Gemellaggio di Gusto ®

E’IL DANTEDI’: MARATONA DI PILLOLE DANTESCHE ONLINE. ASSESSORATO ALLA CULTURA-COMUNE DI PERUGIA.

UNA MARATONA dantesca, per tutta la giornata di giovedì 25 marzo, farà da guida a un viaggio virtuale alla scoperta delle innumerevoli sfaccettature della vita e della poetica di Dante Alighieri, attraverso concerti, conferenze e mostre. Una data scelta a sette secoli dalla scomparsa del Sommo poeta per rendergli omaggio nel giorno in cui fece iniziare il viaggio della Divina Commedia. Le iniziative, promosse dall’Assessorato alla Cultura e patrocinate dalla Società Dante Alighieri e da CariPerugiaArte, non si concluderanno con il Dantedì, ma saranno realizzati altri eventi. Perugia continuerà a celebrare Dante e il suo genio. QUESTO IL PROGRAMMA:    ore…

20

OLEOTURISMO E ULIVI DELA RINASCITA: STRADA DELL’OLIO EVO DOP MBRIA.

PIANTATI IERI GLI “ULIVI DELLA RINASCITA”. Nei comuni di Assisi, Bevagna, Campello sul Clitunno, Castiglione del Lago, Città della Pieve, Massa Martana, Spoleto, Spello e Trevi è stato piantato un ulivo come simbolo di rinascita e speranza, e per evidenziare il legame del territorio umbro con la coltura dell’ulivo. Accanto agli olivi piantati è stata apposta una targa ricordo, con una poesia o un frammento di poema a tema ulivo, che accompagneranno la crescita della pianta. I testi sono stati selezionati da Costanza Ferrini, artista di origini umbre e fondatrice dell’associazione culturale internazionale “All’ombra del Mediterraneo”. Ieri infatti era anche…

18

SAN GIUSEPPE E LE FRITTELLE DI RISO PERUGINE.

CAPITOLO V: PER FAR OGNI FRICTELLA, scrive Maestro Martino da Como, famoso cuoco italiano del Quattrocento, dedicando al fritto e alle frittelle un intero capitolo del suo ricettario (Libro de arte coquinaria) e spiegando come procedere per farne di fiore di sambuco, di bianco d’uovo con fior di farina e cacio fresco, di latte quagliato ovvero giuncata, di salvia, di mele, di erbe amare, di mandorle. E troviamo la raccomandazione per i giorni di magro e quindi anche di Quaresima: “si fusse in tempo quadragesimale, le poi frigere in olio, et non gli mettere grasso né ova”, e quella di servirle…

27

GLOBAL GREENING 2021: ANCHE IL POZZO DI SAN PATRIZIO A ORVIETO DIVENTA VERDE NEL GIORNO DELLA FESTA DEL SANTO.

E’ A ORVIETO, questa meraviglia, che prende il nome dalla leggenda di san Patrizio, patrono d’Irlanda festeggiato il 17 marzo. Seconda attrazione cittadina dopo il Duomo, è un capolavoro di ingegneria idraulica, realizzato nel XVI secolo per garantire acqua alla città in ogni momento dell’anno, anche in caso di calamità o di prolungato assedio.   “QUOD natura munimento inviderat industria adiecit” (“ciò che non aveva dato la natura, procurò l’industria”) come celebra la scritta all’ingresso del pozzo riferita all’ingegno umano come abile mezzo in grado di sopperire le carenze della natura. A sezione circolare, profondo circa sessanta metri, presenta una…

34

14 MARZO: GIORNATA NAZIONALE DEL PESAGGIO.

UNA MENZIONE SPECIALE per il borgo di Rasiglia. “Rasiglia: l’anima di un borgo tra natura e comunità” ha ricevuto una menzione per il “Premio nazionale del Paesaggio”. L’associazione “Rasiglia e le sue sorgenti”, dal 2007 ad oggi, ha sviluppato un progetto di salvaguardia, recupero e valorizzazione del borgo dal punto di vista culturale, paesaggistico, architettonico e urbanistico che ha visto coinvolta l’intera comunità. Si è così formato progressivamente un tessuto sociale consapevole – è detto ancora in una nota del Ministero – capace di orientarsi verso nuovi orizzonti di sviluppo sostenibile, valorizzando l’identità del territorio.   E ANCORA IL PROGETTO…

26

UMBRIAENSEMBLE: DOMENICA 13 MARZO 2011/SABATO 13 MARZO 2021 DIECI ANNI DI GRANDE MUSICA.

