Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Author: Marilena Badolato

SINA CHEFS’ CUP CONTEST 2017, HOTEL BRUFANI: IL PIATTO DELLO CHEF ANTONIO ANDREOZZI DEL RISTORANTE 1Q84 DI VILLARICCA, NAPOLI.

PIATTI DI BELLEZZA E PERIZIA TECNICA si allineano sotto le mani sapienti dei due chef in questo Cooking show ispirato quest’anno alla Moda nel grande salone gremito di gente del  Brufani Palace di Perugia per il SINA CHEFS’ CUP CONTEST 2017.   APRE Antonio Andreozzi del ristorante 1Q84, OneQEightyfour, di Villaricca (Na) con la  sua “Catalana di scampi Pop”, ispirata a Dolce e Gabbana, che riporta in bocca la solarità partenopea e mediterranea.  Vuole essere un omaggio alla sfilata che D&G hanno tenuto a Napoli  e anche l’anima  di una moda folk o pop, nel senso etimologico della parola, ben…

5

SINA CHEFS’ CUP CONTEST 2017: CIBO E MODA. RISTORANTE COLLINS’- HOTEL BRUFANI PERUGIA.

TORNA AL RISTORANTE COLLINS’ dell’Hotel Brufani di Perugia, per il quinto anno consecutivo, Sina Chefs’ Cup Contest, sfida tra chef stellati nei ristoranti degli alberghi del gruppo Sina, dove il vero protagonista di ogni tappa è il connubio tra l’arte della cucina gourmet e le varie espressioni visive. E quest’anno come tema, dopo l’arte figurativa, la letteratura, il cinema e il fumetto, arriva il mondo della moda.   PROGETTARE il cibo e progettare la moda. Creare un piatto o un nuovo accessorio. Canali paralleli che mirano al piacere e alla percezione e immagine del sé. Piacere come godimento in bocca…

1

NON HO L’ETA’: ” ANZIANI IN EUROPA, ESPERIENZE A CONFRONTO”. CONVEGNO ORGANIZZATO DALLA FONDAZIONE FONTENUOVO ONLUS.

IL TASSO DI  CRESCITA DELL’ETA’ ANZIANA  è in progress, diventeremo più anziani di ogni altra generazione prima di noi e avremo così maggiore bisogno di cure e assistenza. Nei prossimi anni raddoppierà il numero degli ultra sessantacinquenni e si creeranno maggiori  problemi familiari. L’Italia ha una aspettativa di vita attorno agli 85 anni e circa un milione di italiani anziani soffre di demenza senile. L’Alzheimer è la forma  più diffusa e porta con sé il coinvolgimento  nell’assistenza ai congiunti non autosufficienti di 3 milioni di familiari. Sofisticati software applicati alle comuni indagini radiologiche potrebbero  svelare  “campanelli d’allarme”  importanti, cioè le…

3

FAVE FRESCHE E “OLIO BONO” AL FRANTOIO GIOVANNI BATTA.

A CASA DI GIOVANNI  BATTA, mentre Giuliana prepara le fave per la consueta conviviale dedicata a gli amici più cari. I baccelli conservano quella fragranza e dolcezza che solo l’immediata “colta” riesce a donare. E le ricette si susseguono con quel rituale armonico che regala “immancabilità” a certe preparazioni. La “scafata” diventa così la regina  di una festa e riporta alla bocca ricordi mai sopiti e come per miracolo ritrovati.  Quelli di una casa umbra dove in questo periodo dell’ anno fave e carciofi o fave e bietolina con i freschi cipollotti o il porro gentile e quei piccoli, infinitesimali…

4

NON HO L’ETA’: ESSERE ANZIANI IN EUROPA. EVENTO INTERNAZIONALE, PERUGIA 11-14 MAGGIO 2017.

NON HO L’ETA’: essere anziani in Europa,  evento internazionale dedicato alla terza età, organizzato dalla Fondazione Fontenuovo Onlus. ACCOGLIENZA, parola condivisa  da chi accoglie e da chi  è accolto. Così è per Fontenuovo, “Residenza protetta per anziani”, da oltre centotrenta anni in prima linea nell’aiuto alle persone in difficoltà: anziani e loro familiari che soffrono di situazioni legate a un invecchiamento patologico.   ALZHEIMER, una patologia sempre più diffusa in Italia e nel mondo. Quando invecchiare significa deterioramento mentale e perdita di se stessi. Alzheimer e demenza senile: la mente se ne va e lentamente ci abbandona, affidandoci totalmente a…

4

GARDEN CLUB PERUGIA: UN INCONTRO GOLOSO SULLA ROVEJA DI CIVITA DI CASCIA.

