Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Gemellaggio di Gusto ®

AL CASTELLO DI MAGIONE “RIVIVI, GUSTA E AMMIRA”L’INTRIGO CONTRO IL VALENTINO.

CONGIURA FALLITA.  E conseguente vendetta (il fine giustifica i mezzi…) con l’ordine di strangolare i congiurati. Così racconta Niccolò Machiavelli a proposito della “ Dieta della Magione”, incontro organizzato nel 1502 dal Cardinale Giovanni Battista Orsini per limitare lo strapotere nell’Italia centrale di Cesare Borgia, il Valentino, e a cui aderirono nobili, alleati  e capitani dello stesso condottiero.  E il complotto nacque proprio nel Castello di Magione, al tempo  residenza del cardinale.   […] INTORNO alla metà di settembre del 1502 il cardinale Giovanni Battista Orsini si trovava in Magione, presso l’ospedale gerosolimitano di S. Giovanni di cui era commendatario….

13

AD ALESSANDRO NARDUCCI. TALENTO E PASSIONE.

SINA CHEFS’CUP CONTEST 2018 A TEMA MUSICA: ALESSANDRO NARDUCCI E IL SUO RAVIOLO AL “CINGHIALE BIANCO” DI ESTETICA EVOLUTA E INFORMALE. HOTEL BRUFANI-PERUGIA.   ALESSANDRO NARDUCCI  dedica il suo piatto “ Cinghiale bianco” al celebre pezzo di Battiato, che vuole celebrare in quel bianco-purezza quasi un ritorno alle origini,  l’animale-creatura mitica dei Druidi, i dignitari sacerdotali dei Celti,  emblema di una  esistenza libera, forte e selvaggia dei boschi. Sapienza popolare legata alla Natura e tramandata oralmente. Ecco allora la “musica come oralità”, memoria di un popolo che attraversa la vita in quel momento. Un desiderio quindi di tornare alle origini…

20

PERUGIA 1416: IL RIONE DI PORTA SOLE, IL BORGO D’ORO, VINCE IL PALIO 2018.

IL RIONE DI PORTA SOLE, il Borgo d’Oro, quello del sole e delle messi opime, vince le sfide di “Perugia 1416”. Si aggiudica così il Palio 2018, opera del giovane Filippo Moroni studente dell’Accademia. Ed è il grande Corteo dei rioni, entusiasmante e composto non solo da figuranti, ma anche da interessanti quadri di  drammatizzazione, a catturare l’attenzione e la curiosità con i temi centrati e aderenti alla storia della città.   IL SOLE ha vinto nel Rione che porta il suo nome, lo stemma solare ricamato e tessuto su un grande telaio di antica perizia, le bellissime dame,  i…

20

I GIORNI DELLE ROSE, DOVE LA CREATIVITA’ PROFUMA. VILLA FIDELIA DI SPELLO.

VILLA FIDELIA profuma di rose: gemme di bellezza, meraviglia e una sorta di benessere che cresce piano. Un’aura intensa grazie ai profumi, alla luce, ai colori. E alle forme di artisti che hanno creato e composto oggetti legati al mondo delle rose. Creativi, mai banali. Ogni anno diversi, ogni anno più incisivi. A ricercare sempre nuove idee,  nuovi contributi, fantasia  da colmare con nuove sperimentazioni.   C’ E’ UN LEGAME FORTE tra odori e individuo. Atavico e persistente. Fatto di emozioni e dettagli reali, tecnici. Basta concentrarsi, ascoltare e decriptare il messaggio: con i profumi, con i colori, con le…

19

ROSELLA, “UNA SQUISITA GENTILEZZA”. DEDICATA A “I GIORNI DELLE ROSE”- VILLA FIDELIA- SPELLO

ROSELLA:  “un non so che di squisita gentilezza”, una crema con petali di rosa.   ROSELLA, novità di una crema spalmabile alla rosa, fusione di profumo e sapore, di naso e palato, godimento “puro e vestito” allegra esplosione di colore rosato a incontrare il qui e l’altrove. Ho pensato e volevo una crema senza additivi chimici aggiunti…e con mandorle e nocciole, tra i “cibi del sorriso”, e così l’ha creata Giacomo  Mangano della cioccolateria ” Augusta Perusia”.                                                        Chè la rosa di quel terreno, aria e umori si intride                                                                            …

