le radici di Romagna. Riccione è straordinaria, come la prima sera, come la prima volta. E’ mare: scrigno di idee e pensieri, bellissimo al mattino quando i raggi del sole, obliqui, disegnano sull’acqua calmissima onde su onde, di luce. È moda: vetrina, vetrina delle mie brame, chi è la più bella del reame? Titola la fortunatissima pubblicazione del Comune di Riccione Assessorato al Turismo parlando dei negozi di viale Ceccarini. La “viola” la piccola via come si chiamava ai tempi della Dolce Vita, piccola strada che collegava il vecchio borgo al…

READ MORE

10 Ago PER SAN LORENZO CADONO STELLE SOPRA LE EMOZIONI: CORTILE D’ONORE PALAZZO DELLA PROVINCIA

Stasera sarà un cielo di stelle cadenti, anche se non le vedremo ancora, dicono gli esperti. Saranno le solite stelle di San Lorenzo, uno dei nostri patroni, che ogni anno ci stanno a guardare e ascoltare. Noi speriamo in stelle diverse per esaudire diversi desideri. La serata del 10 agosto inizia qui nel Cortile d’Onore del Palazzo della Provincia, con un concerto di note per L’Atrio Sonoro. Concerti per Banda e nuovi dialoghi musicali, organizzato dalla Provincia di Perugia per il suo articolato e ricco programma estivo di “emozioni culturali”: Il cielo sopra le emozioni, intreccio di arte, cultura, musica e poesia. In un pomeriggio di piena estate e finalmente fresco si esibirà, alle 18, l’Orchestra de I Giovani Fiati Umbri diretta dal M° Giancarlo Aquilanti, Direttore della Stanford Wind…

READ MORE

20 Lug TREKKING AL FARRO 2

-Continua TRATTORIA AI 4 VENTI Una lunga tavola di accoglienza con i prodotti del luogo, “il meglio di  Monteleone” in bella mostra, per un menù illustrato da Catiuscia Petralla, in questa tradizionale trattoria di montagna. Si parte dall’insalatina di farro semi perlato lessato e condito con zucchine peperoni pisellini e scagliette di primosale a rinforzarne il gusto. Novità sono i piccoli pezzetti di acciuga che intrigano il palato. A seguire una deliziosa frittata di farro con sottili fettine di cipolla  a rivestirne la superficie, accompagnata da  polpettine fritte di farro: una specie di supplì al farro, veramente unici. La chiusura è inimitabile, la crostata di farro alla ricotta e qualche piccola incursione di amaretti tritati, la consistenza della frolla alla farina di farro dona maggiore rusticità ad un piatto casalingo…

READ MORE

20 Lug TREKKING AL FARRO 1

I piatti e gli chef di Monteleone  e il famoso Triticum dicoccum alla prova dei fornelli d’autore. Una sorta di Trekking al farro, una passeggiata del gusto insomma a Monteleone di Spoleto, 1000 metri di alta bellezza e bontà, assaggiando le varie preparazioni dagli antipasti al dolce da chi di farro se ne intende da una vita. Saranno piccoli assaggi, da giudicare, di tre preparazioni a scelta degli chef e sarà una bella sorpresa perché ognuno interpreterà questo antichissimo salubre cereale secondo la sua fisionomia, la storia, la localizzazione. Si inizierà dal centro del Borgo per poi procedere, secondo una direttiva di percorso, fino a Colle del Capitano, luogo dove è stata scoperta la famosa biga etrusca. RISTORANTE BERNABO’ Si parte dal Bernabò, centro storico, il corso di Monteleone prima…