ANCORA LA ROVEJA, un legume antico  per parlare di un territorio che si sente perso dopo l’ennesimo terremoto: la Valnerina, terra di emozioni mescolate A Civita di Cascia la  roveja è stata riscoperta anni fa da due signore, Silvana Crespi De Carolis e Gertrude Moretti delle omonime aziende locali,  che hanno ripreso in mano l’antica coltivazione scomparsa. Leguminosa sicuramente utilizzata per molto tempo dalle popolazioni umbra e marchigiana pedemontane e montane dei Sibillini, soprattutto a scopo foraggero, ma anche a scopo alimentare,  coltivata perché  resistente alla basse temperature e alla scarsità  d’acqua e utilizzata quindi per sussistenza pastorale e contadina…

8

PIC&NIC A TREVI 22-25 APRILE 2017. LE ERBE SPONTANEE EDIBILI:

NELL’EDIZIONE NUMERO 10 DI PIC&NIC A TREVI, come sempre immersi nelle colline olivate che caratterizzano il territorio della splendida e antichissima città, tra decine di eventi che si susseguono nei giorni della manifestazione dal 22 al 25 aprile dove  protagonista è la “merenda tra gli ulivi”,  vi sono anche goduriosi assaggi di preparazioni a base di erbe spontanee con il famoso olio extravergine di oliva trevano.     DOPO LA RACCOLTA  delle erbe spontanee commestibili guidata dall’ agronomo Andrea Paoletti, presso lo spazio dell’ “Oleoteca” lo chef Nicolas Bonifacio dell’ “Osteria Gourmet Eat Out” del NUN Relais e Spa Museum…

2

MUSEO DELLA CANAPA DI SANT’ANATOLIA DI NARCO: NUOVO CENTRO DI LETTURA PER L’INFANZIA.

E’ SANT ‘ANATOLIA DI NARCO. Appena fuori dalla lunga galleria, è il verde che ti assale e ti sorprende e poi il bianco, quando appare. Il verde dei monti boscosi di cerro e di faggio, tra orchidea selvatica e giglio rosso, dei campi sodi e prativi e il bianco delle pietre dei borghi. E’ la Valnerina, terra d’emozioni mescolate. Valle del fiume Nera, abitata dai Naharki, popolazione legata al culto del grande fiume, divinità  e realtà vivente insieme. E così appare il  Castello di Sant’Anatolia di Narco, nella omonima Valle di Narco, che deve il suo nome alla Santa martirizzata,…

2

SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE, UNIVERSITA’ DI PERUGIA: SPORT E LIFE LONG EDUCATION CON LAMBERTO BORANGA E “IL PORTIERE SENZA GUANTI”.

LE EMOZIONI DI UN ATLETA sono  riconducibili allo sforzo fisico, alla passione, alla caparbietà che mette in quell’ “atto sportivo”.  Mentre la mente comunica tutto l’impegno, la determinazione e la forza fisica di cui dispone il corpo. Sport, fatica di dover e voler raggiungere un risultato. Il sacrificio di dover e voler lottare per una vittoria pagata a costo di grandi rinunce. Con la  pressione delle aspettative del tuo allenatore, della tua squadra, dei tuoi familiari, le tue stesse. Spesso una  questione di millesimi di secondo o un infortunio improvviso  significano, in meno  di un attimo, una carriera  intera compromessa…

3

XIV GIORNATA NAZIONALE DEL GIARDINO. GARDEN CLUB PERUGIA: PAESAGGIO O GIARDINO, LUOGHI DI STORIA, D’ANIMA E DI RISANAMENTO. SAN MATTEO DEGLI ARMENI.

IL TEMA DELLA XIV GIORNATA NAZIONALE DEL GIARDINO è il “Paesaggio che bonifica e racconta”, secondo il calendario annuale e nazionale dell’ UGAI, l’Unione  Garden Club e Attività similari d’Italia. E il Garden Club di Perugia, continuando il ciclo di incontri legato al “ benessere verde” ,  ha organizzato un convegno sul tema dal titolo: “ Paesaggio o giardino: luoghi di storia, d’anima e di risanamento” nella bellissima cornice di San Matteo degli Armeni, così da poter unire la riflessione di approfondimento sul paesaggio alla conoscenza e visita diretta di uno dei luoghi più suggestivi di Perugia.   A POCHE…

2