RACCONTARE la musica. Le passioni, i sentimenti, le storie dei protagonisti dietro quel pezzo creato. I retroscena delle composizioni che hanno fatto la storia della Musica. Tutto questo, insieme ai cinquecento concerti effettuati in Italia e in giro per il mondo con repertori e proposte originali, è stato ed è ancora oggi a dieci anni di distanza UmbriaEnsemble. Accompagnandoci sempre anche in questo lunghissimo anno di pandemia, regalandoci note, melodie rasserenatrici che potessero attraversare il silenzio assordante delle strade vuote, delle città fantasma, della paura che diventa panico collettivo. Perché la Musica oltrepassa le barriere del tempo e dello spazio,…

26

ERCOLE OLIVARIO 2021. SECONDO APPROFONDIMENTO: SFIDE E OPPORTUNITA’ PER LE IMPRESE OLIVICOLE NELL’AMBITO DEL RECOVERY PLAN.

SONO 255 le etichette iscritte alla XXIX° edizione del prestigioso Concorso nazionale Ercole Olivario dedicato alle eccellenze olearie italiane, che si contenderanno i titoli messi in palio per il 2021. Alle aziende partecipanti sono riservati una serie di incontri di approfondimento e formativi sul tema Olio. Il primo appuntamento è stato tenuto dal direttore dell’Associazione Nazionale Città dell’Olio, Antonio Balenzano che ha approfondito la tematica del turismo con l’intervento: “La Legge sul Turismo dell’Olio: prospettive ed opportunità” alla luce di un crescente interesse, dimostrato anche dal successo dei tanti eventi tematici sul territorio nazionale. I frantoi non sono più soltanto…

25

1 MARZO: LA TRASLAZIONE DEL SANTO ERCOLANO.

QUI, proprio davanti alla Porta Marzia, cadde la testa del vescovo di Perugia Ercolano, per ordine di Totila re dei Goti, ucciso per la sua strenua resistenza all’assedio, e il corpo del Santo riposa nel prezioso sarcofago romano che funge da altare nel Tempio a Lui dedicato.   PER IL NOSTRO ERCOLANO, il patrono di Perugia “defensor civitatis”, serviva al momento del restauro della chiesa a lui dedicata, e siamo nel 1609, un sarcofago che fungesse anche da altare per le celebrazioni eucaristiche e dal chiaro simbolismo di “difesa” e salvaguardia della città. Ritrovato casualmente presso la chiesa di Sant’Orfeto e…

28

SAN VALENTINO: PERCHE’ PROPRIO IL CUORE.

MA PERCHE ’proprio il cuore, se in realtà è il cervello a immagazzinare quell’emozione, la prima scintilla dell’innamoramento, il momento magico dell’apnea della seduzione. Perché il cuore è sempre stato considerato la sede del sentimento, il bersaglio delle frecce di Cupido? Perché al cuore si è rivolta da sempre la letteratura, la poesia d’amore se in realtà è il cervello a mantenere ben saldo il ricordo del primo bacio?   PERCHE’ il cuore lo sentiamo, ne percepiamo i battiti, le palpitazioni, la tachicardia dell’innamoramento, la velocità che regala la mancanza di respiro di quell’emozione legata alla prima volta. Il contatto,…

29

AGLIONE: L’AGLIO DEGLI INNAMORATI.

L’AGLIONE, IL GIGANTE GENTILE. L’ “Allium ampeloprasum L. var. holmense Mill.“(elephant garlic, big tex garlic o tahiti garlic), ha un bulbo molto più grosso rispetto all’aglio comune e un aroma molto più delicato. Questo ortaggio è considerato una cultigen (pianta coltivata non conosciuta in forma selvatica, ma originata dalla coltivazione) e qualcuno attribuisce agli Etruschi la prima coltivazione di una bulbacea spontanea simile all’aglione, il porrancio o porrandello, una modificazione genetica del porro selvatico. Probabilmente la varietà “holmense”, e la varietà “porrum”, il porro, derivano da una mutazione spontanea del porrancio come dimostrato dalle indagini biomolecolari genomiche (Brewster, 1994; Engeland…

31