READ MORE

18 Lug PARETI-WALLS: LE PARETI PRIMEDONNE DEL CERP-ROCCA PAOLINA

Pareti- Walls: le pareti, primedonne del CERP, co-protagoniste dei vari percorsi espositivi che si susseguiranno nei mesi a venire. Queste pareti oggi parlano linguaggi diversi per diversi stili, artisti, modi di intendere il reale, la vita, il simbolo, gli accadimenti, le immagini, la fotografia, la musica, il reale, l’irreale, i sentimenti, l’emozione. 3 Mostre in questi giorni si alternano sapientemente nelle varie sale del CERP. Silvano D’Orsi, metafisico stupore sannitico e aderenze scultoree derutesi. Ceramista, pittore e scultore, piena libertà espressiva, dove il colore sembra il nesso tra emozioni sogni tradizioni culture di queste tele di grande formato. Un universo figurale di tratti metafisici. Apriamo con Maternità, serie di Acrilici su tela, dove il tema è trattato con tratti rotondi e sinuosi continui, una maternità in progress dove anche il…

READ MORE

17 Lug DI 2MONDI CE N’E’ UNO: CONCERTO FINALE – 55° FESTIVAL DEI DUE MONDI DI SPOLETO

Di Spoleto ce n’è una, bellissima città. Di Piazza Duomo, come ora appare, ce n’è una al mondo. Al concerto finale, solita atmosfera di gioiosa consapevolezza di un  evento unico, speciale. Vento di cultura, impetuoso, trapassa Spoleto nei giorni del festival tra arte letteratura pittura musica danza opera, e si ferma, gioioso mulinello, in  questa piazza stasera, qui conclude il suo giro tra le note alte della Orchestre National du Capitole de Toulouse diretta da Tugan Sokhiev. Saranno musiche di Aleksander Borodin, Danze Polovesiane; Piotr Chiakowsky, Romeo e Giulietta, Overture Fantasia, e Sinfonia n.5 in mi minore op.64. Fantastico direttore  giovanissimo, lo introduce Giorgio Ferrara , un astro nascente, già nato, dice. Così è. Per i francesi è già sokhievmania, lo sarà anche per noi italiani da stasera. Si apre…

READ MORE

13 Lug JAZZ E STELLE NEL BICCHIERE (DI BIRRA)

Una notte jazz qui al Brufani. Al bar Collins’: Jazz e stelle nel bicchiere, stasera. Con birra artigianale umbra, fresca. Birra, ceppo di Saccaromiceti biondi scuri rossi, fermentazione alcolica di zuccheri di amidacei, malto d’orzo, frumento, mais, avena, poi aromatizzati con il luppolo. Oggi la nostra anche al farro, alla lenticchia, alla cicerchia. Birra, diffusissima e antichissima bevanda. Birra, perché a quart of Ale is a dish for a king, W. Shakespeare ne Il racconto d’inverno, atto IV, scena III. Musica jazz e Pianeta birra, da sempre. Jazz, responsorialità, poliritmia spesso sincopata,  scala musicale pentatonica o comunque alterata per un abbassamento del terzo e del settimo grado, marchio originario riconoscibile in ogni brano jazz. In più strumenti da “banda”, orchestrine che nascono suonando trombe, basso-tube, cornette, clarinetti. E quell’ improvvisazione…

READ MORE

11 Lug ANNIE FLORES: YO SALGO. IO ESCO, SCIOLGO I NODI

Yo salgo, io esco. Scappo da me dal mondo dagli altri. Cambio vita, cambio. Esco, sciolgo i nodi. Abbandono il mio Universo per un nuovo Mondo, sempre o quando voglio. Annie Flores, artista peruviana di Lima, legata e slegata da nodi e da lacci, costretta dal ricordo dagli affetti e liberata dal sogno: la familia e la pareja stringono il piccolo coniglietto, Annie – Bunny, ma non  troppo, chè Lei sa bene come liberarsi, segno grafico di bambina, volontà di ferro. Ma el mar y el volcan e l’evasion y el viaje, sono i luoghi fisici e mentali per uscirne, per slegare quei lacci: bambolina- matrioska libera, i contenitori a incastro sono vuoti, bozzoli ormai inutili, di ceramica creati, a contenere un’Annie che è già lontana. Inafferrabile artista, creativissima, in…