20

“I GIORNI DELLE ROSE”: A SPELLO VILLA FIDELIA DIFFONDE PROFUMATI EFFLUVI. 8-9-10 GIUGNO 2018

A VILLA FIDELIA di nuovo effluvi di rose. Per il sesto anno consecutivo “I giorni delle rose” regalano una visione green profumata, curiosa e affascinante, che quest’anno diventa “ La rosa, musa di tutte le arti”. Un potpourri  dove forme, colori, pensieri e sostanze, profumi e aromi di un fiore si esprimeranno in curiosità, cultura, mostre, installazioni, convegni nei giorni 8-9-10 giugno prossimi. Conferme e novità troveranno spazio nella storica Palazzina, nella Limonaia, nella Casina del custode, ma anche nei giardini e nel bosco che contiene lo storico “Sacello di Venere”. E con la possibilità di visitare il Piccolo San…

25

“NON HO L’ETA’”: EVENTO INTERGENERAZIONALE PER LA TERZA ETA’-FONDAZIONE FONTENUOVO RESIDENZE PER ANZIANI ONLUS.

NON HO L’ETA’ , “ Evento intergenerazionale per la Terza Età”  per il secondo anno organizzato a Perugia nei giorni  19-20 maggio 2018 dalla Fondazione Fontenuovo Residenze per Anziani O.N.L.U.S., diventa un importante momento dedicato al mondo degli anziani e quest’anno, come tema centrale, ad “ Attività e benessere  nella  terza età”. Un convegno, che si è tenuto sabato 19 maggio, con spunti di riflessione  ed esperienze sul tema dell’invecchiamento attivo, dei corretti stili di vita, l’ inclusione sociale, le nuove frontiere socio-assistenziali, i rapporti inter-generazionali. Un convegno che ha guardato anche alla internazionalità del problema, grazie alla  presenza di…

18

FAVE, PECORINO, OLIO E IL MESE DI MAGGIO A CASA DI GIOVANNI BATTA.

CANTAMAGGIO, PIANTAMAGGIO affondano le proprie radici in antichissime forme culturali propiziatorie agresti. La natura si esalta e sbocciano fiori tra i canti degli innamorati. A rinnovellare  un tempo fortunato dove gli opposti si riconciliano in nome della Primavera che rinasce nei nuovi raccolti. Il Sole scioglie l’inverno, la Luce trionfa sul buio in questa stagione magica, dove anche le ricette raccolgono i nuovi frutti primaverili, in un intrigante mesclum.   SALTARELLO, quadriglia, furlana, manfrine, tresconi (nel Medioevo “tresca” era il ballo in tondo), e canti e stornelli  interpretati oggi qui in casa Batta dal maestro e artista Peppe Fioroni con…

16

GARDEN CLUB PERUGIA E UN’INSALATA PROFUMATA.

UNA ESPERIENZA EXTRASENSORIALE: una insalata di fiori profumati. Edibili e così belli che è un peccato mangiarli. Ma questo evento è stato organizzato proprio per l’assaggio. Così nella sala Giardino d’inverno dell’Hotel Plaza, che regala dalle pareti rimandi floreali, ci troviamo con i fiori nel piatto. Anzi nella ciotola.   ASSAGGIO di calendule nei colori del sole, di fiori di acacia da piluccare come uva bianca, di fiordalisi “in tutte le salse”, persino germogli di piselli e di asparago, penso ottimi per un risotto, e tante rose tra cui la Canina, la Centifolia, la David Austin e accanto le aromatiche…

15

RISTORANTE SOTTOVENTO A PASSIGNANO SUL TRASIMENO: OTTIMO PESCE DI MARE AL LAGO.

RISTORANTE SOTTOVENTO a Passignano. A “povento”, vicina l’isola Maggiore e in lontananza la Polvese  il cui nome significa proprio situata sottovento. Davanti al ristorante si specchia il Trasimeno  con la sua  “passeggiata lungolago”.   LOCALE di pesce di mare al lago. Divinamente preparato e fresco,  una atmosfera rilassata ed elegante. Grandi piatti in cucina. Lo chef si misura con il nuovo, ma senza mai snaturare il gusto.  Artigiano dei sapori, però moderni. Anche l’estetica è importante e il servizio accurato.   GASTRONOMIA E SENSAZIONI  viaggiano al lago Trasimeno, dove storia vera e leggende si incontrano, creando un sapore nuovo in…

30