READ MORE

04 Lug ” ALLA FIERA DI SAN FELICE”, A MONTELEONE DI SPOLETO,”AGNELLE PER FARRO”

Il 7/8 luglio a Monteleone si festeggia San Felice con una bellissima storica Fiera di San Felice, mercato delle bestie e delle merci: era la fiera della transumanza, tornavano le bestie dai luoghi invernali e venivano vendute, ma non pagate, scambiate come baratto, con merci e prodotti legati alla terra, “agnelle per farro ”. Oggi  saranno anche stand gastronomici, fiere d’animali e di prodotti storici e tipici,  rappresentazioni allegoriche, gare culinarie e mostre di cavalli, animali da salutare compagnia, da passeggiate in montagna a contatto con la natura, negli innumerevoli percorsi e passeggiate di Monteleone a piedi e a cavallo.  La via del Ferro, per visitare la zona e le grotte delle antiche miniere; la via del Castelliere, per vedere una fortezza pre-romana del VII-VIII a. C; la via del…

READ MORE

01 Lug BELL’ARTE: NUOVO MUSEO DELL’ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI PERUGIA

Perchè non parli? La frase michelangiolesca di ammirato frastornato stupore davanti alla bellezza del suo Mosè, a quella sorprendente verità della forma, creata dalla mente e dalle mani, splendida sinergia di pensiero e azione. Tanto da aspettarsi voce umana dalla creatura creata.  “Opera più di pennello che di scalpello, pare…” così affermava il Vasari della barba di quel Mosè. Perché non parli verrebbe voglia di chiedere subito al possente Pugilatore Damosseno, studio preparatorio del Canova, donato da monsignor G.B. Sartori nel 1829 all’Accademia, alla sinistra entrando nella sala: studio tecnico anatomico di tensione e sforzo fisico prima di colpire. Stessa frase  al famoso Discobolo, posto appena di fronte, nell’atto plastico del lancio: pensiero muscoli e tendini protesi a lanciare lontano. In fondo alla sala, immagine centrata, la dolcezza invece delle…

READ MORE

27 Giu FONTANA DI SANT’ERCOLANO: BELLA DEL BORGO BELLO. IL XX GIUGNO A PERUGIA

Borgo XX Giugno ha di nuovo la sua Fontana, bella dopo il restauro conservativo. Bentornata rinnovata, beneamata fontana, fontana di giochi, di schizzi con l’acqua, di grandiose bevute dopo le corse nei piccoli giardini che ti circondano, o dopo i giochi con la terra e i sassolini. Nostro grande divertimento, giardino attrezzato di una volta. Giocare con l’acqua, d’estate, era il gioco più bello, il più adatto, attrezzatissimo. Forse perché senza altalene o scivoli o casette o gonfiabili, senza tutto ciò, i nostri compagni di gioco erano gli alberi, le siepi per nasconderci, l’acqua per schizzare il più lontano possibile, e per bere e ristorarci, senza Cocacola. Altro giardino, altra fonte altra acqua. Nei nostri giardini c’era sempre una fontana, monumentale grande piccola per bere o per giocare o per…

READ MORE

18 Giu OLIO: LA VERGINITA’, PUREZZA NON GARANTITA.

Orfeo e le fiere, mosaico romano a tessere bianche e nere del II secolo d.C, assistono ai lavori qui al Dipartimento  di Scienze Biologiche dell’Università di Perugia. Accanto a Orfeo, con la celebre Lira in mano, troneggia un olivo, pianta della grecità classica. Olio verde, mediterraneità. Oggi sarà rigorosamente made in Italy. Infatti conoscere la provenienza dell’olio d’oliva per identificare le sue caratteristiche, la Dop,  non basta più. Sull’olio la dop ha fatto flop. E’ insufficiente a salvarci dalle frodi. Conoscere da dove viene il nostro olio non ne garantisce l’eccellenza e la tracciabilità. E’stato messo a punto allora, dal CNR un progetto di Tracciabilità genetica delle varietà di olivo presenti nell’olio. Un worshop di OIGA sul Sistema di tracciabilità genetica sarà il tema odierno. Con i Dotti a confronto,…

READ MORE

10 Giu FESTARCH 4 A PERUGIA: LE CITTA’ NELLA CITTA’. NEL VENTRE DELLA ROCCA PAOLINA

Numero 4 di FESTARCH a tema Le città nella città. Partiamo allora dalla Rocca Paolina, una città nella città, una storia un ricordo una rivincita, una città sotterranea, in parte conservata, in parte distrutta dalla furia iconoclasta dei perugini, finalmente liberi. Liberi di costruire in superficie la Piazza Italia e il Palazzo della neonata Provincia, il Palazzo Nuovo, progettato dall’ingegnere architetto Alessandro Arienti. E la bellissima Exibition, al CERP della Provincia,  si apre proprio con le tavole più significative del progetto dell’Arienti,1867-1873. All’ingresso la mostra This is my forest, un box in the box di foto dei colori suoni e profumi delle foreste amazzoniche. Segue Do you see what I see: le immagini dei rifugiati e le loro storie a cura di UNHCR. Inizia poi Sao Paulo calling: il progetto…

READ MORE

06 Giu FLORALIA PERUGIA: UNA COROLLA FIORITA ATTORNO ALLA NOSTRA FONTANA

Fiori e fiori. Una corolla fiorita attorno alla nostra Fontana. Profumi sparsi di rose. C’è Floralia in centro a Perugia e la Piazza rivive. Piazza IV Novembre, Piazza della  fontana come i turisti la chiamano, in questi giorni è diversa, vestita di gioia colori profumi. Si cosparge, finalmente, di buon profumo di rose di maggio la nostra città . Fiori, composizioni, gentili esperti, tecnici del paesaggio che spiegano e parlano di giardini ville e terrazzi, maestre di arte floreale che creano dal nulla armoniche composizioni e rispondono alle numerose domande e richieste, un mondo in movimento, un grande giardino di gente oltre che di fiori. Sotto le belle Logge del Duomo e all’interno del Chiostro adornato dei suoi colori più vivi. Musei di bellezza aperti sopra e sotto la nostra…

READ MORE

04 Giu EMILIA ROMAGNA: NOI CI SIAMO 4 GIUGNO 2012

EMILIA ROMAGNA: NOI CI SIAMO 4 GIUGNO 2012 Due sberle sonore, assestate a distanza di giorni. Questa regione così bella, così forte, così disponibile, così allegra e festante, ora così triste, così amareggiata, intimorita da qualcosa di ineluttabile, qualcosa che la forza, il lavoro, l’alacrità, l’ingegnosità, l’altruismo e la generosità degli emiliani non può fermare o cambiare. Loro abituati alle piene e alle inondazioni, ma quelle son cose di cui sono esperti, esperti anche del lavoro duro, il rimboccarsi le maniche e andare avanti. L’Emilia era da subito al lavoro per ricominciare e al lavoro ha lasciato altre vite. Precarietà di vita. Non sono queste forse immagini di guerra,  non sembrano chiese e case e fabbriche sventrate, bombardate da subdole bombe scagliate non dal cielo, ma vomitate dalla terra, quella…

READ MORE

03 Giu FUORI ORARIO FOLIGNO: FUORI SCHEMA FUORI TEMPO FUORI SPAZIO

fuori Orario Foligno:  fuori schema fuori tempo fuori spazio Se l’arte contemporanea si trova a spasso per Foligno, a scoprire spazi pubblici e privati e a scoprire se stessa, a trasformarli con il suo messaggio di attualità e a trasformare e interpretare di nuovo se stessa, è FUORI ORARIO. Dodici artisti  interpretano spazi inediti antichi palazzi, ex cappelle devozionali, cortili terrazzi storici studi di professionisti privati, un commercialista un ingegnere un antiquario, un  sindaco, quello di Foligno, una redazione giornalistica, La Nazione. Un’esposizione di arte emergente che si snoda lungo il centro della città. I FUORI ORARIO: un decentrare l’Arte contemporanea e renderla fruibile portandola in spazi inusuali, vissuti, in luoghi di lavoro, una nuova fruizione per l’opera d’arte e anche per la città. Organizzare questo in maniera partecipativa e…

READ MORE